Discussioni area:Lettere e filosofia

Da Wikiversità, l'apprendimento libero.
Jump to navigation Jump to search

Corso di storia[modifica]

[↓↑ fuori crono] Proviene da Wikiversità:Bar/Archivio/Agosto2007-2#Corso di storia. --pegasovagante (la mi dica) 11:40, 11 feb 2016 (CET)

Ciao a tutti, io sono appena arrivata, in genere lavoro di là, sull'enciclopedia...dunque ci sono diverse cose che non ho capito (potete anche lanciarmi pomodori), ma a costo di sembrare ridicola vorrei avere chiaro certi aspetti tecnici...e non mi dite di leggere le istruzioni, perchè in questo caso mi sa che non funziona! A me piacerebbe contribuire sul corso di storia perchè è quello che più mi piace e compete, quindi se innanzitutto ci fosse qualcuno interessato a parlarne con me, tanto meglio (vedo che scienze della comunicazione e giurisprudenza vanno forte, ma che ne è stato della cara vecchia facoltà di lettere?). Ho visto che certi moduli istituzionali di storia (tipo medievale, moderna ecc.) sono stati inseriti in lettere ed altre materie nello specifico corso in storia (demografia,archeologia ecc.); ora mi spiegate il senso di questo (senza polemiche, eh!), come si fa a non inserire le "storie" in "Storia"? A parte questo, ho dato un occhio ad alcune voci che sembrano molto simili ad una voce di enciclopedia con tanto di foto, quindi è questo l'obiettivo? Cosa intendete per lezione? Ad esempio se io vado a scrivere "storia medievale", mi devo limitare ad una spiegazione generale, una simulazione di lezione in classe, o che altro? Spero che qualcuno risponda al mio "appello", grazie per ora, --Elenasan 21:12, 23 lug 2007 (CEST)

in teoria il nostro progetto dovrebbe seguire la struttura dei normali corsi universitari, puoi indicarci l'attuale suddivisione accademica di lettere, storia, etc... ?--Ş€ņpãİ - せんぱい scrivimi 21:18, 23 lug 2007 (CEST)

Certamente: storia è un corso di lettere ovviamente e almeno a Firenze questo è suddiviso in altri 10 curriculum (antica, medievale, moderna, contemporanea, della Chiesa ecc.), quindi la cosa più razionale sarebbe di proporre un piano di studi abbastanza generalizzato, mantenendoci sugli insegnamenti base comuni a tutti gli atenei. Ti faccio un esempio: noi abbiamo anche Studi delle donne e di genere ma se questo corso non è attivo in altre città, ci perdiamo un sacco di tempo e non è che ne usufruiranno in tanti, anche perchè i siti delle università oggi sono talmente pieni di informazioni che non ci sarebbe bisogno di guardare sul nostro! Per quanto riguarda lettere, i curricula sono 7 ed in totale i corsi della facoltà sono 14 (linguistica, lingue straniere, operatore dei beni culturali, filosofia ecc.) Se vuoi ti preparo la lista su un link dalla mi pagina utente (visto che è ancora rossa) e poi mi dici che ne pensi. --Elenasan 21:38, 23 lug 2007 (CEST)

Spetta, non incasiniamoci con "curricula" "corsi di laurea": la facoltà è lettere e filosofia, i corsi di laurea sono storia, filosofia, lettere, lingue (anche se in alcune università costituiscono facoltà a parte), conservazione (ora anche moda e progettazione del turismo culturale)... mi sembra che sia uno schema abbastanza universale! I curricula sono altra cosa (quelli che hai accennato per il corso di laurea in storia a inizio commento). spostiamo la discussione nella sede più appropriata?--Nick1915 03:00, 24 lug 2007 (CEST)

Dici bene, visto che è ancora malinconicamente rossa... Convengo di manteneci su un livello standard (infatti ho premesso che mi stavo riferendo a Firenze), ma ritengo comunque abbastanza opinabile che nel nel corso di storia, manchino i moduli di storia! Insomma mi sembra un pò strano che sia stato impostato il corso con le sezioni archeologia, numismatica, demografia ecc. e manca il "grosso". Per carità non voglio criticare, è solo che qui ci sono finita per caso (come la prima volta in wiki), mi sembra un progetto interessante e sto solo cercando di capire come dovrebbe essere impostato....perchè ragazzi non è chiaro! Riformulo quindi la domanda: in che cosa dovrebbe consistere una lezione? Ciao, --Elenasan 16:12, 24 lug 2007 (CEST) p.s. Copio questo mio commento anche di là, vediamo se si va vivo qualcun altro per discuterne insieme, ok?

Si, è ancora una bozza di corso... wikiversità è nata solo pochi mesi fa e il progetto è ancora agli inizi! Possiamo proseguire in questa sede per confrontarci, no? :) --Nick1915 15:53, 25 lug 2007 (CEST)

Certo, sono d'accordo, il fatto è che fino a che non si hanno ben chiare le linee guida non si va da nessuna parte...Ho letto qualcosa di Giuseppe, ora capisco meglio! Bisognerebbe provare a buttare giù qualcosa, ma io onestamente non me la sento ancora di metterci le mani visto che non c'è accordo sulla struttura. Aspettiamo e vediamo che dicono...--Elenasan 22:08, 25 lug 2007 (CEST)

Corso di Letteratura italiana[modifica]

Spettabili, ho appena aggiunto un abbozzo di Corso di Letteratura italiana. Spero che il mio sistema iniziale minimalista vi trovi d'accordo. Credo che sia meglio procedere per gradi e farlo crescere poco alla volta. Materia:Letteratura italiana I Adrian Comollo 14:30, 11 feb 2008 (CET)

Io avevo lanciato la proposta di importare le varie voci di wikipedia come prima stesura delle voci di wikiversità, tutte le volte che le voci stesse avessero un contenuto adeguato. E' vero che il taglio di wikipedia e quello di wikiversità non è lo stesso, (una cosa è una enciclopedia, una cosa una lezione universitaria) ma su alcuni singoli argomenti la distanza diminuisce e comunque quanto è stato importato può essere una base per una elaborazione futura. Sono comunque attento a prestare attenzione anche pareri opposti.--Mizardellorsa 20:06, 11 feb 2008 (CET)

ciao[modifica]

sono appena entrato in wikiversità, ma... perdonatemi, anche se sembra interessante, quale sarebbe il suo scopo? Non lapidatemi!!!

Creare un'università virtuale.--Ş€ņpãİ - せんぱい scrivimi 21:38, 31 mar 2008 (CEST)

pardon[modifica]

sono quella appena entrata che non si è firmata... beh sono Stefania, ciao

Interessato[modifica]

Salve,ho scoperto Wikiversità ben dieci minuti fa,mi è piaciuto molto come progetto e mi sono registrato.Anche se non credo di avere le competenze per seguire i corsi di questa (se ho ben capito) università virtuale ho deciso di iscrivermi per leggere qualche lezione,anzi spero di spulciarmelo tutto il sito :)

Comunque,non ho capito come si fa a "interessarsi" ai corsi o alle facoltà.Cioè leggo dei riquadri con su scritto "utenti interessati" e ci sono dei nomi di utenti,ma come faccio a dirmi interessato anch'io?Grazie. Zilello.

ciao! per "utenti interessati" si intende quegli utenti interessati a sviluppare le lezioni e il corso/facoltà/dipartimento. Un pò come dire "ehi, io mi occupo di Lettere..." :) Per spulciare il sito e seguire le (non molte ancora) lezioni disponibili non c'è bisogno che ti segni come utente interessato, basta che navighi come faresti in wikipedia. --Daniele G. contattami 09:35, 5 mag 2008 (CEST)


Ah,allora non sono interessato dato che non ho neanche un minimo delle conoscenze per farlo.Grazie mille per la delucidazione e complimenti per il progetto...

minuscolizzazione corsi[modifica]

✔ Fatto. --Ilaria (all you want) 23:54, 25 ott 2008 (CEST)

Riorganizzazione 2017[modifica]

Qui è stato proposto di far confluire all'interno dell'Area di Lettere e filosofia quelle di Lingue e letterature straniere e di Teologia. In questa sezione possiamo discutere della proposta e capire come riorganizzare i corsi già presenti. --Hippias Dica dica... 18:50, 21 gen 2017 (CET)

Fusione di Lettere e filosofia/Lingue e letterature straniere/Teologia[modifica]

Non mi sono ancora fatto un'idea precisa, prima di esprimere un giudizio preferisco fare un sopralluogo dei materiali che già abbiamo per capire se vale la pena di avere tre aree separate. --Hippias Dica dica... 18:50, 21 gen 2017 (CET)

Dell'Area:Teologia mi ero occupato nel lontano 2014. All'epoca c'erano parecchi corsi vuoti o semivuoti, che erano stati degradati a materie e fatti confluire nel Corso:Scienze delle religioni. Degli altri corsi, l'unico che contenga qualche materia abbozzata è quello di teologia cattolica. Il Corso:Teologia cristiana - Pentecostale è vuoto. Il Corso:Cristiani Testimoni di Geova invece contiene una lezione, mentre il Corso:Teologia cristiano-riformata contiene due lezioni e una materia vuota. Anche il Corso:Teologia cristiano-ortodossa contiene una sola lezione (però nel ns Materia). Il Corso:Teologia ebraica ha solo una materia attiva (Materia:Filologia biblica), che a sua volta contiene una sola lezione.
L'Area:Lingue e letterature straniere prevede sette corsi di cui solo quattro attivi. Tra questi quattro ci sono un Corso:Scuole nelle lingue minoritarie e un Corso:Tecnologie e didattica delle lingue, che in teoria potrebbero stare anche nell'Area:Scienze della formazione. Il Corso:Lingue e culture dell'Asia e dell'Africa è invece il risultato dell'unione di quattro corsi preesistenti. --Hippias Dica dica... 18:51, 22 gen 2017 (CET)

Revisione di corsi e materie esistenti[modifica]

Per quanto riguarda i corsi già esistenti in quest'area, procederei allo scorporo del Corso:Lettere in un Corso:Lingua e letteratura italiana e un Corso:Lingue e letterature classiche. --Hippias Dica dica... 18:50, 21 gen 2017 (CET)

✔ Fatto., poi finisco di orfanizzare. --Hippias Dica dica... 16:42, 22 gen 2017 (CET)