Discussioni dipartimento:Wikiversità/Gruppo di utenti Wikimedia

Da Wikiversità, l'apprendimento libero.

Vai a fondo pagina

Abbreviazioni
DDIP:WV/Gruppo di utenti Wikimedia

Apro la discussione come avevo anticipato nel bar. Nell'ultimo periodo navigando su meta ho scoperto una sezione che riguarda le affiliazioni Wikimedia esse possono essere di tre tipi"

  • Capitoli (come WMI) che sono su base territoriale
  • Organizzazioni tematiche che trattano di un tema
  • gruppi utenti Wikimedia essi sono gruppi di utenti con degli obiettivi e scopi che sono in linea con Wikimedia (in teoria i gruppi utente non devono solo riguardare progetti Wikimedia ne è il caso il gruppo utente Wikitolearn). Questa tipologia di affiliazione (gruppo utente è quella che mi interessa).

Perché questo c'entra con noi: sono mesi che sentiamo quanto siamo messi in ombra da Wikipedia e non veniamo "pubblicizzati" abbastanza in progetti ed Iniziative in particolare per quel che riguarda WMI e da alcuni abbiamo sentito la necessità di aumentare le comunicazioni i rapporti e gli aiuti reciproci tra i progetti italiani che sono definiti wiki minori a differenza di Wikipedia. La carenza di comunicazione interprogetto si è presentata nel suo massimo nel flop del documento da presentare a WMI all'assemblea di Trento (al quale nessuno degli altri progetti ha aderito). E questo ci porta alla mia idea creare un "user groups Wikimedia " per i progetti minori in lingua italiana. Questo servirebbe per avere un "luogo" comune di incontro di dialogo e di comunicazione senza dover usare i singoli bar inoltre tramite l'user groups sarà più facile fare richieste a WMI perché forti del consenso e dell'approvazione del gruppi di tutte le wiki minori (si spera) in particolare per avere un referente interno a WMI proprio per i progetti minori e per organizzare insieme collaborando iniziative atte a far conoscere i progetti fratelli di Wikipedia. Inoltre l'user grups potrebbe fare da intermediario tra i progetti e Wikimedia e il gruppo utente può fare richieste di finanziamento per le proprie attività inoltre puo richiedere i gadget Wikimedia. Per la creazione di un user groups sono necessari alcuni requisiti:

  • 3 utenti con più di 300 edit e l'account registrato da più di 6 mesi
  • Accettare il codice di condotta dei gruppi utenti, la politica dei marchi e documentare su wiki le attività con il rispetto dei principi base di Wikimedia.
  • Il tempo di sviluppo varia tra 1 e 4 mesi e il tempo di approvazione da 1 a 3 settimana .

Dovremo poi scrivere una pagina wiki del gruppo utente con gli obiettivi e gli scopi del gruppo oltre a documentare le attività. Il comitato delle affiliazioni approvati i gruppi per 1 anno con possibilità di essere riapprovati di anno in anno. Io credo che sia una possibilità in più per noi anche nei rapporti con WMI e sia importante farlo ovviamente con la partecipazione attiva degli altri progetti. Intanto ditemi cosa ne pensate così se voi siete favorevoli a creare l'user groups possiamo comunicarlo agli altri progetti e a creare il gruppo tutti insieme. --Samuele2002 (Chiedi pure!) 10:47, 2 gen 2017 (CET)

L'idea di Samuele2002 è buona, prima però bisogna vedere se troviamo qualcuno interessato anche sugli altri progetti. Se dovesse partecipare solo la community di Wikiversità non avrebbe molto senso fare uno user group. :( --Hippias Dica dica... 12:25, 3 gen 2017 (CET)
Si infatti volevo sapere intanto se voi eravate favorevoli ora lo scrivo al bar degli altri progetti. Speriamo partecipano alla discussione. --Samuele2002 (Chiedi pure!) 13:27, 3 gen 2017 (CET)
Buon anno a tutti! Se può servire ci sono... !Manihiki ( https://it.wikibooks.org/wiki/Geografia_OpenBook ), 3 gen 2017
Io sono interessato! --Ferdi2005 (Posta 19:33, 3 gen 2017 (CET)
Anch'io! --Martin (scrivimi) 23:39, 3 gen 2017 (CET)
Occorre trovare qualche tema facilmente spendibile anche all'esterno che caratterizzi la proposta. Faccio solo un esempio: la bella collaborazione instaurata con Vikidia può far nascere un gruppo focalizzato sui destinatari giovanissimi Un gruppo con questo elemento unificante potrebbe essere non solo interprogetto, ma anche interlinguistico ed aperto ad una esperienza esterna già strutturata come Vikidia.-Mizardellorsa (discussioni) 05:28, 4 gen 2017 (CET)
Si ovviamente è aperto a Vikidia vista anche la nostra collaborazione con Vikidia solo per farlo interlinguistico si si potrebbe fare bisogna superare gli ostacoli linguistici l'unica cosa è che facendolo interlinguistico le varie iniziative con l'esterno che si tenteranno di fare saranno limitate ai progetti in una determinata lingua (salvo iniziative che riguardano altre lingue tipo progetti di lingua straniera); inoltre le iniziative interne dipenderanno molto dalla lingua e dalla tipologia di progetto (Wikiversità,Wikibooks...) --Samuele2002 (Chiedi pure!) 09:57, 4 gen 2017 (CET)
Ci sono anch'io. Stavo appunto cercando di capire se è possibile usare Wikibooks per creare un catalogo della produzione in vetro dell'empolese, che mi è stata richiesta. --Susanna Giaccai (discussioni) 18:16, 4 gen 2017 (CET)
[@ Giaccai] Qui è un po' off topic, però sì, su Wikibooks abbiamo anche dei cataloghi (dipende dall'argomento e da come sono fatti). Magari ne parliamo più dettagliatamente qui ;) --Hippias Dica dica... 19:15, 4 gen 2017 (CET)
[@ Hippias] la mia disponibilità va oltre il caso specifico che ho indicato. Ma lavorando moto con le biblioteche i due strumenti Wikibooks e Wikiversity possono entrambi essere strumenti utili integrati con Commons, Wikipedia e Wikisource. Ciao Susanna Giaccai (discussioni) 19:21, 4 gen 2017 (CET)

[ Rientro] Venendo alla proposta di un progetto interlinguistico, condivido le osservazioni di Samuele: oltre agli ostacoli linguistici ci sarebbero dei grossi problemi organizzativi. Sono più propenso alla strategia facciamo un passo alla volta... :) --Hippias Dica dica... 19:31, 4 gen 2017 (CET)

Sì io direi che intanto potremmo farlo per it poi se funziona si può pensare al progetto interlinguistico. --Samuele2002 (Chiedi pure!) 20:07, 4 gen 2017 (CET)
Mi spiego meglio: in Italia siamo abituati ad identificare i confini della repubblica italiana con l'area italofona: non è così. L'eccezione più vistosa è la provincia di Bolzano con i suoi tre gruppi linguistici. Wikimedia Italia non è la Wikimedia dei progetti in lingua italiana, ma quella dei wikimediani che operano nella repubblica italiana. Fatalmente i wikipediani ecc di lingua tedesca della provincia di Bolzano si sentono più vicini a Wikimedia Austria, ma i programmi scolastici sono quelli italiani ecc. Io il tedesco non lo conosco, ma qualcuno che ci dia una mano lo si trova: Un gruppo di utenti Wikimedia non può a priori escludere i non italofoni e vedi caso il primo intendente scolastico che ci riceve è quello delle scuole delle località ladine con un ambizioso progetto di creare una biblioteca scolastica digitale multilingue (italiano tedesco ladino). Ovviamente si parte dall'italiano ed il coordinatore Wikimedia per il Trentino Alto Adige con il tedesco si arrangia.Mizardellorsa (discussioni) 18:26, 5 gen 2017 (CET)
Ah mi sa che abbiamo frainteso ovviamente l'idea non era do escludere a priori i non italofoni ma di non estendere (almeno in un primo momento) il gruppo agli altri progetti wiki in altre lingue. Ma non credo che ci sarebbero problemi ad estendendere il gruppo al di là degli italofoni soprattuttoper quanto riguarda Bolzano ma anche la Svizzera in particolare potremmo avere esponenti di comunità ladine anche per includerli in iniziative ( come hai proposto te varie volte) che riguardano la lingua ladina. Da quello che so Pegasovagante il tedesco lo sa (credo, non penso di sbagliarmi) --Samuele2002 (Chiedi pure!) 19:02, 5 gen 2017 (CET)
Ah, adesso è più chiaro. Comunque Bolzano non è in Germania, mi risulta che in Alto Adige si parli anche l'italiano, quindi non dovrebbero esserci drammatici problemi di comunicazione :) --Hippias Dica dica... 20:03, 5 gen 2017 (CET)
Per la comunicazione non ci sono problemi. Ma fare la parte italiana (e anche quella ladina) di una biblioteca scolastica plurilingue è compito abbastanza alla portata di tutti. Per la parte tedesca aspetto l'aiuto di chi almeno sa leggere il tedesco. L'importante è iniziare, poi con un approccio wiki, si conta sull'aiuto della comunità.-Mizardellorsa (discussioni) 05:23, 6 gen 2017 (CET)
In ogni caso la parte in tedesco andrebbe pubblicata su de.Wikiversity, qui poi possiamo ospitare dei link. Da questo punto di vista Wikidata può rivelarsi uno strumento essenziale.
Tra l'altro - la butto lì - per il futuro potrebbe essere stimolante/interessante trovare collaboratori anche tra gli italofoni che abitano fuori dai confini della Repubblica Italiana. Penso per esempio alle minoranze che vivono in Svizzera, Slovenia e Croazia. Nel lontano 2014 [@ Riccardo Rovinetti] aveva preso contatti con un membro di Wikimedia CH. Se la proposta dello User Group va in porto si potrebbero recuperare i rapporti anche con loro. --Hippias Dica dica... 15:31, 6 gen 2017 (CET)
Sarebbe ottimo :) --Samuele2002 (Chiedi pure!) 17:56, 6 gen 2017 (CET)
Sabato prossimo 14 gennaio a Chiasso c'è l'incontro annuale in cui CH Svizzera invita anche gli italiani Brunch_di_nuovo_anno. Se c'è qualche proposta, sarebbe l'ottima occasione per presentarla. A sua volta Ilario ha promesso che martedì 17 viene a Bolzano (impegni permettando, considerato anche che Bolzano non è dietro l'angolo) ad incontrare l' intendente per le scuole ladine per i progetti multilingua (italiano, tedesco, ladino) che possono interessare il Cantone dei Grigioni (che è ufficialmente trilingue: tedesco, romancio, ladino)Mizardellorsa (discussioni) 13:04, 9 gen 2017 (CET)
Pensavo proprio a Ilario :) Ora come ora ci stiamo ancora organizzando, ma appena siamo pronti possiamo provare a contattarlo e vedere cosa si può fare. --Hippias Dica dica... 22:13, 11 gen 2017 (CET)

[ Rientro] Ben ritrovati. È uno sviluppo estremamente promettente, da tempo ero alla ricerca d'una cornice che potesse ospitare tutte le attività e proposte interprogetto. Bravo Samuele! --pegasovagante (la mi dica) 11:13, 20 gen 2017 (CET)

Proprio la recente difficoltà di avere la possibilità di avere da Wikimedia Italia in tempi brevi una risposta ad una richiesta di sponsorizzazione per un bando ministeriale che scade tra pochi giorni mi ha convinto definitivamente alla bontà della proposta di creare un gruppo utenti.
Se possibile, oltre che interprogetto, deve essere aperto anche ad utenti di altre lingue, così abbiamo più forza d essere interlocutori di WMF o sue articolazioni. Un buon aiuto da questo punto di vista, ce lo può dare Utente:Alexmar983, che è in rotta con WP in lingua italiana, ma è molto attento ed attivo su molte comunità a livello interlingue. Mizardellorsa (discussioni) 09:31, 28 gen 2017 (CET)
(f.c.) non mi pare di averlo ricevuto questo ping... non ricordo!--Alexmar983 (discussioni) 12:11, 19 feb 2017 (CET)
Per aprirlo ad utenti di altre lingue si potrebbe fare ma bisogna valutare attentamente il tutto. Per quanto riguarda gli altri progetti in italiano non ho avuto risposte cosa ne dite se invio un messaggio agli amministratori attivi di quei progetti? --Samuele2002 (Chiedi pure!) 12:52, 28 gen 2017 (CET)
Io rimango scettico sull'utilità di fare un gruppo interlinguistico: da "user group degli utenti dei progetti minori in lingua italiana", diventerebbe uno "user group degli utenti dei progetti minori". Non sarebbe troppo vaga come definizione? E comunque incontriamo già problemi a mettere insieme i progetti in lingua italiana, se dovessimo ampliare il numero dei potenziali interlocutori difficilmente avremmo maggiore successo.
[@ Samuele2002] su it.Wikibooks al momento gli unici amministratori attivi siamo io e [@ Wim b] (che pingo), quindi direi che non serve avvisarci ;) --Hippias Dica dica... 13:08, 28 gen 2017 (CET)
Mizardellorsa forse per ora si potrebbe farlo per i progetti in lingua italiana e poi vediamo se funziona per tentare di ampliarlo. [@ Hippias] Mi occuperò allora degli altri progetti :P --Samuele2002 (Chiedi pure!) 13:54, 28 gen 2017 (CET)
Gli user group hanno compiti di coordinamento e soprattutto di evitare che le varie attività debbano per forza passare per il collo di bottiglia di Wikimedia Italia che è troppo oberata di lavoro per seguire le cose minime. Ma già da adesso la scuola italiana prevede esperimenti di uso di una lingua straniera come lingua veicolare in una materia non umanistica.
Di tutti gli altri progetti il più avanzato è quello con l'intendenza scolastica per le scuole ladine che sulla base dei programmi ministeriali e provinciali vogliono realizzare una biblioteca scolastica digitale, non solo per il ladino, ma anche per l'italiano ed il tedesco, nonchè l'inglese, studiato come lingua straniera.
Avere il gruppo come interlocutore semplificherebbe enormemente gli impicci burocratici ed il dialogo con i vari progetti nelle varie lingue.
La proposta è di creare un user group degli utenti dei progetti minori per la scuola italiana.mail list
Sulla mail list di Wikimedia sta passando la convinzione che per avere anche un semplice patronato gratuito di Wikimedia occorre seguire la pesante procedura prevista da https://en.wikipedia.org/wiki/Project_charter . Forse un gruppo può contribuire a snellire le cose. Mizardellorsa (discussioni) 15:14, 28 gen 2017 (CET)
Però aggiungendo "per la scuola italiana" non tagliamo fuori Wikinews? --Hippias Dica dica... 17:35, 28 gen 2017 (CET)

[ Rientro] Taglieremmo fuori tante cose, semmai quella per la scuola può essere una suddivisione dell'UG. Ma ho capito male o la discussione dovrebbe proseguire qui? --pegasovagante (la mi dica) 17:44, 28 gen 2017 (CET)

Mizardellorsa creando il gruppo limitatamente per le scuole si taglierebbero fuori tutti i progetti fratelli lasciando solo Wikiversità Wikibooks Vikidia e Wikisource. Quindi per ora direi che per la scuola puòoccuparsene l'ug per i progetti minori poi si potrà pensare di fare un sottogruppo. P.s. la discussione dovrebbe continuare sulla Wiki dell'ug come ricordava pegasovagante --Samuele2002 (Chiedi pure!) 19:02, 28 gen 2017 (CET)

[ Rientro] [@ Hippias, Martinligabue, Mizardellorsa, Gius195] abbiamo creato la pagina su meta mi raccomando aggiungetevi agli interessati :) --Samuele2002 (Chiedi pure!) 12:21, 11 feb 2017 (CET)

Nuova Wiki per l'ug[modifica]

Io e Ferdi abbiamo creato un sito wiki per il gruppo di utenti Wikimedia in modo da avere un punto di riferimento che non sia un singolo progetto. Il sito è http://itm.mait.tech se per voi va bene direi che la discussione per proporre il gruppo può continuare a http://itm.mait.tech/wiki/ITM:Creazione --Samuele2002 (Chiedi pure!) 13:19, 14 gen 2017 (CET)

Per me si può fare. Magari alla fine una copia delle discussioni possiamo tenerla anche qui, in archivio. --Hippias Dica dica... 17:50, 14 gen 2017 (CET)
Si va bene --Samuele2002 (Chiedi pure!) 13:29, 20 gen 2017 (CET)

[ Rientro]Creare un wiki separato però è un atto "scissionista", rispetto alla scelta naturale di usare Meta, e pone le premesse per un auto-isolamento che non aiuterà certo a guadagnare alleati all'interno di Wikimedia. Se però lo scopo è solo di rafforzare i legami interni fra persone già connesse, ovviamente ciò può non importare. Nemo (discussioni) 16:16, 18 feb 2017 (CET)

Nemo In realtà un user groups non è fatto per auto isolarsi ne per scindersi da WMF. Il gruppo serve per rafforzare i legami tra i progetti minori e ARRIVARE DOVE WMI (Wikimedia Italia non WMF) NON arriva e cioè dare importanza a tutti i progetti Wiki non favorendo solo Wikipedia. Ormai non ha più sensi mantenere nascosto l'ultimo obiettivo dell'ug cioè sensibilizzare WMI ai progetti minori segnalare le mancanze che compie monitorare le iniziative di WMI e segnalare i progetti minori che potrebbero riguardare l'iniziativa ma che non sono inclusi favorendo piuttosto Wikipedia. Inoltre partecipare e favorire iniziative (es. Bandi) a cui WMI si tira indietro ma che potrebbero essere utili (vedi il bando per le scuole a cui hanno partecipato gli insegnanti Valeria Fremomino e Matteo Ruffoni che Mizar ha segnalato chiedendo solo di far partecipare WMI come associazione in collaborazione ma che poi WMI si è fatta indietro perché 7 giorni non erano sufficenti a decidere) e quindi in questi casi partecipare al posto di WMI. Infine il gruppo viene creato non per scindersi né per protesta né perché la WMF non considera i progetti minori ma perché WMI è poco interessata ai progetti minori e quindi per riuscire a collaborare per conoscere e riscoprire i progetti fratelli. In breve quello che avevo scritto nel bar di WMI era la permessa dell'ug. --Samuele2002 (Chiedi pure!) 17:02, 18 feb 2017 (CET)

[ Rientro]Mi permetto di dire la mia in pubblico dopo alcune mail e aggiungere qualche considerazione.

Quando tutto questo è iniziato io ho girato poco su questa piattaforma, ma sono utente di altre "minori" quindi se si facesse un gruppo chiaramente parteciperò perché sono aree di mio interesse e ho sempre fatto da ponte fra situazioni diverse e non ho motivo di smettere.

Capisco da dove venga questa idea, tanto è vero che io stesso ho iniziato a studiare la possibilità di un gruppo per le lingue minori. Possibilità che però mi convinceva di più perché fin dall'inizio portata avanti in ambito "transnazionale". le lingue minori sono molto interconnesse fra loro sulla galassia wiki, e poi ladini o arpitani già stanno a cavallo fra più paesi, i Corsi sono in contatto ma stanno in Francia, gli arabeshe hanno un piede in Albania... era una cosa trasversale. Quindi così l'ho iniziata a pensare. Spesso per motivi simili, come i bandi. Quindi questo aspetto lo capisco. Qui è un po' diverso perché per quanto si possa dire e pensare che sia un raddoppio apparirebbe agli occhi di WMF come una "sintomo di malessere" cioè il fatto che un insieme di utenti è insoddisfatto di alcuni aspetti di un capitolo. Sia chiaro, ci sono casi affini in passato in altri paesi che dimostrano dinamiche simili. E certo WMI non è esente da alcune mancanze strategiche.

Parlando di interconnessioni sono mesi che studio le piattaforme "minori" e noto sempre che in WMI è difficile comunicare il loro potenziale di interazione. Del resto i miei "campionamenti" sono così embrionali che non sarei capace di esporli obiettivamente. Alcuni non hanno più bisogno di itwikipedia come traino, ma itwikipedia continua a assorbire "attenzione" o attrarla in negativo. Si pensi a wikinotizie che viene bistrattata ogni tre per due su wikipedia... le intromissioni quando si chiede di spostare a progetti come wikibooks di gente che vuole "proteggerli", quando se la cavano bene da soli. Oltre al fatto che i giovani amano le minori (ma anche le altre tipo wikidata) spesso più di wikipedia, e la cosa è assai degna di nota (e non ho mancato di dirla...). Ci sono però altre piattaforme "minori" come wikisource che invece in WMI ci stanno bene, quindi non è il "minore" il problema, è un ritardo culturale di WMI che ragiona poco in in termini interconnessi e ha sbilanciamenti all'interno dei soci più attivi su certe linee e non altre. WMI non vede l'unicum che ci sta dietro secondo me e deve ancora rendersi conto che certe linee strategiche portano più a sbilanciamenti che crescita selettiva. Come dicevo settimane fa, questo riguarda anche settori all'interno di wikipedia. Semplicemente voi siete fortunati che potete "mettervi in proprio" più facilmente, visto il rapporto costi-benefici. Del resto ho messo in guardia dell'effetto "dissociativo" che si ha fra WMI e ampi strati di volontari. Su itwikipedia è più "passivo" ma da altre parti non dubito, anzi ho esperienza personale che emerga anche in questo modo.

D'altro canto WMI stava facendo qualcosina, in un anno dei miglioramenti ci sono stati. Vi ricordate i grant segnalati alle wiki in lingua locale e su questi progetti lo scorso anno? Pochi giorni fa parlavo con un utente che voleva andare al festival del giornalismo e ho consigliato di discuterne a wikinotizie portando la sua richiesta a WMI dopo quel passaggio e non una discussione sulla centralissima itwikipedia. Ho chiesto che prima o poi gli incontri it-N siano discussi su meta non su itwikipedia. E la conferenza it-N a Trento aperta a tutti, fin dall'inizio pensata in modo non wikipediacentrico. Sono nella commissione microgrant ed era mio fermo impegno come sa chi con me ha parlato di aprire a una visione non-wikipediacentrica (tipo quote massime o minime garantite). Al compleanno dei 15 anni di wikipedia a Firenze abbia chiamato i progetti "minori". Proprio ieri ho ricevuto una proposta da Livorno per un corso nelle scuole e ho suggerito di fare altro che wikipedia per questo anno (stavo per mandare la mail ma questo mi ha tenuto incollato prima di andare a dormire).. Qui come intuite faccio l'avvocato del diavolo. Nell'interesse di tutti.

Non ho motivo di dirvi di fare o non fare qualcosa. personalmente proprio perché potete fare il gruppo in ogni momento sicuri che forse non converrebbe almeno aspettare il lavoro della commissione microgrant e le elezioni del nuovo consiglio direttivo? Magari WMI è la volta che distribuisce delle cariche che si occupino dei progetti "minori" in modo serio. Anche lì in effetti la sensazione è che si sottostimi la loro determinazione e presenza attiva a livello territoriale. Chiaramente è un errore di prospettiva.

Comunque si fa presto a parlare di malattie "italiane" di voler tutti andare per conto proprio, che certo esistono, ma se ci sono sono nella truppa quanto nell' "elite" chiamiamola così. Non si dovrebbe mai dimenticarlo, questo fatto. Vi assicuro che provare a tenere una via nel mezzo quanto si tratta di italiani senza mai lacerare troppo è di una fatica tremenda. Poi sarò io che lo faccio male, almeno ci provo.

Segnalerò la vostra proposta ai progetti in lingua minore e se accorparvi a voi invece che in un user group a carattere "linguistico" sarà da loro preferito, rispetterò la loro volontà. Vi chiedo quindi il permesso di linkare dalle talk dei gruppi sulle lingue locali specificatamente italiane un link a questa discussione, mentre espongo i pro e contro. Nel senso se per favore non correte a farlo voi... fidatevi che io concorrenza non la faccio. Penso solo che la mia proposta fosse per loro più funzionale a collaborare con WMI senza sovrapposizioni, anche perché molti di loro non sono comunque soci WMI. --Alexmar983 (discussioni) 06:12, 19 feb 2017 (CET)

Dimeticavo... mi sembra che molte tensioni derivino dai bandi scolastici giusto? Esistino user gruop specifici per l'istruzione, mi ricordo il caso del brasile. Sicuri che non convenga pensare a un gruppo che abbia una missione orientata alle scuole? Così facendo si ha un ombrello molto meno scissionista (basato su progetti) e molto più funzionale (basato su uno scopo, quindi comunica meglio l'obiettivo).--Alexmar983 (discussioni) 06:26, 19 feb 2017 (CET)
Si veda m:Wiki Education Brazil e m:Wikipedia Community Schools Association Greece. Personalmente suggerire un analogo italiano, e proporre come con Wikidonne una struttura transnazionale di capitoli "di scopo". Se avessi visto questa discussione in tempo avrei suggerito questa direzione. Fra l'altro i greci li conosco bene, li stavo invitando a casa mia l'anno scorso. Quindi se andaste sul gruppo "scolastico" vi garantisco se vogliono pagarsi il biglietto entro il prossimo anno un incontro binazionale sicuro, che WMF ci deve mettere solo i soldi per l'organizzazione delle minuzie.--Alexmar983 (discussioni) 06:31, 19 feb 2017 (CET)
[@ Alexmar983] Se hai la pazienza di leggere l'intera pagina, vedi che ero arrivato a conclusioni molto simili a quelle che qui esponi. Ma spero che sia evidente che non ci sia nessun intento scissionistico. Anche quando parliamo di scuola, noi non ci poniamo in concorrenza con l'ormai attività di presentazione di Wikipedia nelle classi scolastiche: noi ci focalizzimo su tematiche specifiche, e, per fare un esempio tipico ci occupiamo della fascia d'età 8-13 anni in collaborazione con Vikidia. Per quello che riguarda i bandi, chiaramente tutte le volte che la partecipazione richiede un impegno da parte di una Associazione, lasciamo completamente al direttivo l'esclusiva di avere oneri ed onori, ma i bandi scolastici , in genere hanno come destinatari esclusivamente gli istituti scolastici e partono con la sola firma del presid, e questo era il caso del bando ItaliaDecide. Il Gruppo Utenti in questa visione è una struttura agile, in grado di prendere decisioni in tempi brevissimi, in materie in cui non c'è impegno di spesaMizardellorsa (discussioni) 07:23, 19 feb 2017 (CET)
Non ho ricevuto il ping e no, non ho potuto leggere la pagina... non ne ho avuto il tempo oggi. Quindi ho scritto tutto quello che sapevo, che era già tanto di suo e mi ha preso un'oretta. Il problema della "scissione" non è cosa "è" (infatti io non ho problemi a stare da due parti) ma come si percepisce, mi sa. Visto che il caso "istruzione" è ormai consolidato a livello WMF, andare per quella via secondo me è la più neutrale. E risolve il problema bandi. Anzi, presentarsi come "gruppo educazione e scuola" è molto meglio che "progetti minori" per un terzo soggetto, giusto? Oltre che aprire a possibilità transanzionali interessanti. Lo so è brutto dire le cose ex post, se avessi saputo avrei detto tutto quello che sapevo prima, anche se non c'è nulla di male a essere stati bold in sè. Ma il mio consiglio è fare un user group istruzione collaborando con WMI scuole, che dovrà prendere atto che non sta catalizzando risorse presenti. Spero che da WMI qualcuno ci senta, invece di optare per il "muro contro muro" o la "freddezza". Io mi rifarei al caso Wikidonne sul lato WMI e al caso UG su educazione e scuola sul lato WMF.--Alexmar983 (discussioni) 07:33, 19 feb 2017 (CET)
[× Conflittato]Di idee ce ne sarebbero fin troppe:
  1. Organizzare l'attività di integrazione con i progetti Vikidia nella fascia d'età 8-13 anni
  2. Seguire in collaborazione con Wikidonne i Campi estivi per la Pari opportunità negli STEM−
  3. Collaborare con l'Intendenza per le scuole delle località ladine (Bolzano) per i testi di poesie e prose sia in lingua ladina, sia in lingua italiana.
  4. Collaborare con la Sezione ipovedenti della Biblioteca Valvassori Peroni di Milano per verificare che gli .epub delle opere di autori ricompresi nei programmi scolastici siano usufruibili anche dagli alunni che hanno problemi alla vista.
Ho messo troppa carne al fuoco, alimentando la fama di essere affetto da Sindrome di Cassandra di credersi un profeta e di non essere creduto, ma almeno qualcuna delle idee potrebbe essere portata avanti se supportata da un gruppetto di utenti che le credono realizzabili.Mizardellorsa (discussioni) 08:21, 19 feb 2017 (CET)
Magari in questo momento qualcuno in WMI darà della Cassandra a me che sono mesi che dicevo che c'erano problemi di percezione o coordinamento su temi come le piattaforme minori o la presenza giovanile. Tu sei stato "ruspante" di iniziative, e mi fa piacere se trovi dei giovani con cui concretizzarle, è un ottimo risultato in sè saper essere vicino a cosa ai giovani interessa. Rimane il fatto che molti di questi temi riguardano la "scuola" quindi il contenitore migliore per me rimane un gruppo su scuole e educazione. Davvero le prospettive in quel caso anche a livello transnazionale-WMF sono migliori assai. Quindi il mio suggerimento è cambiare anche il nome al gruppo in quella direzione. Non perdi nulla della prospettiva agile, né di interazione con piattaforme minori se vogliono prendere parte alle iniziative (p.e. il giornalismo nelle scuole è un tema che tira), ma ci guadagni in funzionalità e anche presentazione ai bandi, a un burocrate o staff WMF "gruppo educazione e scuola" suona meglio. Mi sa che mi ripeto. Vado a godermi la mia domenica e poi mi fate sapere. Ciao e grazie dell'attenzione.--Alexmar983 (discussioni) 08:26, 19 feb 2017 (CET)
Alexmar983 grazie per i tuoi interventi (Mizardellorsa grazie anche a te). Riguardo al fatto del nome si forse hai ragione te chiamarlo così è un po' troppo scissionista. Gruppo educazione e scuola come nome non è male forse è più diretto si è ancora in tempo a cambiarlo. Ovviamente nell'ug saranno comunque inclusi le wiki minori (compresi Wikinotizie e Wikiquote) con anche Vikidia. Si forse il nome così è meglio però comunque l'ug avrà comunque tra i suoi obiettivi quello di far conoscere i progetti wiki anche fuori dalle scuole fermo restando che queste sono il luogo più importante. Alla fine solo il nome dovrebbe essere cambiato perché l'ug fin da ora ha un orientamento piùverso la scuola che in altro. Per le lingue mi minoritarie in questo caso allora direi che possiamo benissimo provare a coinvolgerle (non dimentichiamoci anche quelle dialettali a questo punto). Pemsandoci bene con il nome che hai proposto forse dovremmo riuscire ad ottenere più successo. Per le lingue minoritarie direi che principalmente (coonvolgerle...) potreste occuparvene te e Mizar visto che siete già in contatto con alcuni e sapete come fare. --Samuele2002 (Chiedi pure!) 11:10, 19 feb 2017 (CET)
Se lo cambi in "educazione e scuola" posso aiutarti di più su altri aspetti. Non parlo dei bandi, quelli li conosce Mizardellorsa meglio di me, né del territorio visto che sono distante... parlo di alcuni dettagli a livello meta sicuramente. Come appunto contattare i gruppi "fratelli" di Brasile e Grecia. Poi certo se serve utenze per un'iniziative le segnalerò a chi conosco come WMI o simili. Oppure i grant su meta. Quanto alle wiki di lingue locali, sicuramente alcuni di loro parteciperanno al gruppo, perché molti utenti non sono mai stati in WMI e non ci contano a essere, quindi certo saranno interessati a interagire più per questa via. personalmente il gruppo che speravo di coinvolgere sulle lingue locali lo volevo un po' slegato dalla stretta orbita italiana, più che altro perché mi piace conoscere gente nuova qua e là oltrepassando le Alpi e avevo qualche contatto... io comunque segnalo questo gruppo e questa idea. Poi faranno loro. Finché posso preferisco stare al servizio di dove si vuole andare, se sento che tutti sono concordi (nel senso che anche chi è discorde non se la prende a cuore). Spero che WMI possa interagire meglio con un gruppo "scuola e educazione". il bilancio fra pluralità, nel senso gruppi distinti sul territorio, e coordinamento, è da sempre delicato. Ma WMI può trarne vantaggio alla lunga, dipende da come si pone secondo me. Alla fine se funziona WikiDonne, perché non dovrebbe funzionare questo? Diciamo che il principale punto di attrito è il settore scuola di WMI. Che alla fine non stava facendo un cattivo lavoro, anche se certo certi progetti erano più rappresentati, quindi dipende tutto su come vi coordinate con loro.--Alexmar983 (discussioni) 11:26, 19 feb 2017 (CET)
Noto solo ora un apsetto importante che mi era sfuggito: un minore (studente) può "faticare di scartoffie" per entrare in un capitolo, ma non ha problemi a aderire a un gruppo! Non l'avevo mai colto questo aspetto. Questo conferisce al gruppo una certa peculiarità. Non stupisce che hai giovani attiri di più, è uno spazio in cui sono fin da subito paritetici.--Alexmar983 (discussioni) 12:09, 19 feb 2017 (CET)

[ Rientro] avevo inviato una mail anche al direttivo di WMI per scriverli del gruppo mi hanno risposto così:

Caro Samuele, abbiamo letto e discusso la vostra proposta, ma per il momento non pensiamo ci siano le condizioni per un supporto ufficiale da parte nostra. Come dice il nostro Statuto all'articolo 3, "Wikimedia Italia si dà come obiettivo di promuovere e sostenere, direttamente o indirettamente, gli sviluppi, i trasferimenti, le traduzioni in lingua italiana dei progetti della Wikimedia Foundation, Inc.", quindi non ci sembra esistere un reale bisogno di creare un user group separato. Le attività che elencate si sovrappongono a quelle che Wikimedia Italia già porta avanti, e se alcuni dei progetti fratelli sono stati lasciati indietro nelle nostre attività questo è dipeso anche dalla mancanza di interesse da parte dei soci, che però potreste colmare voi. Commons, Wikidata e Wikisource sono già spesso parte dei nostri corsi e se vorrete proporre delle attività relative agli altri progetti siamo disponibili a valutarle. Oltre a questo, esistono già alcuni user group dedicati alla promozione dei progetti fratelli, in particolare Wikisource[1] e Wikinews[2], ai quali è possibile appoggiarsi. Se ci sono richieste o suggerimenti particolari, siamo felici di ascoltarli. Allo stesso modo, se ci sono motivazioni che non abbiamo preso in considerazione nel valutare la vostra proposta vi chiediamo di farcele conoscere. Ginevra [1] https://meta.wikimedia.org/wiki/Wikisource_Community_User_Group [2] https://meta.wikimedia.org/wiki/The_Wikinewsie_Group. Questo non significa che non dobviamo andare avanti con la nostra idea ma che può essere un pinto di riflessione. --Samuele2002 (Chiedi pure!) 20:39, 24 feb 2017 (CET)

Una proposta alternativa[modifica]

Sopra c'era stata la previsione che la richiesta di riconoscere l'user group, sarebbe stata interpretato come secessione, anche se si era veramente lontani da tale intento. Cominciamo a guardare, invece, i casi in cui user group, rivolti ad utenti italiani sono stati pacificamente subito riconosciuti da Wikimedia Italia.

  1. Wikidonne
  2. wikitolearn https://it.wikitolearn.org/

Alexamar aveva fatto una proposta: scegliere un tema come educazione e scuola e trovare agganci a livello internazionale. Valutiamola, insieme alla possibilità di trovare proposte alternative.--Mizardellorsa (discussioni) 22:34, 24 feb 2017 (CET)

Per me va bene forse facendo così si evita che il nostro intento venga scambiato per un atto di secessione e cosi forse anche dal nome sono più chiari i nostri intenti. --Samuele2002 (Chiedi pure!) 09:48, 25 feb 2017 (CET)
Io sono invece Symbol oppose vote.svg Contrario/a. Se si devono promuovere i progetti minori, bisogna farlo a 360 gradi. Wikinotizie non ha, ad esempio, alcuna correlazione con l'educazione (o almeno, non ne abbiamo trovate).--Ferdi2005 (Posta 11:19, 25 feb 2017 (CET)
Le correlazioni si possono trovare: si può fare formazione praticamente su tutto... proviamo a smussare qualche spigolo. Piuttosto mi sorprende che WMI ospiti WikiToLearn senza prima valutare come possa armonizzarsi coi progetti Wikimedia. --pegasovagante (la mi dica) 12:00, 25 feb 2017 (CET)
Opoure si rova un nome che può significare la "riscoperta " dei progetti minori e che i sueme è adatto alla scuola. --Samuele2002 (Chiedi pure!) 12:23, 25 feb 2017 (CET)
C'era sopra l'osservazione che contatti tra mondo deigiornali e mondo della scuola non sono difficili da trovare vedi ad esempio il progetto quotidiano in classe per la carta stampata.Mizardellorsa (discussioni) 16:41, 25 feb 2017 (CET)
Io vengo proprio da lí: mi son fatto le prime ossa nei giornali (inter)scolastici del Progetto Giovani 93 (L. 309/90). --pegasovagante (la mi dica) 17:02, 25 feb 2017 (CET)
E poi molte scuole medie e superiori organizzano laboratori pomeridiani di giornalismo. Probabilmente qualcuno sarebbe interessato ad avviare una collaborazione con Wikinews a scopo didattico. --Hippias Dica dica... 17:04, 25 feb 2017 (CET)
[× Conflittato] Alla fine un modo per far includere tutti i progetti si trova iniltre molte scuole hanno un giornalino di istituto anche questi può essere un buon punto di inizio. ;) --Samuele2002 (Chiedi pure!) 17:06, 25 feb 2017 (CET)

[ Rientro] Il motivo per cui ci siamo dati un orizzonte italiano/italofono è che la lingua italiana, pur importante in campo culturale, non è fra le piú diffuse nel mondo. Inoltre sembra meno arduo cominciare con un dialogo fra alcuni progetti e successivamente allargare l'orizzonte, piuttosto che mettere subito tantissima carne al fuoco. Wikiversity forse è piú internazionale perché offre corsi di lingue, italiano compreso--pegasovagante (la mi dica) 17:54, 25 feb 2017 (CET)

[@ Pegasovagante] Wikimedia Italia, sia pure a torto, ha percepito questo nostro concentrarci sull'italiano, come una minaccia di scissione. Dobbiamo invece ripresentarci come il ramo in lingua italiana di un progetto internazionale, che vuole collaborare, per quello che riguarda il tema specifico, non contrapporsi con il capitolo che ovviamente invece spazia su tutti i temi. E' la strada seguita con successo da WikiDonne. Mizardellorsa (discussioni) 18:21, 25 feb 2017 (CET)
Sì ma in questo caso visto che non mi sembra esista alcun progetto intrnazionale a cui possiamo rifarci dobbiamo comunque creare qualcosa noi partendo quasi da zero (a diferrenza di WikiDonne che si rifà a WikiWoman noi non abbiamo qualche gruppo a cui rifarci) --Samuele2002 (Chiedi pure!) 18:59, 25 feb 2017 (CET)
(conflittato) Detto cosí mi è piú chiaro. Sarebbe utile trovare un progetto/gruppo utenti già esistente al quale affiliarci, anziché dover creare noi da zero una cosa internazionale... --pegasovagante (la mi dica) 19:03, 25 feb 2017 (CET)
Su https://meta.wikimedia.org/wiki/Wikimedia_user_groups#existing le possibilità non sono tantissime, appunto i già citati Brasile e Grecia e forse l'Università di Monterrey (Messico); inoltre il gruppo di Source che ci hanno suggerito ma che è dichiaratamente monoprogetto. Io non so né il portoghese né il greco. --pegasovagante (la mi dica) 19:13, 25 feb 2017 (CET)
Più sopra, per partire subito con un respiro internazionale, Alexmar suggeriva di contattare Grecia e Brasile, lo ha ripetuto anche su meta-wiki Mizardellorsa (discussioni) 19:16, 25 feb 2017 (CET)
Per comodità di tutti, ecco i link:
<ironic> Di incoraggiante c'è che imparerò a scrivere in inglese... </ironic> --pegasovagante (la mi dica) 19:40, 25 feb 2017 (CET)

Gruppo di gruppi[modifica]

[ Rientro]Se riusciamo ad avere l'adesione di Brasile e Grecia citati sopra, possiamo lanciare un contenitore (o «metagruppo») che si chiami:

  • Wiki Education

con, al suo interno:

  • ITM - Italian Minor Projects (Wiki Education in Italy, Switzerland and San Marino).

Se poi ci riuscisse far aderire anche i pediani di Wikipedia va a scuola!, ebbene il nome si cambia, per esempio in Wiki Education (Italian-speaking area). --pegasovagante (la mi dica) 11:40, 4 mar 2017 (CET)

Cerchiamo di stringere i tempi: la cosa deve essere chiusa prima dell'assemblea WMI (8 aprile 2017) Mizardellorsa (discussioni) 07:22, 5 mar 2017 (CET)
Io sono ancora contrario a chiamarlo Wiki Education, comunque la richiesta l'abbiamo fatta. WMF ci ha detto di parlare con WMI e WMI ci ha risposto picche. Quindi, se lo dobbiamo veramente chiamare WikiEducation dobbiamo sbrigarci a questo punto.--Ferdi2005 (Posta 09:24, 5 mar 2017 (CET)
Mi spiego meglio: Wiki Education (nome che ho ripreso pari pari dai brasiliani) sarebbe il meta-gruppo, il sottogruppo in lingua italiana continuerebbe a chiamarsi ITM come già deciso. Su quel sottotitolo aggiunto (in corsivo sopra) possiamo discutere, basta che contenga un riferimento all'istruzione per poterlo coordinare con Wikipedia va a scuola!. Le attività andrebbero ben oltre il mondo della scuola e sarebbero incentrate sul rilancio e coordinamento dei progetti minori in italiano (idiomi regionali compresi), come previsto fin da principio. --pegasovagante (la mi dica) 11:02, 5 mar 2017 (CET)
Il metagruppo lo dovremmo creare sempre noi? Comunque, rimane un'azione senza senso. Se WMI non ci vuole dare il suo appoggio, non lo farà lo stesso anche con Metagruppo e varie. Se invece stiamo facendo questo perchè è WMF che non ci appoggia, per me va bene.--Ferdi2005 (Posta 13:03, 5 mar 2017 (CET)
Sulla nostra piena e assoluta collaborazione con WMI non ci piove. Per noi tutti è scontato e palese ma lo scrivo a beneficio dei posteri. Quindi la strada maestra resta ovviamente quella del dialogo che, man mano, chiarirà eventuali incertezze.
WMI come sappiamo è il capitolo per l'Italia di WMF. La mia impressione è che la prassi di WMF sia di non incoraggiare gruppi utente generici specificamente legati a una parte del mondo dove già opera un capitolo. Se ho ben capito, l'idea di [@ Mizardellorsa] è di far capire che il nostro gruppo opererà su una tematica ben precisa, analogamente a Wikidonne, e questo è piú chiaro aderendo a una struttura non territoriale, analoga a Wikiwomen. Promuovere i progetti, tutti i progetti, e l'interprogettualità, è una cosa che già fanno WMI e WMCH, come sappiamo; partecipare come ITM a un gruppo non territoriale sull'istruzione e dintorni (nel senso piú ampio e inclusivo) è una cosa in piú, utile per tutti. --pegasovagante (la mi dica) 16:24, 5 mar 2017 (CET)
[@ Pegasovagante] Per me hai colto nel segno. Il problema è per me, principalmente nei tempi. Per la prossima assemblea di WMI che è l'8 di aprile il discorso deve essere assolutamente delineato: non c'è nessuna volontà scissionistica, ma intorno ad una tematica ben precisa c'è un discorso multilingue collegato ad altre realtà simili, proprio come wikidonne. Proviamo a risottoporlo al direttivo WMI, forse questa volta il nostro discorso sarà più chiaro, e di conseguenza, capito meglio.Mizardellorsa (discussioni) 17:59, 5 mar 2017 (CET)

Trasferimento della Wiki ITM su Meta[modifica]

Segnalo. --pegasovagante (la mi dica) 18:40, 6 ago 2017 (CEST)



Torna a inizio pagina ↑