Traslitterazione dell'arabo

Da Wikiversità, l'apprendimento libero.
Jump to navigation Jump to search
lezione
Traslitterazione dell'arabo
Tipo di risorsa Tipo: lezione
Materia di appartenenza Materia: Lingua e letteratura araba
Avanzamento Avanzamento: lezione completa al 100%.

Concetto di traslitterazione[modifica]

Traduzione indica il processo che trasforma le parole e le frasi di una lingua in parole e frasi di un'altra.

Traslitterazione indica un processo meno ambizioso: le parole restano come sono, solo vengono trasformate le lettere di un alfabeto in lettere di un altro alfabeto.

Esempi
Traduzione: ﺍﻟﻘﻠﻢ = la penna
Traslitterazione: ﺍﻟﻘﻠﻢ = alqalam

Opzioni di traslitterazione[modifica]

Opzioni possibili[modifica]

La traslitterazione incontra difficoltà soprattutto per i suoni che non hanno corrispondenza nell'alfabeto da usare.

Esempio
La lettera (che indica, come sappiamo, il suono sc di scena) non ha corrispondenza con un'unica lettera nell'alfabeto latino.

Quando non c'è corrispondenza tra un'unica lettera dell'alfabeto di origine e un'unica lettera dell'alfabeto di destinazione, ci sono diverse opzioni:

  1. si può usare una sola lettera accompagnata da un segno diacritico (p.es. ﺵ => š)
  2. si può usare una combinazione di lettere tipica della propria lingua (p.es. ﺵ => sc per un italiano, ch per un francese, sch per un tedesco)
  3. si può usare una combinazione di lettere riconosciuta internazionalmente (p.es. ﺵ => sh)
  4. si può usare una lettera di un altro alfabeto (p.es. ﺵ => Ш, presa dall'alfabeto cirillico)
  5. si può inventare una nuova lettera
  6. si possono usare per suoni diversi maiuscole e minuscole.

Opzioni adottate in questa materia[modifica]

In questa materia, daremo la preferenza all'opzione numero 3, che, nel caso della lingua araba, può essere applicata ai seguenti suoni:

  • th (lettera ﺙ)
  • kh (lettera خ)
  • dh (lettera ﺫ)
  • sh (lettera ﺵ)
  • gh (lettera ﻍ)

L'opzione numero 6 è molto utile in arabo, perché nell'alfabeto arabo non esiste differenza tra maiuscole e minuscole. Perciò le lettere arabe saranno qui traslitterate con lettere latine minuscole, salvo i casi seguenti:

  • S (lettera ﺹ), distinta da s (lettera ﺱ)
  • D (lettera ﺽ), distinta da d (lettera ﺩ)
  • T (lettera ﻁ), distinta da t (lettera ﺕ)
  • Z (lettera ﻅ), distinta da z (lettera ﺯ)
  • H (lettera ﻩ), distinta da h (lettera ﺡ)

L'opzione numero 4 trova una sola applicazione, che è ormai largamente entrata nell'uso:

  • ʿ (preso dall'alfabeto greco), per la lettera ﻉ

Abbiamo però ritenuto per traslitterare questa lettera più chiaro e più facile da scrivere un segno alternativo:

  • ¢ (preso dalla simbologia corrente)

che non rischia di confondersi con l'apostrofo.

Come segno diacritico (opzione 1) useremo normalmente solo l'accento circonflesso (â, î, û), per indicare le vocali lunghe.

Sarà infine usato l'apostrofo per indicare una breve pausa, rappresentata in arabo dal segno ٔ - hamza.

Casi particolari[modifica]

Nei moduli iniziali di questo libro, indicheremo spesso l'accento, se cade su una vocale breve (à, ì, ù), per facilitare la pronuncia.

Le vocali finali dell'arabo classico, quando non sono pronunciate nell'arabo corrente, saranno omesse oppure indicate tra parentesi.


Tavola di comparazione dei differenti sistemi[modifica]

Lettera Unicode Nome IPA Latino ALA-LC Wehr DIN GENUNG ISO -2 SAS BATR w:ArabTeX chat
ء 0621 hamza ʔ Aa ʾ ʼ ʾ ʼ ˈˌ ' ʾ e ' 2
ا 0627 alif ā ʾ aa ā aa / A A a/e/é
ب 0628 bāʾ b Bb b
ت 062A tāʾ t Tt t
ث 062B thāʾ θ th th ç c _t s/th
ج 062C ǧīm d͡ʒ Cc, Gg j ǧ j ǧ j ŷ j ^g j/g/dj
ح 062D hāʾ ħ Hh H .h 7
خ 062E khāʾ x kh kh x j K _h kh/7'/5
د 062F dāl d Dd d
ذ 0630 dhāl ð dh dh đ z' _d z/dh/th
ر 0631 rāʾ r Rr r
ز 0632 zāj z Zz z
س 0633 sīn s Ss s
ش 0634 scīn ʃ sh š sh š x ^s sh/ch
ص 0635 ṣād sˤ Цц, Чч, Џџ ş S .s s/9
ض 0636 ḍād dˤ D .d d/9'
ط 0637 ṭāʾ tˤ Θθ ţ T .t t/6
ظ 0638 ḍhāʾ ðˤ đ̣ Z .z z/dh/6'
ع 0639 ʿajn ʕ Oo ʿ ʻ ʿ ʻ ʿ ř ʿ E ` 3
غ 063A ghajn ɣ gh ġ gh ġ g ğ g .g gh/3'
ف 0641 fāʾ f Pp f
ق 0642 qāf q Qq q 2/g/q/8
ك 0643 kāf k Kk k
ل 0644 lām l Ll l
م 0645 mīm m Mm m
ن 0646 nūn n Nn n
ه 0647 hʾāʾ h Ee h
و 0648 wāw w, Ff, Uu, Vv, Yy w; ū w w; ū w; o w; ū w; uu w; U w; o; ou/u/oo
ي 064A jāʾ j, Ii, Jj y; ī y y; ī y; e y; ī y; ii y; I y; i/ee; ei/ai
آ 0622 alif madda ʔaː Aa ā, ʾā ā, ʼā ʾā ā ʾâ 'aa ā eaa 'A 2a/aa
ة 0629 tāʾ marbūṭa a, at Tt h; t —; t h; t ŧ —; t t' T a/e(h); et/at
ى 0649 alif maqṣūra Aa á ā y à aaa _A a
لا 06D9 lām alif (var.) Ll al- ʾal al-; ál- al- Al- al- el

Altri progetti[modifica]