Discussioni dipartimento:Wikiversità

Da Wikiversità, l'apprendimento libero.
(Reindirizzamento da Discussioni dipartimento:WV)
Jump to navigation Jump to search

Vai a fondo pagina

Abbreviazioni
DDIP:WV

Nota: I titoli delle sezioni e sottosezioni sono linkati da Dipartimento:Wikiversità/Discussioni e da {{navbox2dwv}}.

Archivio

Pro-memoria generali[modifica]

Relazioni[modifica]

Promozione in generale[modifica]

Soggetti esterni alla WMF[modifica]

Scuola e università[modifica]

Progetti fratelli, WMF e WMI[modifica]

Comunità[modifica]

Accoglienza[modifica]

Didattica[modifica]

Gruppi utente[modifica]

Organizzazione e contenuti[modifica]

Burocrazia e linee guida[modifica]

Linee guida sui contenuti[modifica]

Struttura[modifica]

Interfaccia e fruizione[modifica]

Contenuti[modifica]

Template[modifica]

Grafica[modifica]


Torna a inizio pagina ↑

Growth team is looking for your feedback and ideas[modifica]

Hello!

Sorry to use English! Aiutaci a tradurre nella tua lingua.

Have you heard about Growth team

The Growth Team's objective is to work on software changes that help retain new contributors in mid-size Wikimedia projects. We will be starting with Wikipedias, but we hope these changes will benefit every community.

We are contacting your project today, because you may be interested by what we work on.

8 ideas we consider: tell us what you think about them!

We are considering new features to build, that could retain new editors in mid-size Wikipedias. We will be testing new ideas in Czech and Korean Wikipedias, and then we'll talk to more communities (yours!) about adopting the ideas that work well.

We have posted the 8 ideas we are considering. We would really appreciate your thoughts and the thoughts from your community. Please share the ideas, and tell us what do you and your community think of those ideas before September 9.

Share your experiences with newcomers

We want to hear about what is working and what is not working for new contributors in your wiki. We also want to hear any reactions, questions, or opinions on our work. Please post on the team’s talk page, in any language!

Learn more about us

You can visit our team page to find out why our team was formed and how we are thinking about new editors, and our project page for detailed updates on the first project we'll work on.

Get updates on your project page

The Growth team's newsletter will provide updates regularly. You can subscribe you wikipage to it.

On behalf of the Growth team, Trizek (WMF) (talk) 15:32, 24 ago 2018 (CEST)

Approvazione delle Ricerche Originali - ROU[modifica]

Salve a tutti, nel 2016 in seguito alla presenza nelle altre wikiversity delle Ricerche Originali un gruppo di utenti aveva proposto di stabilire delle linee guida e di adottarle anche per wikiversità.
Premessa: per chi non lo sapesse, le ricerche originali sono degli scritti, sviluppati solitamente in ambito di ricerca o universitario, per esporre e dimostrare una determinata tesi. La principale problematica di questo tipo di contenuto nasce dal fatto che una ricerca originale esprime il pensiero dell'autore, e non è difficile che possano esistere due ricerche originali contrastanti tra loro nonostante entrambe siano adeguatamente motivate. Questo però non implica necessariamente che una delle due sia sbagliata, da qui nascono le principali problematiche di approvare un sistema del genere.
Alla fine, dopo una importante discussione per definirle, e la stesura di un abbozzo di linea guida, l'approvazione si interruppe nella fase di votazione per motivi principalmente burocratici con la nota finale di riproporre l'approvazione più avanti. Wikiversità:Sondaggi/Ricerche originali 1
Qui trovate la conversazione che avvenne tempo addietro: Discussioni dipartimento:Wikiversità/Ricerche originali#Accettare ricerche originali su Wikiversità?
Recentemente è capitato che un utente abbia provato a pubblicare, anche se in maniera troppo sintetica e grossolana, una Ricerca Originale salvo poi essere quasi bannata per spam (essendo le ricerche originali una esposizione di un pensiero personale secondo alcuni si ricade nel concetto di promozione personale).
Visto che sono in primo luogo un ferreo sostenitore della ricerca e del dibattito scientifico, non posso esimermi dal voler provare a rilanciare questo argomento suggerendo alcune modifiche per migliorare il processo di verifica delle singole RO.
In particolare, secondo quanto scritto nelle linee guida abbozzate da Utente:Gius195 su Utente:Gius195/sandbox, che ha fatto un lavoro eccelso secondo me, le Ricerche Originali avrebbero dovuto sottostare ad una serie di paletti in base all'argomento che viene trattato in quanto, una ricerca originale di filosofia è diversa da una di medicina (e che potrebbe provocare danni a cose o persone) Utente:Gius195/sandbox1.
Personalmente però questa impostazione mi lascia un po' perplesso sulla nostra capacità di anticipare e prevedere tutti i problemi che potrebbero saltare fuori dalle RO, io direi di optare per un approccio più libero e di valutazione caso per caso. Ma su questo vorrei avere anche l'opinione di [@ Gius195] visto il suo campo di studi.
In sostanza, io direi di riprendere tutto il lavoro già svolto da Utente:Gius195 e di sostituire la parte delle regole per organizzarle cosi: Le RO sono generalmente consentite ma si possono pubblicare unicamente sotto il proprio profilo personale (sandbox) rispettando un template appositamente ideato.
Quando l'utente ha terminato la scrittura della RO, ne segnala la presenza al dipartimento competente in base alla materia trattata, che ne deve valutare la validità tramite una votazione assegnandone un flag (previsto nel template) che ne indichi lo stato tra: in valutazione, spam (cancellazione immediata), controverso (rimane nel profilo utente), accettabile o autorevole. Le RO "autorevoli" o "accettabili" vengono cosi trasferite nel dipartimento per darne visibilità.
Le RO "autorevoli" o "accettabili" saranno inoltre "semi" protette(dato che esprimono un parere dell'autore) e l'eventuale discussione avviene nella relativa pagina, che l'autore è tenuto a seguire per modificarle quando necessario.
Il template da realizzare oltre ai classici campi e fonti indicherà: nome/cognome autore, ente di sviluppo(es: Università degli Studi di Firenze) ed l'eventuale relatore, all'interno di un riquadro iniziale posto in alto a destra previsto nel template con i relativi collegamenti per verificarne l'autenticità.
Si potranno pubblicare RO con un nickname ma ovviamente se ne terrà conto in fase di votazione.
Tengo infine a precisare:

  • in merito al problema dell'autopromozione, pubblicando le RO inizialmente nel profilo utente come sandbox queste non vengono indicizzate sui motori di ricerca e sono limitate come per il resto delle sandbox.
  • potranno votare solo utenti con un titolo riconosciuto e dimostrato(diploma o laurea) della disciplina trattata, o in alternativa, che abbiamo contribuito con la scrittura di almeno 5 voci inerenti quella materia all'interno di tutti i progetti Wikimedia.
  • per evitare dubbi, almeno inizialmente come periodo sperimentale(uno o due anni) limiterei le RO al solo livello universitario specificandolo anche nel nome (es: ROU), onde evitare confusione visto che la dicitura "ricerca originale" potrebbe essere fraintesa da chi non conosce l'ambiente accademico.
  • considerato lo scarso numero di utenti attivi attuale è probabile che manchino gli utenti necessari per la valutazione di una RO, quindi suggerirei di inserire una sottoprocedura per questi casi che dia la possibilità agli amministratori di wikiversity di stabilire dei delegati con le opportune competenze, proposti anche dallo stesso autore della RO, ma che non abbiano conflitti di interesse(es.: il professore con cui è stata promossa la RO non può far parte del comitato di valutazione).

Concludendo: questo secondo me può presentarsi come progetto sperimentale per wikiversity, sicuramente dovremo valutare l'andamento in corso d'opera apportando le giuste modifiche strada facendo(sempre con il consenso della comunità). Ma visto che in pratica tutto il lavoro è già stato fatto da Utente:Gius195 e basta solo apportare qualche modifica, non vedo perché esitare nel riproporre una discussione e la successiva votazione.
Root992 (Discussione) 14:11, 11 feb 2021 (CET)

Sì, credo che sia corretta la procedura sandbox/votazione/pubblicazione con template. Se volete, avendo lavorato in università sia come ricercatore e - a tutt'oggi - come revisore per riviste scientifiche, potrei preparare un template.
Ricordate che alcune ricerche hanno un autore, altre - quanto ad autori e affiliazioni - sembrano una partita di calcio, in altre ancora (come nel campo della fisica) trovare 200/600 autori è la norma.
Vedremo di trovare un buon compromesso. Giacomo Alessandroni Parliamone! asd 14:05, 13 feb 2021 (CET)
Uhm per me va benissimo, ma ti consiglierei di aspettare la votazione prima di metterti al lavoro sul templeate, giusto per avere chiari tutti gli elementi da inserire. Per quanto riguarda la problematica che hai evidenziato io direi di mettere come paletto "l'iscrizione", cioè gli autori di una ROU per essere riconosciuti devono avere ognuno un profilo su wikiversity. Poi se avete altre idee ben vengano :) Root992 (Discussione) 22:28, 13 feb 2021 (CET)
Mi sembra un po' fuori portata, anche se mi piace, ma nelle altre wiki come fanno?--Pierpao (Discussione) 11:33, 14 feb 2021 (CET)
Trovi il link ad inzio del mio primo intervento Root992 (Discussione) 14:18, 14 feb 2021 (CET)

[ Rientro] Ammetto che me ne ero proprio dimenticato della discussione sulle RO e dell'aver anche avviato un tentativo di regolamento. Delle poche cose che ricordo l'idea delle RO nacque nell'ottica di spingere le università a collaborare con la piattaforma oltre che da una modifica che allora fu fatta ai principi di Wikiversità e la rimozione del requisito dell' "accademicità" dei contenuti. L'idea delle RO non era nuova. In altre Wikiversita di altre lingue, ad esempie la francese, all'epoca esisteva un dipartimento dedicato ed era anche molto attivo con varie ricerche, tesi di laurea, etc. pubblicate. Si voleva fare qualcosa del genere anche in Italia ma poi la discussione non sfocio sia perchè si volto ad un ottica più scolastica di wikiversità sia perchè poi i vari promotori, tra cui il sottoscritto, iniziarono a collaborare di meno. Detto questo venendo al merito comprendo la difficoltà nel dividere i vari tipi di RO, quanto piuttosto sarebbe più facile che tutte abbiano una stessa procedura. Sinceramente non ricordo perchè all'epoca decisi di proporre una differenza per il campo scientifico. Evidentemente era successo qualcosa nella piattaforma con la pubblicazione di qualcosa che non andava, evento non raro all'epoca visto che c'era una carenza di patroling. Essendo però un utente attento alla realtà web non posso però non continuare a nutrire una certa apprensione per la pubblicazione di ricerce originarie in campo medico. Siamo in una fase in cui molto, anche con un titolo di laurea, hanno idee strane sulla medicina ben lontane dall'accademicità della comunità scientifica. Non vorrei che Wikiversità diventasse il covo di tali articoli perchè come dissi all'epoca dire che la Costituzione è Fascista in una ricerca di stampo giuridico è ben diverso dai rischi che potrebbe derivare un articolo no-vax. Rischi anche per la piattaforma visto le ultime norme anche Europee. Insomma si può semplificare ma bisogna sempre mantenere un certo rigore procedurale. Quanto alle attività collaterali, che all'epoca si era immaginato di poter fare come ricerche quali sondaggi, discussioni scientifiche, gruppi di lavoro chiaramente il tutto è collaterale alla buona riuscita della nuova area. Per il momento si potrebbe partire con un database di tesi di laurea e ricerche eventualmente tradotte dalle altre Wiki per poi vedere se si riesce a coinvolgere qualche università ben consci che non tutte le università ad oggi si possono permettere database per le pubblicazioni. --Gius195 (Discussione) 18:00, 15 feb 2021 (CET)

[@ Gius195] Capisco e condivido la tua preoccupazione, per come l'ho formulata io una RO che supporta teorie NoVax probabilmente avrebbe il flag in primo piano che riporta la dicitura di "voce controversa" e rimarrebbe nel profilo personale senza venire indicizzata su google, pensi non sia sufficiente come misure adottate? Probabilmente la cosa migliore sarebbe agire sui dettagli rendendo più facile la catalogazione sotto spam per la cancellazione.Root992 (Discussione) 18:22, 15 feb 2021 (CET)
Diciamo che il problema maggiore è proprio l'indicizzazione su Google. A quanto so i giganti del web, visto anche la mobilitazione di massa e in parte governativa soprattutto Europea contro le cd. fake news stanno punendo, e non poco, i siti che danno spazio alle cosiddette bufale. In sostanza buttano giù l'indicizzazione non solo dei contenuti fake ma dell'intero sito. Quindi potrebbe essere un rischio visto che Wikiversità già ha molta concorrenza "nelle ricerche" ed è da prevenire ulteriori mazzate. Poi per le responsabilità legali la normativa è molto strana. Senza entrare nel dettaglio c'è molta divisione sul fatto che queste piattaforme siano o meno responsabili per quanto viene pubblicato, come piattaforma. Ma a prescindere da ciò siamo un sito culturale che dovrebbe evitare di diffondere falsità indipendentemente da tutto e da qualsiasi profilo di responsabilità. Quindi non so. Certamente disclaimer, una misura di prevenzione con la collocazione di tali pagine nelle sottopagine dei profili personali non indicizzate, un eventuale anche catologazione che permette la cancellazione rapide, eventualmente snellendo la procedura di cancellazione, potrebbe aiutare. Ma parliamo di cose che bisogna vedere nella pratica. Senza dimenticare che c'è un problema di fondo che non penso sia stato superato negli anni, non tutti i campi dello scibile sono coperti da utenti di wikiversità che possano alzare la mano e dire "questa è una bufala". Ho fatto l'esempio dei no-vax e lo riprendo. Un articolo, o peggio ancora una ricerca, da decine e decine di pagine e numeri e dati e controdati se non conosci la materia è difficile da vagliare. E badate bene non sono un medico ma so per certo che tutte le pubblicazioni scientifiche, anche le più controverse, alle volte hanno ragionamenti che per smentirli c'è bisogno di conoscenze scientifiche che certamente se non sei del campo non hai, quindi la domanda da porsi è chi metterà il disclaimer "argomento controverso" ? Non è facile. Poi chiaramente tutto sta su come vogliamo orientarci e soprattutto su cosa intendiamo essere le RO (ricerche originali), termine abbastanza controverso e in cui rientrano diverse tipologie di scritti. Per sommi capi abbiamo le tesi di laurea/dottorato la cui attendibilità è sicuramente alta visto il "vaglio" accademico almeno di un professore relatore. Abbiamo le pubblicazioni/articoli e qui si entra in un campo vasto tra articoli indipendenti, pubblicati, dove sono stati pubblicati, chi sono i firmatari della pubblicazione, sono o meno stati "controllati", etc etc. Non sono da escludersi ricerche personali non pubblicate. Io stesso ogni tanto mi sbizzarisco a scrivere di diritto su vari argomenti, in parte ci sono anche alcune "mie ricerche" già pubblicate anche qui sotto forma di lezione come quella sul terrorismo I riflessi del terrorismo islamista nel diritto potenzialmente già questa è una RO. Infine ci sono i progetti scolastici, anche questi in parte classificabili come RO. Ad esempio ricordo una scuola che pubblico qui su Wikiversità la relazione fatta su un progetto riguardante l'EXPO e li, per quanto sicuramente ben diverso da un articolo scientifico, comunque stiamo difronte a qualcosa di originale e non rientrante nell'accademicità propria di una lezione. Insomma bisogna inquadrare i vari tipi di RO o meglio cosa intendiamo per RO perchè, la butto lì, se accettiamo solo ricerche che hanno avuto un vaglio accademico o scolastico istituzionale riduciamo di molto, sicuramente, la innovazione di una piattaforma che vuole essere di libera condivisione del sapere ma d'altra parte tutta la tematica delle fake news verrebbe azzerata rendendo inutile qualsiasi procedura arzigogolata.--Gius195 (Discussione) 22:19, 17 feb 2021 (CET)
Condivido le tue perplessità sulle fake news e le implicazioni ad esse collegate. Però sulla tua osservazione finale non la condivido pienamente perchè nessuno dice che sia necessario che una valutazione debba rimanere imprescindibile nel tempo. Io direi di dividere il tutto in più step. Iniziamo con le tesi e i dottorati e definiamo con una policy adeguata la loro pubblicazione dentro wikiversity, dopo portiamo tutto a votazione, e dopo un periodo sperimentale di almeno un annetto tiriamo le somme, infine sulla base dell'esperienza maturata riapriamo la discussione per valutare una maggiore apertura del concetto di RO. Credo che questa sia la strada più saggia tutto considerato.
Se sei d'accordo [@ Gius195] ed hai tempo, io penso che, una volta scritte delle policy aggiornate su quanto qui detto(partendo da quello che avevi già steso), si possa già procedere con una votazione. Io però non sono un giurista al contrario di te, pensi di avere tempo per poterle sistemare? Senno ci posso mettere mano io, ma la materia giuridica non la conosco, posso solo riscriverle sulla base della logica. Root992 (Discussione) 23:49, 17 feb 2021 (CET)
[@ Root992] non ti assicuro niente. Nel senso che nella settimana sono abbastanza impegnato. Se riesco in questo weekend a cercare di capire come potrei impostare qualcosa lo scrivo e ve lo passo. Altrimenti potrei andare sulle lunghe. Stavo pensando che, visto che al momento a quanto ho capito l'idea è partire con tesi e dottorati ovvero articoli già di per se accademici si potrebbe a sto punto "copiare" il modello francese. Non so se i colleghi francesi hanno delle linee guida specifiche, penso di si, del caso basta tradurre ed adattare quelle. Detto questo vorrei far presente, però, che se abbiamo idea realmente di introdurre le RO c'è bisogno di un AREA apposita dedicata alla Ricerca (di cui si potrebbe usare il caratteristico logo usato dai colleghi di oltrealpe con la lampadina che è stupendo) e inoltre bisogna lavorare ad un template specifico oltre che ad un lavoro di importazione e traduzione di materiale già presente in altre wiki estere in modo tale da iniziare a riempire l'area auspicando che nel futuro si possano avere anche contenuti "originali" ciò per dire che ci vuole un lavoro di traduzione che io personalmente non so fare fatta eccezione dell'inglese che mastico benino. --Gius195 (Discussione) 18:37, 19 feb 2021 (CET)
PS: per conoscenza questo è il DIPARTIMENTO/AREA ricerca francese https://fr.wikiversity.org/wiki/Recherche:Accueil ed è il punto più alto e forse unico. --Gius195 (Discussione) 18:41, 19 feb 2021 (CET)
[@ Gius195] Ma, nel caso, copiando pari pari la loro policy, sempre se ne hanno scritta una, non ci sarebbero comunque delle incongruenze relative al diritto(d'autore, ecc) dovute alla differente legislazione italiana e francese?
Per quanto riguarda il materiale iniziale, ho notato che la ragazza(?) che aveva pubblicato la sua ricerca originale, sull'insieme dei numeri Migliorini, ha continuato in sandbox la stesura della sua RO che quindi potremmo usare per il modello iniziale. Inoltre io avrei anche qualche amico laureato da qualche anno con lode con delle tesi veramente ben fatte, penso di riuscire a convincerli a pubblicare.
Per quanto riguarda la directory(o area) di riferimento per le RO su wikiversity, io avrei anche un'idea ulteriore da testare: nel modello francese hanno organizzato le ROU in base all'area tematica di riferimento, noi però potremmo fare una cosa leggermente diversa, e qui mi ricollego un'attimo al discorso SEO, da quando google ha iniziato ad attaccare in maniera sistematica lo spam(provocando spesso anche molte vittime bianche) ed a utilizzare AMP, oltre alla direttiva generale di "creare buoni contenuti per chi legge" le moderne strategie di webmarketing mirano a differenziare i canali di entrata del traffico dal solito motore di ricerca. Ecco, preso atto di questo, e del fatto che si deve lanciare una nuova area(vuota) di wikiversity, se noi organizziamo la pagina principale di questa sezione raccogliendo le ROU in base al nome dell'università potremmo creare una sorta di competizione tra le stesse che le spinga ad incoraggiare i propri studenti a pubblicare le proprie tesi, e inevitabilmente a farci conoscere maggiormente nel target universitario dove non siamo mai riusciti a ottenere grandi risultati(di fatto le lezioni di livello universitario sono molto inferiori come quantità rispetto quelle di livello scolastico inferiore).
Detto ciò, volendo rimanere concreti. Io mi posso occupare di creare la pagina principale della sezione, [@ Galessandroni] si era proposto per il templeate specifico della ROU, per cui se tu [@ Gius195] riesci a darci le policy per le RO, appena sono pronte preparo la pagina del sondaggio e si vota su queste. Root992 (Discussione) 02:44, 20 feb 2021 (CET)

[ Rientro][@ Root992] l'idea di strutturare l'area ricerca per università ci potrebbe stare a patto che si mantenga una coerenza sistematica anche dei contenuti per tematiche. Poi ritorniamo sempre al punto di partenza della definizione di RO. Le tesi di laurea sono solo una parte del concetto ampio di ricerca quindi una strutturazione per le università sicuramente è molto interessante per chi, come anche il sottoscritto, non ha avuto una pubblicazione cartacea della propria laurea e potrebbe sfruttare quella digitale ma potrebbe risultare ostica per chi, da indipendente, voglia semplicemente pubblicare un articolo. Quindi direi che si possa semplicemente sfruttare la categorizzazione ma penso sia una ragionamento successivo alla stesura delle policy. Quanto all'idee mie di sfruttare il lavoro dei colleghi francesi sono arenati prima di nascere per il semplice motivo che non ci sono. Sono semplicemente delle linee guida operative e tranne forse ad una definizione che ho copiato per il resto è molto ma molto lasciato al caso. Comunque ieri sera, venendo meno un impegno che avevo, mi sono buttato a rivedere le linee guida che scrissi tempo fa. Le ho sostanzialmente cambiate Utente:Gius195/sandbox. Ho eliminato il distinguo tra RO in campo scientifico e le altre e ho rubato dai francesi la giusta tipizzazione tra ricerca primaria e secondaria. Ho ancora dei dubbio che non voglio esporre al momento perchè mi piacerebbe vedere prima i vostri feedback per capire se sono realmente problematiche. Quanto, infine, alle beghe legali in realtà non ci sono. O meglio potrebbero essere un ostacolo in ingresso. Mi spiego. Tutti i contenuti pubblicati sulle piattaforme Wikimedia sono rilasciati con licenza Creative Commons 3.0, tra l'altro ricordata anche da un disclaimer quando si pubblica ogni cosa. Tale licenza riconosce la paternità di quanto scritto ma allo stesso tempo libera il contenuto da vicoli di natura economica per l'autore. Nella sostenza il testo di quanto pubblicato può essere ripreso, modificato, rielaborato e anche commercializzato da terzi con l'unico onere del riconoscimento della paternità dell'opera da parte dell'autore. E questo è un limite fortissimo che mea culpa all'epoca non ravvisai anche perchè mi sembra che era in discussione una modifica di tale cose e si vole rafforzare la tutela imponendo la non commercializzazione se non ricordo male. A quanto so non possiamo come progetto Wikimedia cambiare tali condizioni d'uso nemmeno per singoli contenuti, ma potrei sbagliarmi. Chiaramente potrebbe essere un ostacolo. Parlo per me. Ho scritto una tesi. Ci ho messo quasi un anno nel reperire materiale e nel scriverla. Ho preso la lode su di essa. Non ho avuto la pubblicazione perchè purtroppo la mia università non lo fa nonostante sia stata reputata degna di menzione. Ora la vengo a pubblicare qui. Qualcuno furbamente la prende. La ripubblica su un sito dove si vendono semplicemente attribuendomi la paternità dell'opera. Lui si fa i soldi legalmente. Io resto con nulla in mano. E' un problema che va superato. Come ? Non saprei. O meglio si potrebbero applicare delle protezioni alle pagine, non so se possibile anche di impedimento alla copia dei contenuti. Ovvero si potrebbe vedere se è possibile cambiare la licenza per particolari contenuti. Ma ripeto non ne so molto. --Gius195 (Discussione) 09:00, 20 feb 2021 (CET)

[@ Gius195] non vorrei sbagliarmi (correggimi pure visto che sei l'esperto in giurisprudenza) ma temo che ci sia ben poco da fare da parte del diretto interessato per tutelarsi in caso di copia&incolla di materiale coperto da licenza CC al di fuori della rivalsa legale. La protezione del testo tramite Javascript o simili (se è questo che intendevi) credo sia tecnicamente implementabile da parte degli amministratori dell'interfaccia (che temo non abbiamo più, sarebbe da richiedere il flag) ma al di là del rendere più laborioso il processo di copiatura non credo garantirebbe una copertura totale: certo, implementarla non costa nulla. In generale comunque sono perfettamente d'accordo con tutti gli interventi (anche quelli di [@ Root992]), l'unica incognita è riuscire a bilanciare bene libertà di pubblicazione e controllo. Riprendendo il tema dell'antivaccinismo, fare debunking su Wikipedia fa parte del regolamento NPOV ed è relativamente facile nonché IMHO doveroso: sarebbe da valutare cosa fare qui, si mette un filtro a priori prima della pubblicazione o si attua una sorta di peer-review a posteriori? Oltretutto, bene tenere tutto in sandbox per non indicizzare la pagina, ma esiste sempre il rischio di trovarsi con testi potenzialmente farlocchi comunque pubblici e linkabili dal diretto interessato.--Leofbrj (Zì?) 10:36, 20 feb 2021 (CET)
[@ Leofbrj] come tutte le cose giuridiche non ti posso dare una risposta pienamente certa. A "norma" di licenza l'autore della pubblicazione che rilascia con licenza creative common 3.0 che si vede sottratto e rivenduto il proprio lavoro potrebbe richiedere legalmente solo il riconoscimento della paternità. Ma poi la giurisprudenza si divide tra chi ritiene che anche la paternità abbia un "valore economico" e chi invece lo slega dai diritti economici. Ma comunque resta il fatto che potenzialmente chiunque potrebbe ritrovarsi con un pugno di mosche quindi è una cosa su cui riflettere non tanto perchè non c'è chi pubblicherebbe con piacere su Wikiversità non potendolo fare spesso altrove. Ma perchè a chiunque verrebbe male vedere il proprio lavoro lucrato da altri. Comunque per quanto riguarda le difese tecniche si mi riferivo proprio alla protezione tramite Javascript che, seppur non elimina il problema in toto comunque potrebbe disincentivare soprattutto su elaborati come le tesi che da ricopiare manualmente potrebbe essere un lavoro che non vale la candela. Per il resto io ho inserito, nelle norme come riscritte, un controllo ex-post alla pubblicazione semplicemente per una questione di natura tecnica. Come ho detto più sopra uno dei problemi maggiori è che non tutti i campi delle scibile hanno al momento utenti che ne siano competenti. Si corre il rischio che un testo resti nel limbo per mesi finchè qualcuno non lo verifichi ed è un rischio da scongiurare soprattutto laddove si riesca a strutturare qualcosa di buono che coinvolga le università. Ma comunque non è che alla fine muore il mondo se si richiede una verifica preventiva delle RO al massimo si creano dei canali privilegiati per gli elaborati che hanno avuto una qualche forma di vaglio accademico. Per il resto penso che lo scoglio maggiore sia la questione licenze e come detto mi rimetto a chi conosce di più le policy di Wikimedia e se sia fattibile un rafforzamento delle tutele per particolari contenuti. Già passare alla 4.0 Attribuzione-Non commerciale per essi eliminerebbe qualsiasi problema legale. --Gius195 (Discussione) 16:24, 20 feb 2021 (CET)
Sul tema delle RO condivido i vostri dubbi sulla verifica, secondo me converebbe adottare una procedura di vaglio prima della sua approvazione (del passaggio quindi dal ns utente a un apposito ns) anche se ciò volesse dire che le RO di alcune aree debbano aspettare mesi prima di essere approvate per la mancanza di utenti competenti in tale ambito. Oltre ad fr.wv si può prendere esempio anche quanto scritto su betawikiversity. In questi giorni impegni permettendo mi metto ad approfondire come funziona su fr.wv
[@ Gius195] Sul tema delle licenze secondo le condizioni d'uso della WMF è possibile prevedere una licenza diversa dalla CC BY-SA (Ad esempio Wikinews usa la licenza CC BY 2.5 oppure Wikidata usa la CC0 per i dati strutturati). In teoria sarebbe possibile creare un namespace (es Ricerca:) i cui contenuti sono disponibili in una licenza diversa da quella del resto del sito.
[@ Leofbrj] Per quanto riguarda la protezione dalla copia tramite script js potrebbe essere un'idea anche se ci sarà da capire come creare uno script adatto allo scopo. Ps è vero al momento nessuno è Amministratori dell'interfaccia però tecnicamente io essendo anche amministratore globale posso modificare il js del sito in caso di bisogno (che è anche il motivo per cui mesi fa non mi ero troppo preoccupato di ottenere quel flag anche se forse in caso di modifiche più struttarali forse converrebbe averlo). --Samuele2002 (Chiedi pure!) 18:07, 20 feb 2021 (CET)
Allora, mi sono letto tutto(SPERO) compresa la sandbox aggiornata di Gius, ordunque partiamo da quello che mi sembra sia la problematica che preoccupa di più, prima cosa vi invito a visionare(sopratutto [@ Gius195] ci sono degli spunti per la policy che puoi riprendere) la pagina principale di wikisoure sulle tesi, per quanto riguarda le licenze si può tentare la strada suggerita da [@ Samuele2002] ma non ci conterei troppo. Piuttosto potremmo usare un "escamotage" che farebbe al caso nostro, avete presente la fiat che produce in un posto A, vende in un posto B e paga le tasse in un posto C ? Ecco, adottando la stessa strategia si evita a priori questo problema anche qui. In poche parole la versione "integrale" della tesi viene pubblicata con una licenza CC(o analoga) che preveda un uso della stessa per soli fini NON COMMERCIALI su una piattaforma terza(ad esempio google drive o il sito stesso dell'università), e usando il templeate MOOC, possiamo riproporre(lo farà l'autore o chi per lui) la stessa nel suo sunto fornendo anche uno spazio di discussione(l'area domande). Cosa ne dite? Semplificherebbe anche il lavoro ( [@ Galessandroni] ) del templeate perchè invece di crearlo da zero basta creare una copia di quello usato per il mooc e lavorare su di esso semplicemente snellendolo(SPERO, in questo caso sarebbe utile il feedback di [@ Samuele2002] ).
Per quanto riguarda il discorso dei testi farlocchi, cioè delle tesi false, penso anche io che un minimo di controllo gli vada imposto, nel mio intervento di apertura a questa discussione avevo pensato ad una votazione composta di altre persone esperte in tali settori, poi si è detto di ridimensionare sui soli lavori accademici, ma anche in questo caso io direi di iniziare facendo pubblicare il tutto in sandbox, l'autore segnala nel dipartimento competente per materia(creiamo una sezione apposita nelle rispettive pagine) che tale ROU è stata creata e questa viene poi spostata dagli admin(o chi per loro) fuori dalla sandbox dopo aver verificato(idealisticamente sarà l'autore stesso fornire fonti o link autorevoli per questo scopo) se tale tesi è stata effettivamente pubblicata e discussa oppure no.
Sulla categorizzazione per università, capisco che solo una parte del ramo, ma ci stiamo avventurando in qualcosa di nuovo(per noi), senza contare che se si parla di articoli andrebbe interpellata anche la comunity di wikinotizie onde evitare doppioni(abbiamo già wikibooks), per cui partiamo con le tesi e vediamo di portale a casa in tempi buoni :) .
[@ Gius195] per quanto riguarda la tua sandbox, mi piace molto però mi lascia perplesso l'evidenza tra laboratorio e pubblicazione, penso siano fraintendibili sopratutto per chi andrà poi a leggere le tesi(e che quindi è improbabile vada a verificare cosa intendiamo con laboratorio e pubblicazione). Forse, e ripeto forse, usare Ricerca Teorica e Ricerca Sperimentale, sarebbe più immediato? (li ho presi dall'ambito della fisica, dove c'è il fisico sperimentale e il fisico teorico). Root992 (Discussione) 18:42, 20 feb 2021 (CET)
Segnalo: https://it.wikisource.org/wiki/Progetto:Tesi/Autori Root992 (Discussione) 21:27, 20 feb 2021 (CET)
Tutto chiaro. Però c'è un problema (mio). Stiamo inaugurando (nel senso che siamo a zero articoli) la Vikidia in lingua portoghese. Lavorerò più la che qua in questi giorni, almeno finché non ci sarà un pacchetto base... Perdonatemi, se potete. Giacomo Alessandroni Parliamone! asd 15:29, 22 feb 2021 (CET)
Per ora, prima di terminare la discussione e i tempi tecnici della votazione servira ancora tempo, anche lavorando speditamente servirà ancora tempo. Root992 (Discussione) 15:48, 22 feb 2021 (CET)

[ Rientro]