Discussioni Wikiversità:Cancellazioni immediate

Da Wikiversità, l'apprendimento libero.

Corsi e materie vuote[modifica]

[↓↑ fuori crono] Discussione spostata da Discussioni Wikiversità:Riorganizzazione 2015#Corsi e Materie vuote. --pegasovagante (la mi dica) 12:25, 12 feb 2016 (CET)

Ciao a tutti. Come saprete con i nuovi template {{Corso}} e {{Materia}} le pagine vuote vengono automaticamente inserite in due categorie dedicate, Categoria:Corsi che non contengono materie e Categoria:Materie che non contengono lezioni, che come era immaginabile sono abbastanza popolate. Finora quando trovavamo pagine vuote nei ns Corso o Materia abbiamo sempre proceduto con una pdc semplificata. Di recente, con Gius195, ci domadavamo se non si potesse procedere invece con una cancellazione immediata: stiamo infatti parlando di pagine completamente vuote o tautologiche, che quindi rientrano nel criterio 1 per la cancellazione immediata (v. Aiuto:Cancellazioni immediate). Voi come la vedete? --Hippias Dica dica... 19:28, 20 dic 2015 (CET)

Si in effetti essendo pagine vuote riempite solo dal template procedere con la cancellazione immediata sarebbe molto più utile. Spesso, tra l'altro, sono materie o corsi che non rientrano più nei piani di sviluppo della wiki oppure non lo sono mai stati. Nulla osta poi, in futuro, eventualmente, ricrearle se diventano utili a qualcuno. Nel mentre ci facilita il lavoro la cancellazione immediata. --Gius195 (discussioni) 20:20, 20 dic 2015 (CET)
Devo precisare, comunque, che alcuni sono falsi positivi: la lista delle lezioni c'è ma non è stata correttamente inserita nel template. [@ RicoRico, R5b43] avete qualche osservazione? (non pingo Martinligabue perché non gli sfugge mai niente! :-p). --Hippias Dica dica... 16:49, 31 dic 2015 (CET)
Non lo so... Per ora nessuna osservazione.--Martin (scrivimi) 18:23, 1 gen 2016 (CET)
Mi sembra ovvio che la cancellazione immediata sia applicabile a tutte le risorse, indipendentemente dal namespace. Non vedo la differenza fra una materia vuota e una categoria vuota. Detto questo, sono per un'interpretazione restrittiva: che le pagine vuote siano davvero vuote, che quelle tautologiche siano davvero tautologiche; in caso contrario l'immediata è troppo rapida, una pdc permette di recuperare contenuti da usare magari altrove. Inoltre, si controlli che davvero non ci siano lezioni riconducibili a quella materia, controllando sia il "Puntano qui", sia la categoria. Quanto ai "piani di sviluppo", io non li ho mai visti; io sono per un'organizzazione dal basso, che parta dalle lezioni esistenti, non da velleità astratte. --pegasovagante (la mi dica) 22:02, 7 feb 2016 (CET)
@Pegasovagante Nel frattempo sono riuscito a recuperare alcune materie perché esistevano già delle lezioni che potevano rientrarvi. Ora come ora, anche per carenza di tempo, posso dedicarmi solo a pochissime lezioni e ho pensato di dare la priorità a quelle che potrebbero rientrare in più materie. --Hippias Dica dica... 19:17, 8 feb 2016 (CET)
P.S.: per materie vuote da cancellazione immediata pensavo cose come Materia:Bahà'ì. Purtroppo ce ne sono un po', bisognerebbe passarle in rassegna. --Hippias Dica dica... 19:20, 8 feb 2016 (CET)
@Hippias: è effettivamente vuota, e cosí la sua categoria. Significativamente, non è orfana: questi sono i frutti dell'organizzare i contenuti dall'alto, creando scatole vuote. Comunque queste cose sono da C1, meglio i link rossi. --pegasovagante (la mi dica) 19:30, 8 feb 2016 (CET)
[@ Hippias] ni, secondo me le materie che comunque contengono una lista di lezioni (magari mancano i link) sono da tenere se ben strutturate e sensate. Se invece parliamo di materie con la sezione completamente vuota, ok per l'immediata --Rico2write me! 23:27, 9 feb 2016 (CET)

[ Rientro] @Rico: lo dicevamo già sopra, vuota vuol dire col template assolutamente non compilato, zero contenuti; una lista di lezioni rosse o nere è un contenuto. E tautologica è per esempio "la lingua portoghese è una lingua", perché già dire che "la lingua portoghese è una lingua romanza" non è piú tautologico (semmai sarà da trasferire a Wikt). --pegasovagante (la mi dica) 23:47, 9 feb 2016 (CET)

Nuova discussione: Discussioni dipartimento:Wikiversità/Lavori in sospeso (settembre 2016)#Corsi e materie vuote. --Hippias Dica dica... 12:31, 18 set 2016 (CEST)

Dal bar 1[modifica]

Discussione spostata qui da WV:Bar/Archivio/2017 luglio-dicembre#lezione Il moto (scuola media) cancellata.

Da settimane sto lavorando alla risorsa sul moto in scienze seconda media e stasera trovo che il link in rosso e la pagina che non esiste più. Posso avere una spiegazione di quello che è successo? --ProfValeria (discussioni) 22:45, 14 nov 2017 (CET)

Ho capito cos'è successo. Chiederei a Gius195 si avvertire la prossima volta. lavorando con ragazzini che devono ancora finire di pubblicare il lavoro non si può cancellare una pagina senza lasciare una redirect. Risultato: i ragazzi non trovano la lezione indicata e non fanno quello che devono fare. Ho due gruppi che non hanno pubblicato, ma so già quale sarà la loro scusa domani. --ProfValeria (discussioni) 22:59, 14 nov 2017 (CET)

ProfValeria qual è il link?--Pierpao (discussioni) 16:30, 15 nov 2017 (CET)
[@ Gius195]. Intanto ripristino le pagine e se necessario le sposto; chiedo scusa se questo comporterà, in via eccezionale e provvisoria, l'esistenza di doppi redirect. --pegasovagante (la mi dica) 16:34, 15 nov 2017 (CET)
... E faccio rispettosamente notare al collega che pagine come Discussione:Accelerazione di gravità non rientravano nel primo criterio. La cancellazione immediata è uno strumento potente e l'uso che se ne fa deve essere IMHO irreprensibile. --pegasovagante (la mi dica) 16:39, 15 nov 2017 (CET)
Ci tengo a precisare due cose. Una la preciso con la Proff [@ ProfValeria]. Cara Utente la sua pagina non era Il moto (scuola media) ma Il Moto (Fisica). Tale nome alla pagina è altamente scorretto causando un caos all'ordine della Wiki. Ho semplicemente spostato al nome corretto la pagina e non si può usare un redirect, come il collega Pegasovagante ha proposto dato che quella pagina come così creata è una pagina per l'università e non per le scuole medie. La invito la prossima volta a creare con il giusto nome le pagine per una chiara e corretta fruizione della Wiki anche a favore dei suoi studenti. Al Collega [@ Pegasovagante] riaffermo, come già detto precedentemente in discussione privata, che ho provveduto all'immediata per due motivi: 1. La pagina è stata creata con un nome non corretto. 2. La pagina è una copia identica di un contenuto trasferito in un altra pagina. L'immediata, ad onore della cronaca, è pertanto corretta. Come è corretta l'immediata per la discussione di una pagina cancellata. Mi risulta altamente improbabile che abbia usato il criterio 1. Ti invito pertanto a ricontrollare meglio. Tra l'altro è stata chiesta dall'utente stesso creatore la cancellazione e l'accorpamento in altra lezione. Se vogliamo fare casino con pagine doppie e con richieste l'una il contrario dell'altra accomodatevi. Se vogliamo mantenere un ordine per cortesia evitiamo queste assurde quanto leggermente irritanti accuse. --Gius195 (discussioni) 18:34, 15 nov 2017 (CET)
E concludo le pagine con il nome non indicante "scuola media" sono pagine di Università quindi fate attenzione e per attenzione intendo anche al collega Pegasovagante. Le pagine doppie non sono consentite. I redirect possono essere usati ma con saggezza e non so quanta saggezza ci sia in un redirect che da una pagina per l'università collega ad una per le scuole medie. Tre cortesemente dato che ci sono utenti che negli anni scorsi hanno sprecato tempo a catalogare le pagine sarebbe gradita l'inserimento nelle pagine del Template:Risorsa e soprattutto ricordatevi che le materie per le medie terminano con "per la scuola media" ad esempio Geografia per la scuola media. Se non volete il mio intervento almeno fatela corretta una cosa. GRAZIE. --Gius195 (discussioni) 18:40, 15 nov 2017 (CET)
Ah, e finisco davvero ad entrambe. Il Sottoscritto non ha cancellato la pagina. Basta cercare al nome corretto Il moto in fisica (scuola media). Bastava controllare tra le modifiche prima di accusare cancellazioni inventate. Non chiedo scuse. Chiedo semplicemente attenzione la prossima volta. Sai come è uno si potrebbe anche incavolare alle volte.... --Gius195 (discussioni) 18:43, 15 nov 2017 (CET)
Ah, piccolissima nota a margine perché dalle mie parole può sembrare che sia incavolato sul lavoro che i ragazzi stanno facendo su Wikiversità. È vero totalmente il contrario. Sono stato, e spero che la Proff Valeria lo ricordi, colui che ha pressato affinché questa collaborazione nascesse e sono felice strafelice che ci siano i ragazzi a collaborare. Mi dispiace però quando accadono queste cosette qui, soprattutto se suffragate da qualcuno di noi amministratori. Il lavoro di creazione dei contenuti di Wikiversità è sempre gradito. E' ancora più gradito se a farlo sono bambini che dedicano loro tempo scolastico e del tempo libero a creare sapere, come mi piace dire con chi parlo di Wikiversità. Ma se vogliamo che questo sito si capisca e sia chiaro a tutti, da chi lo crea a chi lo legge solamente, c'è bisogno di ordine. Le regole sono poche. Pochissime. Se ci sono dubbi o problematiche l'ho sempre detto e mi sono sempre messo a disposizione ventiquattro ore su ventiquattro per aiutarvi. Dovrei anche essere ancora il referente di questo progetto se non sbaglio dato che mi proposi come tutor. Se facciamo un casino tra contenuti ve lo dico qui non ce ne usciamo più. Già ho visto un altra lezione Forze (fisica) che sta a nome sbagliato. Rendiamoci conto che ci sono anche lettori esterni che se vengono qui confidando che quello che leggono vale anche per l'università non si possono ritrovare delle lezioni per le scuole medie. Dopo non tornano più sul sito. Chiaro ? Detto questo per me la questione si chiude qui nel senso che rimetto il mio "incarico" da referente del progetto pertanto d'ora in avanti se vedo casini non intervengo più. Non mi chiamo certo Ventura. Se la mia conduzione non piace lascio il posto ad altri non per questo resto sempre felice e orgoglioso di aver creato questa collaborazione. --Gius195 (discussioni) 19:18, 15 nov 2017 (CET)

[@ Gius195] Certo che mi ricordo che l'estate di due anni fa sei sbarcato a Vikidia proponendoci una collaborazione e di questo io, ma anche [@ Mattruffoni] ti saremo sempre grati. Non discuto neanche quello che hai fatto, hai ragione nel farci notare che non tutti i titoli sono corretti. Anzi faremo notare prossimamente nei nostri incontri di formazione l'importanza di catalogare le lezioni per giusto ordine di scuola. Quello che discuto è il modo: potevi avvisare in tempo, fra l'altro c'era anche il template di Education Program per cui saresti risalito velocemente a me. I ragazzi ieri pomeriggio dovevano lavorare da casa e si sono allarmati quando hanno trovato il link rosso e la loro pagina "inesistente". Ti pregherei di comunicare, come sto cercando di insegnare ai miei alunni e le due richieste di ieri sullo spostamento della pagina lo confermano. Per noi sarebbe più funzionale, come sarebbe più funzionale catalogare correttamente i nomi. Devi essere orgoglioso di questa collaborazione, io e Matteo lo siamo e sabato a ItWikiCon a Trento presenteremo proprio questa collaborazione menzionando il tuo intervento propizio. Però i ragazzi son ragazzi e dobbiamo essere molto accoglienti, come dovremmo esserlo anche con altri insegnanti che faranno parte di questa comunità. Ciao. --ProfValeria (discussioni) 21:36, 15 nov 2017 (CET)

Comunque anche la dicitura (scuola media) non sarebbe corretta perché non si usa più. Si chiama scuola secondaria di primo grado, come le superiori scuola secondaria di secondo grado. Troviamo una codifica. Potrebbe anche essere l'acronimo. SSPG = medie e SSSG = superiori, come si fa spesso nei documenti scolastici. --ProfValeria (discussioni) 21:48, 15 nov 2017 (CET)

Si spesso in Italia si cambiano i nomi alle cose o alle funzioni pubbliche, però siccome la scuola secondaria di primo grado corrisponde esattamente alla vecchia scuola media e nel parlato comune che ha una sua rilevanza si chiama Scuola Media possiamo applicare la regola classica delle Wiki italiano. L'utilizzo del titolo più diffuso, ovverosia scientificità nei contenuti, e praticità dei titoli che è la differenza tra fare una educazione efficace che insegna la precisione quando serve e la praticita quando serve e farne una pedante. Tra l'altro sicuramente tra qualche anno qualche dirigente ministeriale cambierà di nuovo il titolo ai corsi e che facciamo? Rinominiamo tutto? Non esiste.
Comunque questa è una comunità dove si lavora contemporaneamente sulle stesse senza comunicare in tempo reale e gli equivoci sono ovviamente continui, La prima regola è il rispetto assoluto da parte di utenti e di amministratori; sottolineo riferendomi meramente all'ordine temporale degli eventi che gli utenti non sono abituati agli spostamenti e spesso utilizzano come mappa i propri contributi mentre gli amministratori con la stessa naturalezza usano una mappa mentale della wiki come dovrebbe essere; le spiegazioni si chiedono con estrema cortesia ricordando che ognuno qui non viene pagato è oltre a Wikiversità ha anche una vita reale in cui ha le stesse difficoltà che hanno gli altri; che come gli altri non vedono le nostre difficoltà noi non vediamo le loro, e che si conseguentemente si critica con estrema prudenza, da parte di tutti. Vi invito a rileggervi, a valutare se avete esagerato ed eventualmente comportarvi di conseguenza. --Pierpao (discussioni) 23:12, 15 nov 2017 (CET)
Ringrazio Pierpao per il richiamo, nel senso che faccio autocritica e chiedo scusa per quello che ho scritto ieri. Mi sono espresso malissimo. Soprattutto ho sbagliato i toni, mettendo l'accento su aspetti del tutto secondarî, e questo non poteva non sembrare provocatorio e anche aggressivo, e non ce n'era assolutamente motivo. Porgo le mie scuse a U:Gius195 e a tutti per quello che ho scritto, non so che mi fosse preso ieri. --pegasovagante (la mi dica) 06:03, 16 nov 2017 (CET)

Proposta di riforma 2018 — 1[modifica]

Dopo aver osservato e riflettuto, considerati anche i sistemi vigenti su altri progetti e in altre lingue, vorrei proporre una riforma delle cancellazioni immediate. Per salvaguardare la reputazione del progetto e della comunità, e soprattutto a tutela degli amministratori (che hanno bisogno di lavorare con serenità e con regole certe, senza sentirsi accusati di opacità o di arbitrio), penso sia importante contrastare celermente le minacce vere e proprie (copyvio, insulti e spam), e al tempo stesso garantire la massima trasparenza per tutte le altre cancellazioni, che attengono alla manutenzione piú che al patrolling vero e proprio. Per questo propongo d'introdurre una nuova procedura, la cancellazione rapida, che comporti un indugio di 24 ore, l'intervento di almeno due persone e la possibilità d'opporsi e d'avviare, da parte di quattro utenti, una PdC ordinaria. Questo comporterebbe anche una riscrittura della linea guida esistente, che trovate in questa bozza.

È vero, la proposta comporta una lieve complicazione della procedura e un piccolo aggravio di lavoro, ma nell'interesse superiore dello spirito collaborativo del progetto, del buon nome della comunità e della trasparenza dell'operato degli amministratori mi sembra un prezzo ragionevole. Vedete le due bozze ed esprimetevi sull'idea nel suo insieme; se c'è consenso, con calma, possiamo mettere a punto i dettagli. --pegasovagante (la mi dica) 19:48, 20 gen 2018 (CET)

Segnalato al bar. Pingo gli utenti in lista: [@ GabryBarbe, Martinligabue, Pierpao, ProfValeria, Samuele2002] --pegasovagante (la mi dica) 20:35, 20 gen 2018 (CET)
Io rimango confuso. Alla fine quand'è che va usata la cancellazione rapida al posto di quella immediata o della pdc? --Samuele2002 (Chiedi pure!) 00:30, 21 gen 2018 (CET)
L'immediata solo per cose urgenti (insulti, spam, copyvio, frasi idiote) o di poca importanza (categorie, pagine provvisorie o trasferite). Per tutto ciò che incida nel merito di contenuti, insufficienti o sbagliati ma non vandalici, meglio un doppio controllo e dormirci sopra, anche per incentivare le soluzioni alternative come lo spostamento in sandbox. Quel che rimarrebbe dell'attuale immediata potrebbe anche chiamarsi «cancellazione urgente». --pegasovagante (la mi dica) 10:27, 21 gen 2018 (CET)
È a mio parere la scelta migliore! Supporto questa proposta in tutto! --Martin (scrivimi) 15:25, 21 gen 2018 (CET)
Symbol support vote.svg Favorevole --ProfValeria (discussioni) 17:48, 23 gen 2018 (CET)
@Samuele2002: oltre alla spiegazione qui sopra, ho inserito in entrambe le bozze il template {{succo}} e per i criterî di cancellazione rapida ho rimesso (tranne in un caso che si sovrapponeva) la vecchia numerazione. Spero che cosí sia un po' piú chiaro.
@ tutti: ho inserito le sezioni sui redirect e sulle discussioni (da non cancellare praticamente mai IMO); propongo di trasformare WV:Cancellazioni immediate in disambigua e di chiamare le due nuove linee guida WV:Cancellazioni urgenti e WV:Cancellazioni rapide; cosí spero sia piú chiara la differenza fra le due, anche per chi fosse admin su piú progetti. --pegasovagante (la mi dica) 15:02, 31 gen 2018 (CET)

[ Rientro] Bozze aggiornate: cancellazioni urgenti e rapide. --pegasovagante (la mi dica) 15:10, 31 gen 2018 (CET)

Mi sembra di vedere un certo consenso, anche sedimentato. [@ Samuele2002], sei ancora «confuso»? --pegasovagante (la mi dica) 17:39, 13 feb 2018 (CET)
Questa è una proposta ammazza riordino e la state prendendo con una approvazione sedimentaria ? Ma vi rendete conto che se eliminate la possibilità di cancellazione immediata (eccetto per i casi sopra citati) e introducete questo meccanismo, che tra l'altro si puo' facilmente considerare una pdc normale solo abbreviata nei termini, vuol dire che per cancellare anche solo una pagina di un lezione decontestualizzata o una pagina di corso superata o una materia inutilizzata o una delle tantissime pagine che qualcuno in passato ha portato su questa piattaforma da Wikipedia così tanto per attappare buchi ci vuole una procedura che nel migliore dei casi ci vuole 24 ore, e già è tanto soprattutto nelle grandi operazioni di sistemazione di cui ancora molte aree di questo sito hanno bisogno, nei peggiori, visto che questo sito continua ad essere attivamente vissuto da pochi va nel dimenticatoio come tutte le discussioni che si aprono e non si portano a termine e questa ne è una dimostrazione. Io davvero ultimamente mi chiedo come state a ragionare. Ve lo devo buttare proprio in faccia che l'80% dei contenuti di questo sito vanno rivisti da capo a piede e che una procedura del genere è impensabile al momento attuale se non volete davvero mettere fine a questo sito. Poi fate come volete. PS: La motivazione della tranquillità e serenità dell'operato degli amministratori è abbastanza ridicola. Se Wikiversità è questa qua e un pochetto è visitata è anche grazie al fatto che negli anni scorsi ci si è dati da fare cancellando le cose inutili in modo rapido e senza tanti fronzoli. Se esistono materie complete in Area Giurisprudenza in modo ordinato è anche grazie al fatto che il sottoscritto ha potuto cancellare le vecchie lezioni disorganiche in modo rapido e senza chiedere il permesso a destra e a manca anche per cancellare un semplice schemetto che si è bollato come lezione. Se poi oggi è diventato più importante salvaguardare cinque righe di testo scritti da utente xy piuttosto che l'ordine sistematico di una intera materia o dello stesso sito alzo le mani. Abbiamo fatto tanto per sistemare sta piattaforma vorrà dire che davvero me ne faccio una ragione che abbiamo preso la barca per andare ad affondare. --Gius195 (discussioni) 18:30, 13 feb 2018 (CET)
Faccio osservare che Pierpao è riuscito a riordinare tutte le immagini prima di diventare amministratore, e a volte le cancellazioni che ha richiesto sono avvenute con un indugio di ben piú di 24 ore. Dov'è il danno per Wikiversità? Se una cancellazione è pacifica, non c'è ragione di pensare che venga contestata; che cosa cambia se, invece di cancellare una pagina io stesso subito, me la cancella qualcun altro domani sera? Questo dovrebbe portarci alla paralisi? Non vedo come. A margine, sono anche favorevole a un riordino drastico, avendo creato per esempio questa categoria; evidentemente sono convinto che il riordino si possa fare benissimo anche colla policy che propongo. --pegasovagante (la mi dica) 19:17, 13 feb 2018 (CET)
Nei casi che hai citato, io farei cosí: la lezione decontestualizzata si contestualizza, la pagina di corso superata si aggiorna, la materia inutilizzata si trasforma in redirect. Che male ci fanno le vecchie cronologie? Se una pagina non è piú attuale, la riscrivo; se il titolo è sbagliato, la sposto: gli strumenti ci sono in abbondanza. --pegasovagante (la mi dica) 19:28, 13 feb 2018 (CET)
Sono d'accordo con Pegaso, credo che un attimo di attesa non cambi nulla, meglio evitare di cancellare delle pagine per errore, e un po' di discussione non fa male. Martin (scrivimi) 19:43, 13 feb 2018 (CET)
Credo d'aver risposto ai rilievi sia di Samuele2002, sia di Gius195; avviso quindi che, se non ci saranno altre obiezioni, procederemo col silenzio-assenso di questi due utenti e il consenso esplicito degli altri intervenuti. Come ho già scritto qui sopra il 20 gennaio, questa discussione è stata segnalata al bar e gli utenti che ne hanno fatto richiesta sono stati avvisati. --pegasovagante (la mi dica) 10:07, 16 feb 2018 (CET)
Si si tratta solo di rimandare di un giorno, che tra l'altro da il tempo agli altri di vedere perchè sarà cancellata, e quindi di imparare. Su Wikipedia le pagine dubbie ma non vandaliche si spostano in sandbox sempre più spesso, qua comunque si cancellano... il giorno dopo--Pierpao (discussioni) 10:29, 16 feb 2018 (CET)
Il consenso è sedimentato; la comunità approva. Non ne abbiamo parlato, ma personalmente sono dell'idea di tollerare il sistema vecchio finché quello nuovo non sarà operativo (mancano due cose: il nuovo template d'avviso e il nuovo menu per il campo oggetto precompilato per gli admin, anche se il secondo si può fin d'ora inserire a mano). --pegasovagante (la mi dica) 09:29, 4 mar 2018 (CET)