Wikiversità:Evasività

Da Wikiversità, l'apprendimento libero.
Wikiversity-logo.svg Punto di vista neutrale  •  Uso delle fonti Question book-4.svg
Linee guida: Attendibilità  •  Verificabilità  •  Evasività  •  Avvertenze sulla contribuzione su commissione
Pagine d'aiuto: Fonti  •  Fonti librarie  •  Bibliografia  •  ISBN  •  Note

Le espressioni evasive pretendono di dare autorità ad alcune affermazioni senza permettere al lettore di decidere se la fonte dell'opinione sia affidabile o di rintracciarla direttamente.

Un esempio di affermazione palesemente abnorme può essere:

"Ostia è la città più bella del mondo."

Questo invece è un tentativo malcelato di dare un'apparenza di punto di vista neutrale:

"Alcuni dicono che Ostia è la città più bella del mondo."

Il secondo esempio almeno non riporta più l'opinione come un fatto, ma la frase rimane evasiva e non neutrale poiché priva di informazioni utili per verificarla e attribuirla a qualcuno. Chi lo afferma? Perché? Manca al lettore la possibilità di verificare le fonti e lo induce a formarsi un'opinione di parte.

È preferibile dare un nome e un volto a un'opinione (e cercare altre opinioni da discutere) piuttosto che attribuire un'opinione ad una fonte anonima. Questo non esprime un effettivo punto di vista neutrale; semplicemente sparge dei sentito dire, o — peggio — opinioni personali attraverso una sintassi vaga e indiretta.

"Nella cultura anglosassone, c'è chi ha criticato la King James Version della Bibbia come arcaica (per es. "thou shalt not" invece di "do not")..."

In questa proposizione, l'uso di "C'è chi dice" è una forma che ha il preciso intento d'evitare un'attribuzione, proprio come la costruzione passiva senza complemento d'agente ("Si è affermato", "Tizio è reputato un intenditore"...), spargendo "sentito dire" senza fornire informazioni attendibili. Anche l'abuso di aggettivi generici (di solito anche celebrativi) rientra nell'evasività: parlare di "vari riconoscimenti", di "importanti eventi" o di "noti personaggi" è un modo inadatto di attribuire rilevanza a qualcosa senza scendere nel merito. Quali riconoscimenti? Quanti sono? Chi dice che sono importanti? Perché sono reputati tali? Con ogni probabilità, se un elemento è davvero rilevante basta indicare il suo nome e il relativo wikilink, senza abusare di aggettivi.

Se un'affermazione non è convincente senza un termine evasivo, allora manca del necessario punto di vista neutrale: in tale circostanza, dovrebbe essere meglio definita citando le fonti dell'affermazione (cosa che aiuta a focalizzare le discussioni su punti controversi) oppure l'affermazione stessa dovrebbe essere rimossa.

Esempi[modifica]

Ecco alcuni termini evasivi che si trovano spesso nelle lezioni di Wikiversità. Ove possibile sarebbe preferibile non farvi ricorso, specie se non si è in grado di riferire l'origine di tali affermazioni:

  • "Alcuni dicono..."
  • "...è ampiamente/largamente considerato come..."
  • "...è stato chiamato..."
  • "Si ritiene che..."
  • "È stato suggerito/notato/deciso..."
  • "Alcuni ritengono..."
  • "La maggior parte della gente pensa che..."
  • "Molte persone dicono che..."
  • "È stato detto che..."
  • "C'è chi dice/direbbe..."
  • "La critica afferma che..."
  • "Secondo la critica,...
  • "Alcuni storici ne deducono..."
  • "... è forse uno dei migliori/peggiori..."
  • "Si pensa/crede/reputa/valuta/giudica/stima..."

Migliorare termini evasivi[modifica]

Ecco alcune scritture evasive:

"Alcuni hanno suggerito che George W. Bush possa essere un functional illiterate."

Non diversamente:

"Gli oppositori del presidente hanno suggerito che George W. Bush possa essere un functional illiterate."

Questa frase da sola non dà al lettore molto materiale informativo e formativo. Lo scrittore dovrebbe trovare una fonte, o meglio ancora una citazione, per tale opinione.

Michael Moore autore del libro Stupid White Men scrisse in esso una lettera aperta a George Bush in cui chiese: "George, sei in grado di leggere e scrivere ad un livello adulto ('are you able to read and write on an adult level')?"

Naturalmente, la cosa migliore è l'inclusione di opinioni che diano informazioni importanti per il lettore: le critiche di Richard Clarke alla politica estera dell'amministrazione Bush sono più importanti di quelle di un elzevirista di passaggio. E questo vale anche se tu puoi citare la fonte.

Eccezioni[modifica]

Come ogni regola generale, questa linea guida dovrebbe essere in equilibrio rispetto ad altre necessità editoriali, particolarmente il bisogno di brevità e chiarezza. Alcune eccezioni specifiche che possono presentarsi:

  • Quando l'opinione è in realtà l'argomento di discussione. Per esempio, "Nel Medioevo la maggior parte della gente credeva che il sole orbitasse attorno alla terra."
  • Quando i sostenitori dell'opinione sono troppo diversificati o numerosi per essere specificati. Per esempio: "Alcune persone preferiscono i cani ai gatti." (Per quanto qui, anche, l'opinione o la preferenza siano sotto discussione, assai poca informazione vera e propria è trasmessa).

Notare che in questi casi i termini vaghi non sono definibili correttamente "evasivi". "Evasivo" è un insulto che implica insinuazione. Non usare questa tecnica neppure per attacchi personali contro altri wikiversitari che usano parole come "alcuni" nel modo sopra citato.

Voci correlate[modifica]