Telefilm

Da Wikiversità, l'apprendimento libero.
Jump to navigation Jump to search
lezione
Telefilm
Tipo di risorsa Tipo: lezione
Materia di appartenenza Materia: Storia della radio e della televisione





Un telefilm (termine invariato al plurale in italiano) è una serie televisiva o un serial televisivo non d'animazione. Sono esclusi quindi i cartoni animati.

Il telefilm è un macrogenere della fiction televisiva.

Uso del termine[modifica]

Anche se la soap opera e la telenovela sono un genere del serial televisivo e, quindi, di conseguenza anche del telefilm, difficilmente si usa il termine telefilm per indicare la soap opera o la telenovela. È invece frequente l'uso del termine telefilm per indicare la sitcom (che è un genere della serie televisiva). In Italia e anche in altri paesi europei si usa spesso, per i serial locali, il termine "fiction" in luogo di quello di telefilm.

Caratteristiche[modifica]

Struttura narrativa[modifica]

Per quanto riguarda le serie televisive, ogni singolo episodio è autoconclusivo, anche se esistono temi narrativi che rimandano a episodi precedenti o successivi, questi non sono fondamentali per seguire la storia. Contrariamente a quanto succede invece nei serial televisivi (e in particolare nella soap opera e nella telenovela che sono generi del serial televisivo) nei quali ogni puntata è sempre la continuazione narrativa della precedente.

Negli ultimi anni le serie televisive, sempre più spesso, si sono avvicinate alla struttura narrativa del serial televisivo; sempre più frequentemente nella serie televisiva sono presenti temi narrativi che si dipanano per più episodi, per stagioni intere, o anche per l'intera durata della serie (vedi serie serializzata), rendendo così più difficile seguire la narrazione se non si sono visti tutti gli episodi. In maniera sempre più massiccia si è fatto uso del cliffhanger (interruzione in un momento culminante) alla fine degli episodi o delle stagioni creando così incisivi cambiamenti narrativi. Tutto questo per aumentare l'interesse nel pubblico, per fidelizzare lo spettatore, visto che il telefilm è finanziato dalla pubblicità e la pubblicità finanzia una produzione televisiva in base agli ascolti che riscuote.

Solitamente un telefilm racconta le vicende di un personaggio o di un gruppo di personaggi: una famiglia, dei colleghi di lavoro, una coppia di poliziotti, ecc. Nella serie antologica però i personaggi variano da episodio a episodio. Oggi la serie antologica è una tipologia di serie televisiva poco frequente. In passato non era così, due serie antologiche tra le più famose sono Alfred Hitchcock presenta (Alfred Hitchcock Presents, USA, 1955-1965) e Ai confini della realtà (The Twilight Zone, USA, 1959-1964).

Durata[modifica]

La durata della singola produzione è ovviamente quella della singola produzione della serie televisiva (l'episodio) e della singola produzione del serial televisivo (la puntata). Varia dai venti minuti della sitcom all'ora e mezza della serie all'italiana.

Anche il numero complessivo delle singole produzioni è sempre ovviamente quello della serie televisiva e del serial televisivo: si protrae per più stagioni in base al successo di pubblico ottenuto.

Sigla[modifica]

Generalmente i telefilm sono caratterizzati da una sigla d'apertura, ovvero una musica o una canzone, che rimane la stessa per tutta la stagione (o per più stagioni , anche se può essere cambiata) e che spesso diventa il simbolo stesso del telefilm. La sigla è accompagnata quasi sempre da un video in cui vengono mostrate brevi sequenze del telefilm stesso e il nome degli attori che impersonano i personaggi principali della serie. Spesso la sigla di chiusura è solo strumentale. Negli anni passati la sigla scandiva l'inizio vero e proprio dell'episodio. Oggi, in molti casi, la sigla è anticipata da un intro di durata variabile il quale lancia il tema della puntata o, attraverso un prologo, il riassunto delle puntate precedenti o addirittura (nel caso delle sitcom) una gag completamente estranea rispetto all'episodio che andrà in onda.

Programmazione[modifica]

Questo tipo di programma, almeno in Italia, viene trasmesso praticamente su tutte le reti principali e quasi a tutte le ore. Sempre più frequentemente, i grandi network televisivi italiani, stanno dando ai telefilm spazio in prima serata, facendolo diventare a volte un cult per più stagioni televisive. Sono due le reti italiane che si stanno fortemente caratterizzando per la trasmissione di serie televisive: Rai Due e Italia 1. Con l'arrivo nel nostro paese del colosso televisivo Sky, di proprietà di Rupert Murdoch, l'offerta via satellite di telefilm si è fortemente rafforzata, grazie all'apertura di molti canali interamente dedicati a questo genere. A tarda notte o in mattinata invece alcune reti televisive ripropongono abitualmente repliche di telefilm già trasmessi in precedenza.

Produzione[modifica]

La produzione di telefilm, almeno in larga parte, è americana, dove i colossi della televisione - CBS, NBC, ABC, FOX e The CW (network nato dall'unione di The WB e UPN ) - si contendono le serie di maggiore successo, che poi esportano in tutto il mondo. Negli ultimi lustri, una buona parte nella produzione di telefilm (soprattutto quelli definiti di qualità), l'hanno fatta i grandi canali americani via cavo a pagamento, come HBO o Showtime, e quelli via satellite, come FX Networks, TNT e Comedy Central.

Dizionario, Accademia e Festival[modifica]

Nel 2001 e, successivamente, nel 2004 e nel 2006, Garzanti ha pubblicato il primo "Dizionario dei Telefilm", con oltre 2000 schede esaustive raccolte da Leopoldo Damerini e Fabrizio Margaria, questi ultimi anche fondatori dell'Accademia dei Telefilm - l'associazione culturale che si prefigge di promuovere la cultura (pop) delle serie tv - e direttori artistici del Telefilm Festival, la prima manifestazione interamente dedicata ai telefilm, giunta nel 2007 alla V edizione. [1] [2]

Generi di telefilm[modifica]

Il telefilm è caratterizzato da vari generi eterogenei fra loro. I principali generi del telefilm sono i seguenti (per ciascun genere sono indicati esempi di telefilm trasmessi anche in Italia):

Comico[modifica]

È un genere molto utilizzato nei telefilm; racconta di situazioni prevalentemente comiche che si sviluppano in ambito familiare e/o domestico (di sovente i momenti di comicità sono evidenziati dalla messa in onda di situation comedy che si sovrappongono all'audio del telefilm, che simulano la presenza di un pubblico che ride e che inducono il telespettatore a soffermarsi su quella battuta o gag). Questo tipo di serie vengono ormai riconosciute universalmente con il termine di sit-com (contrazione della parola inglese situation comedy).

La struttura narrativa prevede spesso due o tre storie che si sviluppano nella stessa puntata e che si intrecciano tra loro in vario modo. Le riprese sono spesso realizzate in luoghi chiusi che rappresentano le varie stanze di una casa e che restano gli stessi da puntata a puntata. Oltre agli sviluppi comici, ci sono spesso intrighi sentimentali (amori, tradimenti presunti e reali,...) che raramente mostrano un erotismo esasperato ma rimangono sempre su un tono più leggero e scherzoso. In questi telefilm trovano spazio, alternati alla finzione comica, anche temi importanti, quali il razzismo, la droga, l'amicizia, la violenza e spesso l'amore. Ogni personaggio è caratterizzato in modo netto e preciso, con caratteristiche che lo rendono immediatamente riconoscibile al telespettatore. Frequentemente sono evidenziati i contrasti che nascono nella famiglia, con i vari risvolti comici, che si concludono sempre con un lieto fine (riappacificazioni, chiarimenti, eccetera).

Esempi: Friends, Agli ordini papà, Alf, Il mio amico Arnold, Casa Keaton, Casa Vianello, Desperate Housewives, Dharma e Greg, The Dukes of Hazzard, Genitori in blue jeans, Happy days, I Jefferson, La Tata, Otto sotto un tetto, Pappa e Ciccia (serie televisiva), Quelli della pallottola spuntata, Willy, il principe di Bel Air\Willy, il principe di Bel Air, Scrubs, Super Vicky, Tutti amano Raymond, Una bionda per papà, Ally McBeal, I ragazzi della terza C, Malcolm, La vita secondo Jim, Prima o poi divorzio, Tutto in famiglia.

Drammatico[modifica]

Questi telefilm sono incentrati sulle interrelazioni tra persone. Narrano di storie di amicizia, amore, tradimenti, passioni, sofferenze e morte. Hanno spesso un protagonista o una coppia di protagonisti; occasionalmente trasmettono sequenze di carattere più leggero e spesso dai risvolti comici. Recentemente hanno avuto particolarmente successo telefilm di questo tipo che narrano le vicende di giovani adolescenti e delle loro storie d'amore. Anche in questo genere vengono trattati temi di carattere più ampio come la violenza nelle famiglie, la separazione, l'omosessualità, l'alcolismo.

Esempi: Beverly Hills 90210, Melrose Place, Dawson's Creek, Everwood, Nip/Tuck, One Tree Hill, Six Feet Under, Summerland, The O.C., v, Settimo cielo, Twin Peaks, Soprano, Baywatch.

Alcuni telefilm drammatici puntano sulla verosimiglianza con la realtà perché rappresentano situazioni quasi reali o che tentano di esserlo. Questi telefilm ricostruiscono in maniera dettagliata l'ambiente in cui si svolgono le situazioni che essi rappresentano. Le sequenze ravvicinate e veloci consentono al telespettatore una partecipazione all'azione in prima persona. Spesso esiste una voce narrante esterna o di qualche personaggio del telefilm che interviene a volte per sottolineare certi momenti di riflessione e trasmettere i propri sentimenti. In alcuni casi le immagini trasmesse sono particolarmente violente o drammatiche, tanto che la visione è spesso consigliata ad un pubblico di soli adulti. Gli ambienti tipicamente riprodotti sono gli ospedali, i commissariati di polizia, le carceri.

Esempi: C.S.I, Oz, The Shield, Un medico tra gli orsi, E.R. - Medici in prima linea, Grey's Anatomy, Prison Break

Azione/avventura[modifica]

Questo genere di telefilm racconta le gesta di un personaggio o di un gruppo di personaggi (eventualmente anche animali, cose o esseri inventati) che si scontrano spesso con antagonisti diversi oppure con lo stesso antagonista a più riprese durante tutta la serie, riuscendo normalmente a vincere totalmente oppure ad allontanare la minaccia temporaneamente. A volte, il protagonista/eroe è dotato di particolari doti (fisiche, psichiche, eccetera) che gli danno una particolare abilità nel combattere il nemico; tipico è il caso in cui queste doti siano di natura soprannaturale ed in questo caso l'eroe diventa supereroe. La trama ha uno sviluppo generalmente standard: l'eroe viene coinvolto all'inizio della puntata in un intrigo in modo più o meno diretto. Questo porta spesso l'eroe in una situazione di pericolo (spesso mortale) per lui o per suoi amici, conoscenti, familiari od altre persone coinvolte; alla fine della puntata l'eroe grazie alle sue doti particolari scampa al pericolo e ripara ad una situazione che sembrava senza speranza. L'eroe viene, talvolta, coinvolto in situazioni trasversali alla storia principale, che possono essere di carattere comico o amoroso. In questo tipo di telefilm il protagonista/i rappresenta sempre il bene, l'antagonista il male. Ogni puntata raggiunge l'apice nel momento di pericolo per l'eroe ma si risolve generalmente con un lieto fine. Spesso il telefilm porta avanti in ogni puntata una storia parallela di "salvezza" e di redenzione (dal male al bene) dell'animo di uno degli amici, parenti, amanti del protagonista, che, caduto in disgrazia all'inizio della puntata, collabora con l'eroe alla lotta contro il male e alla fine si redime completamente. Le riprese sono spesso esterne e esistono diversi momenti in cui vengono trasmesse musiche di sottofondo.

Esempi del genere sono: 24, Alias, A-team, Supercar, Batman, Buffy, Charlie's Angels, Cuore e Batticuore, Flash, Il mio amico Ultraman, La donna Bionica, Mac Gyver, Nash Bridges, Smallville, Sentinel, L'incredibile Hulk, Lost, X-Files, Angel, Birds of prey, Kyle XY, The Lost Room.

Fantascienza[modifica]

Exquisite-kfind.png Per approfondire questo argomento, consulta le pagine w:Fantascienza e w:Elenco di fiction tv di fantascienza.

Nei telefilm di fantascienza possiamo distinguere due filoni principali, a seconda del tema trattato: il progresso scientifico o il sovrannaturale.
Lo svolgimento dell'episodio è uguale in entrambi ed è assimilabile a quello del genere dell'azione/avventura: lo stato di quiete dei protagonisti viene turbato all'inizio dell'episodio da un avvenimento che li porterà a trovarsi in una situazione di pericolo, fino alla positiva risoluzione di questa e al ritorno o miglioramento dello stato precedente; quello che li differenzia sono le ambientazioni e i personaggi.
Il primo sottogenere presenta un futuro contraddistinto dall'uso di una tecnologia molto avanzata, fondamentalmente la capacità di viaggiare nello spazio. L'azione si svolge a bordo di un'astronave, su una stazione spaziale, su un pianeta alieno o su una futuristica Terra, e i protagonisti sono un equipaggio o gruppo di persone con una missione o perseguenti un ideale comune.
L'evento che rompe il punto di equilibrio dando inizio all'avventura è solitamente una tecnologia malfunzionante/usata in modo errato o l'incontro con civiltà aliene dalle intenzioni ostili/inaccettabili differenze culturali o una richiesta di aiuto per risolvere vari tipi di emergenze (es. malattie incurabili, imminente distruzione del pianeta, secolari guerre fra fazioni).

Esempi: Star Trek, Spazio 1999, UFO, Stargate SG-1, Quantum Leap, Andromeda, Babylon 5, Farscape

Il secondo può anche essere ambientato nel presente, ma è caratterizzato dallo scontro fra i protagonisti, dotati di poteri o di conoscenze che li distinguono dagli altri esseri umani, con entità sovrannaturali o con persone malvagie a loro volta in possesso di doti speciali.

Esempi: Heroes, Roswell, Streghe, Supernatural, Wicked Science

Poliziesco[modifica]

Il genere poliziesco racconta le imprese di persone che combattono il crimine in tutte le sue forme (traffico di droga e/o di armi, rapine, rapimenti, omicidi, ecc.). I protagonisti sono persone comuni, coinvolte in vario modo nell'indagine poliziesca, oppure personaggi delle forze di polizia (agenti, commissari, ecc.) o investigatori privati; frequentemente i protagonisti sono una coppia maschile; a volte animali (come cani poliziotto) sono coinvolti nell'azione a fianco del protagonista. Ogni puntata si incentra normalmente su uno o più fatti criminosi (eventualmente intrecciati tra di loro) che viene affidato al protagonista/i o nel quale, suo malgrado, il protagonista viene coinvolto. Ciò porta il protagonista ad indagare e a scontrarsi contro personaggi loschi (antagonista) spesso organizzati in bande. L'azione è costituita da inseguimenti (a piedi, in auto, in moto, ecc.), sparatorie, agguati, lotta a mani nude, ecc; la violenza non è mai eccessiva per il telespettatore. La trama principale si intreccia generalmente con vicende parallele anche di tema diverso, che fanno luce sulla vita privata del protagonista/i o dei loro amici/familiari/conoscenti e ne mettono in luce vizi e virtù. Il caso viene normalmente risolto alla fine della puntata grazie ad un'intuizione geniale del protagonista/i oppure grazie al suo coraggio/forza. Esempi: La Signora in Giallo, Miami Vice, New York Police Department, Law & Order: Unità Speciale, Colombo, CHiPs, Il commissario Rex, L'ispettore Derrick, Walker Texas Ranger, Starsky e Hutch, C.S.I, Tequila e Bonetti, Poirot, NCIS.

Medico/ospedaliero[modifica]

Questo particolare tipo di telefilm può essere considerato una sottocategoria del genere drammatico ma è incentrato su temi riguardanti la salute. L'ambientazione tipica è quella dell'ospedale (o clinica privata); le vicende trattate riguardano generalmente casi clinici particolari affrontati da un'equipe di dottori particolarmente brava e agguerrita. C'è spazio anche per digressioni di carattere diverso, che riguardano la vita privata dei dottori (flashback, sentimenti, amori, relazioni familiari, ecc.). Esempi: E.R. - Medici in prima linea, Grey's Anatomy, Dr. House - Medical Division, Scrubs - Medici ai primi ferri, Private Practice (spin-off di Grey's Anatomy).

Legale/giudiziario[modifica]

I telefilm di questo genere hanno generalmente come protagonista/i un avvocato o team di avvocati che, in ogni puntata, sono alle prese con casi giudiziari particolarmente insidiosi. Spesso l'abilità e l'intuito del protagonista riescono a dare una svolta decisiva all'azione legale, evitando la condanna dell'imputato (avvocati difensori) oppure riuscendo a dimostrarne la colpevolezza (accusa). Sovente questi telefilm portano avanti una storia parallela riguardante le vicende private delle vita dell'avvocato (amore, amicizia, tradimenti, malattia e morte).

Esempi: Law & Order, Practice, JAG - Avvocati in divisa, Perry Mason, Matlock.

Western[modifica]

Exquisite-kfind.png Per approfondire questo argomento, consulta la pagina w:Western#Il_Western_in_televisione.

Esempi: La casa nella prateria, La signora del West, Hannibal Heyes e Kid Curry.

Voci correlate[modifica]