Materia:Storia dell'architettura

Da Wikiversità, l'apprendimento libero.
Jump to navigation Jump to search

 

Nuvola filesystems folder home.png
Storia dell'architettura
Nuvola filesystems folder home.png

Gnome-fs-directory.svg Tutte le lezioni in ordine alfabetico

Questa materia è curata dagli utenti del
Dipartimento: Beni e attività culturali

Cartella arancione.jpg
Crystal Clear filesystem desktop.png
Presentazione
L'Architettura è la disciplina che ha come scopo la progettazione dello spazio in cui vive l'essere umano, per questo è tra le discipline maggiormente presenti nella civiltà.

Lo scopo principale del corso è quello di fornire una strumentazione di base per la comprensione dell'evoluzione delle forme e delle concezioni architettoniche nella storia. Il corso intende trattare le nozioni necessarie per una comprensione dei momenti e degli episodi fondamentali dello sviluppo storico (anche nei principi teorici e in rapporto all'ambiente urbano) dell'architettura occidentale dalle origini sino all'età contemporanea.

Cartella arancione.jpg
Crystal Clear action flag.png
Prerequisiti

Come tutte le "arti", anche l'architettura ha subito un'evoluzione storica che vede le sue origini nell'antichità e continua ancora oggi a sorprendere e a meravigliare. Studiare questa materia vuol dire saper apprezzare e riconoscere tutti i più piccoli dettagli e le più sottili modifiche.

Lo studente che si appresta a questa materia, non deve quindi essere precipitoso e "divorare" il materiale didattico, ma deve riuscire ad appassionarsi e a dare il giusto tempo ad ogni epoca.

Lo studente dovrà inizialmente prendere dimestichezza con la terminologia tecnica necessaria; chi avesse difficoltà nella comprensione del linguaggio tecnico può trovare utile la categoria creata in wikipedia: categoria:elementi architettonici

Cartella arancione.jpg
Crystal Clear app kwrite.png
Programma
  1. Architettura antica: età preistorica, architettura in Mesopotamia e architettura egiziana.
  2. Architettura minoica
  3. Architettura micenea
  4. Architettura greca: i templi sacri e le varie tipologie di tempio, le agorà, la città greca e l'acropoli di Atene.
  5. Architettura romana: le nuove tecniche costruttive romane, l'urbanistica, le mura, le porte e le strade. I teatri e gli anfiteatri. I fori, le basiliche, gli archi di trionfo e i templi. Il Pantheon, il Colosseo
  6. Architettura paleocristiana: le prime basiliche, l'invenzione del transetto e la differenza tra tempio romano e basilica paleocristiana.
  7. Architettura bizantina
  8. Architettura carolingia: le chiese palatine e l'ascesa di Carlo Magno.
  9. Architettura romanica: l'evoluzione in Germania, in Francia, in Inghilterra e in Italia. Le campate, le volte a crociera, le torri, il Westwerk.
  10. Architettura gotica: l'abbazia di Saint-Denis e l'abate Sugerio. L'importanza della verticalità, della luce e delle vetrate. Il triforio e il claristorio. L'evoluzione in Francia: Gotico classico, raggiante e fiammeggiante. I periodi inglesi: decoreted style e perpendicular style. Gotico in Germania. Gotico in Italia.
  11. Architettura rinascimentale: Brunelleschi, Alberti, Bramante, Raffaello, Peruzzi, Giulio Romano, Michelangelo, Rinascimento veneziano, Palladio. Rinascimento europeo: Serlio, Lescaut, de l'Orme, Pedro Machuca, Inigo Jones. La città rinascimentale.
  12. Architettura barocca: Bernini, Borromini, Pietro da Cortona, Guarino Guarini, Louis le Vau.
Cartella arancione.jpg
Crystal Clear app clean.png
Verifiche d'apprendimento

È possibile, e fortemente consigliato, integrare le lezioni e valutare la propria preparazione attraverso queste esercitazioni. È possibile verificare la conoscenza di un argomento specifico o dell'intero programma.

Questa materia al momento non prevede verifiche d'apprendimento.

Cartella arancione.jpg
Nuvola apps bookcase.svg
Risorse

La Biblioteca del Dipartimento di Beni e attività culturali contiene risorse utili per approfondire.