Gli atti delle Autorità amministrative indipendenti

Da Wikiversità, l'apprendimento libero.
Jump to navigation Jump to search
lezione
Gli atti delle Autorità amministrative indipendenti
Tipo di risorsa Tipo: lezione
Materia di appartenenza Materia: Diritto costituzionale
Avanzamento Avanzamento: lezione completa al 100%.

Le autorità amministrative indipendenti, nell'ordinamento giuridico italiano, sono enti di diritto pubblico dotati di personalità giuridica.

Il ruolo delle autorità è quello di tutelare gli interessi pubblici e della collettività in specifici settori economici e di rilevanza sociale, in presenza di numerose categorie di interessi ed operatori. La nomina parlamentare o governativa dei componenti è volta ad assicurare l'indipendenza e la terzietà dell'autorità nel suo complesso, rispetto agli interessi degli operatori in gioco.

Le autorità hanno la natura giuridica di ente pubblico non economico.

Secondo gli ordinamenti di riferimento, ciascuna autorità è dotata di poteri più o meno incisivi e più o meno integrati con altri operatori istituzionali, nel settore di propria competenza. Tali poteri, diversamente attribuiti alle autorità sono:

  • normazione
  • regolazione
  • normazione tecnica
  • certificazione
  • vigilanza
  • ispettivo
  • sanzionatorio.