Discussioni dipartimento:Wikiversità/Promozione/Premio italiano Wikiversità

Da Wikiversità, l'apprendimento libero.
Jump to navigation Jump to search

Vai a fondo pagina

Abbreviazioni
DDIP:WV/Premio italiano Wikiversità
DDIP:WV/Premio italiano WV

Idea[modifica]

Discussione spostata qui da WV:Bar/Archivio/2017 luglio-dicembre#Premio Italiano Wikiversità.

Senza evitare di tener conto dell'aspetto di ritorno pubblicitario per la nostra piattaforma, vorrei proporre l'istituzione di un premio, annuale/biennale/triennale, da consegnare alle università italiane, sulla base di una classifica delle università che hanno contribuito alla creazione di un "apprendimento libero", redatta però in base a criteri specifici non opinabili (da trovare!).
Potrebbe essere una buona opportunità per ottenere visibilità nei media, per diffondere la conoscenza che "wikiversity esiste" tra i vari studenti universitari e per promuovere l'uso di wikiversity ai professori stessi(di solito i più restii sul concetto di apprendimento gratuito).
Si potrebbe poi utilizzare il modello organizzativo (semplificandolo) dell'itwikicon per creare l'evento di consegna dei premi(che per differenziarsi potrebbe diventare una cena di gala o altro).
Non mi dilungo ulteriormente nei dettagli, vorrei sapere cosa ne pensate. Ovviamente andrà poi discusso approfonditamente su ogni singolo aspetto, ma per adesso vorrei una opinione sull'idea di fondo. :) Root992 (discussioni) 19:29, 6 dic 2017 (CET)

Interessante, per lanciare il brand mi sembra una buona idea.
1. Chi paga?
2. Chi gestisce i soldi? Wikiversità non ha personalità giuridica. Però se ho ben capito l'itWikiCon 2017 è stata fatta dai volontarî, non da WMI, quindi potremmo provare a collaborare con chi organizzerà l'edizione 2018.
3. Hai in mente qualche università/conservatorio/accademia BB.AA. o simile che vorresti candidare? In ogni caso aprirei la partecipazione al Canton Ticino e, se le candidature fossero poche, a tutti i paesi (magari privilegiando i contenuti in lingua italiana).
La cena di gala mi sembra in contrasto colla nostra immagine; ricordiamoci che WMF riceve donazioni, non vuole certo apparire comme un carrozzone o una vacca da mungere. Allo stesso modo se fossi un'università pubblica mi vergognerei di partecipare ad abbuffate in frac (o in ermellino?), anche se forse alcuni di vergogna ne hanno poca. --pegasovagante (la mi dica) 21:22, 6 dic 2017 (CET)
[@ Pegasovagante] per il terzo punto, assolutamente no, non ho in mente nessun candidato, anche perchè come ho detto prima, vanno stabiliti dei criteri specifici non opinabili su cui far basare la classifica(su cui direi di lavorare, creando un'apposita pagina di discussione, non appena viene approvata da un buon numero di persone l'idea di fondo).
Secondariamente, nella mia concezione, non è necessaria la candidatura, tutte le università italiane vengono valutate(nessuna obiezione ad aggiungere il canton ticino).
Sul primo e secondo punto, io seguirei lo stesso modello di gestione dei fondi dell'itwikicon, ma senza obbligatoriamente associarlo ad esso per diversi motivi, non è detto che chi organizza l'itwikicon di quest'anno abbia il tempo e la voglia di occuparsi anche di questo evento, ne di gestirne la parte finanziaria, e non è sicuro che siano presenti dei volontari di wikiversity(che mi sembra d'obbligo) dentro l'itwikicon di quest'anno(o che abitino nei dintorni per aggiungersi all'organizzazione).
Inoltre, solitamente i rettori universitari(che mi auguro vengano di persona a ritirare i premi) non sono persone da "festa popolare", io ho proposto la cena per differenziare dall'itwikicon(magari vendendo dei biglietti e devolvendo poi il ricavato a WMF) ma nulla vieta di fare una cerimonia più classica in stile conferenza stampa. Root992 (discussioni) 22:08, 6 dic 2017 (CET)
L'Idea è buona ma credo che paradossalmente è fin troppo buona per Wikiversità. Lungi da me sottovalutare il nostro progetto. Ci lavoro da due anni per aumentarne l'immagine e la conoscenza a livello nazionale ergo sono il primo a rammaricarsene ma rendiamoci conto che almeno a livello nazionale siamo ancora "signor nessuno". Cioè credo che è molto probabile che su 68 università statali e quindi 68 rettori non ci conosca nessuno dei 68. Che valenza potrebbe mai avere un premio dato da Wikiversità ? E' come se una associazione qualsiasi si svegli domani mattina e premi il Presidente Mattarella con una medaglia. Al di là del eventuale stima non ha molto nè senso nè rillevanza nazionale. Tra l'altro c'è un ulteriore punto di difficoltà concreto e nel senso di chi dovrebbe poi essere i giudici di tale "concorso". Con tutta la autostima che personalmente mi do ma non credo sia qualficato a fare il giudice e come me non credo altri utenti di Wikiversità. Andrebbero nominati giudici e anche qui c'è la difficoltà di chi accetterebbe di far parte della giuria. Ergo la via da soli, almeno fino a quando Wikiversità non si sarà aperta al Mondo e riuscirà ad avere una sua rillevanza autonoma e perchè no professionale è da escludere. Ci sarebbe la via di chiedere un supporto ai nostri due fratelli grandi Wikipedia e Wikimedia Italia ma a quel punto assumiamoci il rischio di essere oscurati totalmente. Quindi in conclusione l'idea è purtroppo fin troppo buona per la situazione in cui oggi è Wikiversità. Io però la cosa dei premi non la butterei totalmente. Anzi. Già una volta dissi che si potrebbe attuare un concorso per le scuole con premi a chi realizza contenuti su Wikiversità. Beh si potrebbe benissimo convertire questa idea in un Premio da dare annualmente alle classi o alle scuole che partecipano al progetto Wikiversità eventualmente prevedendo forme di attestati per tutte le partecipanti e per le migliori, cioè coloro che hanno contribuito di più, anche qualche forma di premio anche eventualmente ai singoli. Un finanziamento su questo non credo si difficile da ottenerlo da Wikimedia. Il punto cruciale è però trovare finalmente qualcuno che si occupi legalmente, burocraticamente e perchè no comunicativamente di Wikiversità. Lo scoglio maggiore di tutte queste iniziative è sempre stato che non si ha un rappresentante vero di Wikiversità. Ma non credo sia tanto difficile trovarlo. D'altronde l'ha fatto Wikisource. PS: Concludo. Un altro problema di Wikiversità è che fino ad ora non ci siamo mai aperti alla società civile. Ci abbiamo provato e in parte ci siamo riusciti con qualche scuola ma non abbiamo contatti nè con università nè con eventuali organi di comunicazione. Forse non sarebbe tanto sbagliato realizzare un qualche forma di presentazione da inviare alle università e perchè no a qualche rivista/giornale specialistico per le scuole e la cultura. Insomma prima di pensare a serate di gala e premia oscar bisogna farla la sala da ballo... --Gius195 (discussioni) 23:35, 6 dic 2017 (CET)
[@ Gius195] Tu si che hai il dono della sintesi xD
Comunque, si è vero che wikiversity è sconosciuta ai pro(altrimenti non avrebbe senso nemmeno lo sbattimento che è necessario per organizzare una cosa come questa) ma fa comunque parte di wikimedia fundation, di cui anche wikipedia fa parte, e ciò qualcosa conta. :)
Parlare di giuria piace poco anche a me, per questo voglio puntare su dei criteri non opinabili invece di basarmi sul giudizio del singolo.
Una delle possibilità per la valutazione, potrebbe essere un sondaggio da porre direttamente ai singoli studenti(si evita di dover scegliere la giuria o di utilizzare calcoli troppo meccanici per la valutazione), cercando un modo per certificare l'autenticità di chi vota, unita ad un punteggio non pubblico attribuito alle singole domande potrebbe aiutare ad avere una classifica veritiera e all'avanguardia. Ma ripeto quanto detto prima, rimandiamo la parte dei "dettagli", anche se importanti, ad un momento successivo.
Per il momento mi pare di capire, che quantomeno sull'idea di base, sia pegasovagante che gius195 siano favorevoli, o sbaglio? Qualcun'altro?Root992 (discussioni) 04:12, 7 dic 2017 (CET)
Io sono più verso la proposta di Gius quindi premiare le scuole e le singole classi che hanno partecipato attivamente a Wikiversità. Tramite un attestato e un premio. Per i soldi non dovrebbe essere un problema se riusciamo a fare una richiesta di finanziamento come si deve e dettagliata (imparando dai nostri precedenti errori). Io non sarei per premiare le università perché si sono distinte nella divulgazione di "apprendimento libero" ma piuttosto se partecipano a Wikiversità. L'idea si è buona ma premiare un'università per qualcosa di generico che non partecipa a Wikiversità non so quanto possa servirci perché oltre alle difficoltà di giudicare le università dobbiamo vedere il dopo: dopo che hanno preso questo premio le università cosa faranno? Potrebbero si partecipare a Wikiversità ma anche fregarsene e non fare nulla e in questo caso cosa ci abbiamo guadagnato? Io sarei per premiare i progetti che le scuole (o le università) e gli insegnanti fanno su Wikiversità iniziando dalle scuole di Utente:ProfValeria e Utente:Mattruffoni. Inoltre si può pensare se chiedere il patrocinio di WMF e quindi mettere il suo logo nell'attestato per darli maggior valore. --Samuele2002 (Chiedi pure!) 11:55, 8 dic 2017 (CET)
[@ Samuele2002] il problema è che in questa maniera il premio lo riceve chi già partecipa, e quindi già conosce wikiversity, che per l'automotivazione è sicuramente ottimo, sui vincitori non abbiamo nemmeno problemi a sceglierli visto che siamo talmente pochi a partecipare attivamente che bene o male di anno in anno i cambiamenti sarebbero minimi, ma l'obbiettivo della mia proposta è far sapere che esistiamo.
E' ovvio che potrebbe sembrare "ingiusto", ma l'obiettivo è far parlare di noi, già se i quotidiani nazionali(ad esempio il sole24ore) riportassero il fatto che si è svolta la classifica annuale e che è stata vinta da UniPicoDePaperis ci porterebbe subito visibilità, e penso(ma questa è una mia opinione personale) che per l'anno successivo ci sarebbe sicuramente una spinta delle università stesse a partecipare, in fin dei conti le classifiche universitarie(ne esistono diverse) servono per aiutare nell'orientamento chi si deve iscrivere(money).
Non scordiamoci poi che lo scopo di wikiversity è la diffusione dell'apprendimento libero che non è solo un motto, ma un modo di vedere e concepire le cose, utilizziamo questa piattaforma solo perchè faccia da garante dei suoi contenuti(ma in realtà chiunque si può fare la propria wikipedia o wikiversity dato che il codice del cms è disponibile per tutti), ma la cosa importante è la diffusione della conoscenza libera.
p.s.: nulla vieta poi di fare anche una premiazione interna, che però sarebeb più affine all'itwikicon, visto che è rivolta internamente, identificandola come "premio al merito nei contributi". Root992 (discussioni) 13:02, 8 dic 2017 (CET)
Vero non ci avevo pensato... si potrebbe provare a fare come dici te e vedere come va. --Samuele2002 (Chiedi pure!) 13:28, 8 dic 2017 (CET)
Resto dell'idea espressa poco sopra. Ad oggi dare un Premio Nostro ad una Università equivale ad una qualsiasi Associazione che si alza la mattina e da la medaglia al valore al Presidente della Repubblica. Non ha un valore intrinseco. Il fatto che siamo un progetto di Wikimedia non fa di noi un "ente autorevole" almeno per il momento, in grado di conferire Premi Autorevoli. L'idea del premio come attestazione al lavoro in Wikiversità ha come finalità da una parte premiare gli enti che collaborano già con la nostra Wiki in modo tale da creare una fedelizzazione (una classe di ragazzi premiata con un attestato è invogliata a continuare a farlo anche in altre scuole eventualmente parlandone con i docenti nuovi). Dall'altra anche ad invogliare eventuali altri enti a partecipare. Inoltre non va di certo banalizzato il dato che comunque sarebbe una premiazione, certo non fatta ad una Università, ma comunque che ha un suo rilievo locale e regionale. Tornando al Premio per l'Apprendimento Libero sinceramente il punto controverso è che non credo che al momento Wikiversità sia in grado di autoelegersi come giudice che possa sindacare e valutare Enti Pubblici su tale Tematica. Non siamo un CENSIS nemmeno una Pagina Facebook come SKUOLA.net. Siamo una piattaforma che ancora non gode di conoscenza e autorevolezza. Per supplire a questa carenza bisognerebbe trovare una Commissione Valutativa Autorevole ma siamo sempre lì. Dove lo Trovi un Giudice o dei Giudici autorevoli che ci mettono la faccia per questo premio. Potremmo vedere la nuova delegata di Wikimedia per il settore dell'apprendimento se vorrebbe metterci la faccia ma si corre il rischio, come detto più sopra, che da premio di Wikiversità diventi Premio di Wikimedia e Wikiversità e il ritorno per noi non ci sarebbe. In conclusione penso che come tutte le cose è meglio fare qualcosa di piccolo ma che abbia successo che qualcosa di grande che è potenzialmente fallimentare, almeno per ora, fin da origine. Oltrettutto se fare un attestato di partecipazione a Wikiversità lo possiamo fare anche noi utenti da soli eventualmente qualcuno si prende l'incarico e lo stampa, oppure premiare una classe con un buono di 50 euro non è un finanziamento impossibile da ottenere da Wikimedia diverso è organizzare un vero e proprio premio dove tra costi e spese varie di comunicazione e cetera se ne va di soldi senza contare poi che occuperebbe tanto tempo nell'organizzazione, cosa che al momento non ci possiamo ancora permettere dato che c'è ancora tantissimo da fare sull'organizzazione di Wikiversità. --Gius195 (discussioni) 16:32, 8 dic 2017 (CET)
[@ Gius195] credo che sarebbe davvero un bel mondo se una attestato di partecipazione bastasse ad invogliare degli adolescenti a partecipare su wikiversity, nonostante ammiri i lavori svolti dai professori che collaborano qui, ho delle perplessità molto ampie nel credere che anche solo due di quei ragazzi(giusto per evitare l'eccezione che conferma la regola), una volta terminato il ciclo di studi con quel professore, successivamente contribuirà spontaneamente o riproporrà al professore successivo di continuare il progetto su wikiversity. Questo ovviamente nulla toglie al prezioso lavoro che fanno i professori, dove anche se i ragazzi sono obbligati a creare materiale, questo poi rimane consultabile nel tempo, e quindi di aiuto a chi legge e basta.
Sul mancanza di autorevolezza, posso dire solo di non essere d'accordo con te, perchè se siamo cosi poco autorevoli tanto vale lavorare su oilproject (un concorrente di wikiversity ma più commerciale) che è più diffusa ed utilizzata in italia.
Come ho già replicato in precedenza, nessuno qui ha mai parlato di eleggere giudici e giuria, la classifica sarà redatta in base a dei criteri specifici non opinabili, questo significa che NON ci sarà un giudice a dire questo mi piace/non mi piace, ma bensi si sceglieranno dei fattori pubblici, statici, e non di natura personale, su sui la classifica verrà redatta, in alternativa è anche possibile fare un sondaggio da proporre direttamente agli studenti, in questo caso la difficoltà sarà nel riuscire ad autenticare la veridicità di chi risponde ma è un problema superabile.
Dare un buono da 50€, o 80€ per i più maliziosi, mi sembra per prima cosa molto poco etico, ridicolo (cosa ci si compra oggi con 50€? al massimo si fanno una scorta di gessi) e difficile(sia per averli, sia per darli, essendo le scuole delle pubbliche amministrazioni, a livello di contabilità è più il lavoro da fare per farli risultare una donazione proveniente da una associazione americana che il guadagno effettivo, probabilmente molte scuole li rifiuterebbero a prescindere)
Concludo quindi chiedendo a [@ Gius195], ma quindi per l'idea di fondo, tu sei: favorevole, contrario o ti astieni? Root992 (discussioni) 17:43, 8 dic 2017 (CET)

Nel frattempo vorrei anche chiedere agli utenti in lista di dire la loro: [@ GabryBarbe, Hippias, Martinligabue, Pierpao] Root992 (discussioni) 18:08, 8 dic 2017 (CET)

Mah, io sono indeciso, non mi piace troppo l'idea del premio, per me un attestato basta e avanza, per il resto non ho un'opinione precisa ancora. Martin (scrivimi) 15:52, 11 dic 2017 (CET)
[@ Martinligabue] io ho usato il termine premio, ma non necessariamente indica che bisogna consegnare un "trofeo", anche delle targhe o degli attestati immagino possano andar bene(personalmente li vedo sempre come premi), in ogni caso questa scelta spetterà al workgroup evento, dai un'occhio alla pagina principale, ho realizzato uno schema approssimativo dell'organizzazione, chi vuole si può segnare :) Root992 (discussioni) 22:22, 11 dic 2017 (CET)


Torna a inizio pagina ↑