Aristotele (superiori)

Da Wikiversità, l'apprendimento libero.
Jump to navigation Jump to search

L’Órganon è un'opera che tratta di Logica, ovvero una parte della Dialettica.

La dialettica[modifica]

La dialettica è una téchne, e come tale può quindi essere insegnata, che consiste nel vincere una discussione confutando la tesi dell’avversario. La vittoria viene decretata dal pubblico.

Argomentazione dialettica aristotelica[modifica]

Premesse comuni

A sostiene una tesi a B sostiene una tesi b

Per affermare dialetticamente la propria tesi:

A deve confutare b B deve confutare a

Cioè Dimostrare che

da b deriva una conclusione b1 da a deriva una conclusione a1

b1 contraddice o a1 contraddice

Le premesse comuni

Regole del bravo dialettico[modifica]

  1. Deve conoscere il significato delle parole, che è sempre dato da una definizione, composta da:
    • Genere prossimo: ambito di appartenenza del termine
    • Differenze specifiche: ciò che distingue un termine dagli altri del suo stesso genere
  2. Deve sapere come formare correttamente le proposizioni

Sillogismo[modifica]

Il Sillogismo è il ragionamento aristotelico per antonomasia

Mentre i singoli termini non possono essere né veri né falsi, la proposizione può diventare vera, se i termini sono nella realtà congiunti, falsa, se son disgiunti, ad esempio “Socrate è un uomo” è vera, poiché nella realtà, l’ente di “Socrate” è congiunto con il genere “uomo”; da queste proposizioni che vengono studiate da Socrate vengono escluse le esclamazioni, le preghiere, i comandi, le invocazioni, eccetera.