Wikiversità:Cancellazioni rapide

Da Wikiversità, l'apprendimento libero.
Jump to navigation Jump to search
Nuvola apps kteatime.pngBar di Wikiversità

La cancellazione urgente e la cancellazione rapida sono procedure che permettono di cancellare, in determinati casi, una pagina di Wikiversità celermente, senza ricorrere alla procedura di cancellazione (PdC) ordinaria. In particolare, la cancellazione rapida conivolge di norma almeno due utenti e comporta un indugio di 24 ore (48 in caso di opposizione), per rendere piú trasparenti queste delicate operazioni.

Gli amministratori hanno inoltre la possibiltà di spostare una pagina senza lasciare un rinvio dal titolo precedente della stessa; nella misura in cui le conseguenze siano assimilabili a quelle d'una cancellazione, le cautele da adottare e le responsabilità in capo all'amministratore sono le stesse.

Scopo[modifica]

La cancellazione urgente o rapida, rispetto a quella ordinaria, può avere due scopi:

  1. Rimediare tempestivamente a un danno manifesto e grave per Wikiversità, quando vi sia urgenza;
  2. Evitare un aggravio di lavoro agli utenti.

Esempî del primo caso sono insulti e palesi violazioni di copyright; il secondo è evidente nel caso delle categorie, che possono essere ricreate da chiunque facilmente e senza perdere informazioni rilevanti.

In altri casi la rispondenza della cancellazione ai due principî su esposti è meno palese; soprattutto gli amministratori, che tecnicamente sono in grado di cancellare una pagina di propria iniziativa senza chiedere ad altri, devono soppesare attentamente l'opportunità della cancellazione in rapporto all'urgenza e alla semplificazione del lavoro, ricordando che il loro operato dev'essere sempre trasparente e non apparire mai precipitoso o arbitrario.

Conseguenze possibili[modifica]

Ogni pagina di Wikiversità è opera di uno o piú utenti e generalmente è collegata ad altre, componendo un tessuto di percorsi di lettura (ipertesto). È importante ricordare che:

  1. Wikiersità è un progetto collaborativo: valorizzare e salvaguardare il lavoro di ogni utente è d'importanza vitale;
  2. Una pagina non ha necessariamente valore in sé, ma in quanto parte dell'ipertesto (esempio: i redirect).

La cancellazione d'una pagina può comportare una serie di conseguenze che vanno evitate, o a cui chi richiede o esegue la cancellazione deve porre rimedio senza indugio. A mero titolo d'esempio, possono riscontrarsi:

  • Utenti disorientati o mortificati perché non trovano piú la pagina;
  • Collegamenti non piú funzionanti (link rossi e redirect errati);
  • Perdita d'informazioni utili; in particolare è importante consultare sempre la cronologia della pagina che si intenda cancellare;
  • Perdita di discussioni citate in altre discussioni.

Gli amministratori possono bensí visualizzare o ripristinare una pagina cancellata, ma gli altri utenti non possono farlo; per questo è d'importanza cruciale che ogni cancellazione sia ponderata e trasparente (cioè motivata nel campo oggetto colla massima chiarezza) e che gli amministratori siano solleciti e cortesi nel rispondere alle richieste di ripristino.

La condotta degli amministratori in materia di cancellazioni ha un impatto sulla reputazione di Wikiversità e della comunità tutta e deve pertanto essere ponderata, rispettosa, collaborativa e di assoluta trasparenza.

Se una pagina ha dei contenuti, per quanto inadeguati (purché non illeciti o dannosi), spesso una soluzione provvisoria è spostarla in una sottopagina dell'utente o del dipartimento interessato, lasciando un redirect o, in alternativa, un messaggio all'utente o al bar tematico. In seguito l'eventuale cancellazione potrà essere concordata cogli utenti coinvolti.

Criteri di cancellazione[modifica]

Nei seguenti casi, previo controllo della cronologia, si può richiedere la cancellazione rapida di una pagina, senza passare per la procedura ordinaria. Nel gergo dei progetti Wikimedia ci si riferisce a ciascuno di questi criteri con le abbreviazioni indicate nelle tabelle sottostanti («C1», «C2», «C3»... per le cancellazioni urgenti; «R1», «R2», «R3»... per le cancellazioni rapide).[1]

Criterio simile
su Wikipedia in italiano
(aggiornato al ...2018)
Sigla Oggetto predefinito Criterio Procedura prescritta
e cautele
Soluzioni alternative
da valutare
C1 R1
(ex C1)
Pagina vuota o tautologica pagine senza contenuti o con un testo equivalente al titolo in termini di contenuto informativo vedere la cronologia spostare in sottopagina utente
C1 R2
(ex C1)
Pagina di prova pagine senza contenuti utili, non modificate da una settimana vedere la cronologia; se l'ultima modifica è del mese in corso o precedente, spostare in una sottopagina utente; se vi sono contenuti, descriverli nel campo oggetto spostare in sottopagina utente
C4 R4
(ex C4)
Pagina promozionale pagine o immagini promozionali, che reclamizzino prodotti, servizi o persone (comprese note autopromozionali ) o curriculum vitæ personali; vedere la cronologia; avvisare l'utente; solo se la pagina è gravemente dannosa, l'amministratore può procedere di sua iniziativa se la pagina in sé può avere un'utilità, inserire {{P}};
Se la pagina è finalizzata allo spam, è da cancellare d'urgenza per C4
C5 R5
(ex C5)
Doppione pagine orfane, con titolo sbagliato e dal contenuto identico ad altre pagine già presenti (i requisiti debbono essere contemporaneamente presenti: se fossero solo orfane vanno linkate, se fossero solo con titolo errato vanno spostate a quello corretto, se fossero solo identiche ad un'altra vanno unite a quella; l'identità fra una lista e una categoria non è ragione di cancellazione) vedere la cronologia; se l'errore nel titolo può essere utilmente corretto, trasformare in redirect unire e trafsormare in redirect
C7 R7
(ex C7)
Pagina già cancellata pagine già cancellate per decisione della comunità e reinserite senza che siano stati eliminati i motivi che ne hanno comportato la cancellazione inserire nel campo oggetto il wikilink alla procedura di cancellazione spostare in sottopagina utente
C10 R10
(ex C10)
Pagina relativa a pagina cancellata discussioni, sottopagine o editnotice di pagine cancellate, se il contenuto non presenta argomenti di valenza più generale (p. es. se riguarda l'applicazione delle linee guida al caso specifico) avvisare nella discussione interessata e contattare, se esiste, il dipartimento competente spostare in sottopagina (p. es. discussioni sulla linea guida, o sandbox del dipartimento)
C15 R15
(ex C15)
Wikiversità non è un servizio di hosting pagine del namespace "Utente:" o "Discussioni utente:" il cui titolo non corrisponde a nessun utente registrato o integralmente non conformi all'uso appropriato vedere la cronologia; se la modifica appare in buona fede o l'intento era costruttivo, contattare l'utente no
C18 R18
(ex C18)
File inutile file orfani e non più utili, previa discussione informale accertarsi che il file non sia piú utile -
C19 R19
(ex C19)
Template sostituito template obsoleto, sostituito ed orfano (i requisiti devono essere soddisfatti contemporaneamente) indicare nel campo oggetto il link al template attuale archiviare il template in Categoria:Template obsoleti, solo se ha un interesse «storico»

Gli amministratori trovano l'elenco delle pagine segnalate in questo modo nella Categoria:Cancellazioni rapide.

Pagine di discussione[modifica]

Cancellare le pagine di discussione non è quasi mai opportuno (fatta eccezione per quelle che, orfane e relative a pagine non esistenti, contengano esclusivamente template e categorie, oppure spam, ma non discussioni). Oltre a rappresentare la memoria storica della comunità, le pagine di discussione, anche se orfane, con la loro esistenza non arrecano alcun danno. Ove una vecchia disussione, non pertinente, occupi il posto d'una nuova pagina, è possibile spostarla, al limite in un archivio della pagina stessa o del dipartimento che se ne occupa.

Criteri per il namespace Utente[modifica]

Nel namespace Utente sono contenute tipicamente pagine a cui il relativo utente sta lavorando, o che adopera per agevolare il proprio operato. Questa funzione va salvaguardata, e in mancanza di linee guida (si veda comunque Aiuto:Pagina utente), è tutelata da prassi consolidate. I criterî esposti in tabella nel namespace utente si interpretano come segue:

  • R1, R2, R5, R6, R7, R9: non si applicano (salvo consenso comunitario, nel caso di utenze bloccate o inattive per non meno di 5 anni, o che abbiano dichiaratamente preso congedo dal progetto);
  • R4: si applica solo previa discussione, se l'utente non risponde o dimostra di non comprendere finalità e limiti del progetto; nel dubbio si adotta la soluzione meno incisiva che salvaguardi sia Wikiversità, sia la specifica utenza.

Tutti gli utenti devono comunque rispondere se interpellati, e se necessario fornire chiarimenti sulle loro pagine e sottopagine utente; è opportuno segnalare le assenze prolungate o la discontinuità della propria presenza. Indicare nelle preferenze il proprio indirizzo di posta elettronica è utile per essere raggiungibili in caso di necessità.

Procedura di segnalazione[modifica]

Compiti degli utenti[modifica]

Una pagina che rientri in uno dei criterî della tabella soprastante (ma non in quelli di cancellazione urgente) va segnalata agli amministratori inserendo l'apposito template. (Anche gli amministratori seguono questa procedura, salvo quanto specificato in tabella).

Nella pagina stessa, in alto, va inserito il template {{cr}}, indicando la sigla del criterio in cui la pagina rientra, scrivendo per esempio {{cr|R2}}

È opportuno indicare il criterio di cancellazione (per esempio «R2») anche nell'oggetto della modifica; in questo modo la nota apparirà nelle Ultime modifiche.

La pagina verrà inserita automaticamente dal template nella Categoria:Cancellazioni rapide.

Come spiegato nei paragrafi seguenti, la pagina non verrà cancellata prima di 24 (in certi casi 48) ore.

In questi casi non occorre inserire la pagina nelle pagine da cancellare, che prevedono una discussione specifica prima della cancellazione. Le voci messe in discussione seguiranno il loro iter, ed è pertanto da evitare l'inserimento del tag {{cr}}, anche quando si dovesse ritenere chiusa la discussione sulla loro cancellazione.

Dopo la segnalazione[modifica]

Al fine di garantire la necessaria trasparenza, a tutela della reputazione della comunità e degli amministratori stessi, le cancellazioni rapide si effettuano non prima della data e ora indicata nel template di segnalazione, ossia dopo almeno 24 ore dalla segnalazione stessa.

Chi volesse opporsi a una cancellazione rapida, dovrà aggiungere nel template di segnalazione il parametro «commento» (vedi le istruzioni nel manuale) ed esporre in discussione i motivi per cui la pagina o il file non rientra nel criterio indicato. L'effetto dell'opposizione è nullo qualora in discussione manchi il riferimento puntuale ai criteri di cancellazione o la motivazone addotta sia estranea agli stessi.

In caso di opposizione formalmente valida, la cancellazione è rinviata di 24 ore (cioè avviene non prima di 48 ore dalla segnalazione, a meno che non si raggiunga un consenso per risolvere diversamente i problemi della pagina o del file).

Previa opposizione formalmente valida, un minimo di quattro utenti in possesso dei Requisiti di voto sulle pagine possono invitare chi ha richiesto la cancellazione rapida a promuovere una procedura di cancellazione ordinaria nelle forme consuete; in tal caso (basta il solo invito con le adesioni) viene meno la cancellazione rapida (il template può essere sostituito dal template {{cancellazione}}).

Qualsiasi utente può spostare la pagina o il file in una propria sottopagina utente (ma non allo scopo di chiederne la cancellazione urgente); è altresí consentito spostarla in una sandbox di dipartimento, dove rimane comunque soggetta a tutte le linee guida e può quindi essere cancellata.

Compiti degli amministratori[modifica]

Salvo quanto specificato in tabella, gli amministratori non possono effettuare una cancellazione rapida di loro iniziativa (come invece possono fare in certi casi per le cancellazioni urgenti): anch'essi seguono per interlo la procedura di segnalazione, e di norma cancellano solo pagine segnalate da altri. Trascorsi 7 giorni dalla segnalazione, possono comunque cancellare anche le pagine segnalate da loro stessi.

Prima della cancellazione, gli amministratori controllano:

  1. che non ci siano versioni precedenti sensate.
  2. che eventuali redirect siano orfani (con la funzione "Puntano qui")

Gli amministratori si impegnano a controllare frequentemente la categoria.

Nota: la cancellazione di una pagina non comporta la cancellazione della relativa discussione (se esiste) e viceversa; per cui vanno cancellate entrambe una alla volta, in caso sia necessario.

Note[modifica]

  1. I numeri vacanti sono dovuti alla scelta di mantenere, ove possibile, la numerazione dei vecchi criterî di cancellazione urgente, per tradizione, uniformità con altri progetti, e per comodità dei vecchi utenti, abituati a quelle sigle.