Wikiversità:Attendibilità

Da Wikiversità, l'apprendimento libero.
Jump to navigation Jump to search
Wikiversity logo 2017.svg Punto di vista neutrale  •  Uso delle fonti Question book-4.svg
Linee guida: Attendibilità  •  Verificabilità  •  Evasività  •  Avvertenze sulla contribuzione su commissione
Pagine d'aiuto: Fonti  •  Fonti librarie  •  Bibliografia  •  ISBN  •  Note
Nuvola apps kteatime.pngBar di Wikiversità

L'obiettivo di Wikiversità è diventare uno strumento di divulgazione di materiale didattico completo, neutrale ed accurato. In questa pagina verranno spiegati i meccanismi che regolano l'attendibilità di questo progetto, e le strategie per renderli più efficienti.

Essendo Wikiversità un progetto libero al quale chiunque può contribuire, non vi possono essere garanzie di validità dei contenuti; leggi in proposito le avvertenze contenute nel General disclaimer.

L'attendibilità di Wikiversità[modifica]

Basare l'esistenza di Wikiversità sulla sola attendibilità sarebbe concretamente molto complesso: infatti Wikiversità non può assicurare l'attendibilità dei propri testi in quanto è, per sua natura, uno strumento dinamico, al quale chiunque può accedere. Giudicare Wikiversità sui parametri d'altre università sarebbe perciò un errore di approccio, poiché Wikiversità utilizza un modo diverso di concepire e condividere il sapere. Non sono quindi i testi in quanto tali a essere direttamente attendibili, come accade nelle università tradizionali, ma piuttosto le fonti attendibili e le informazioni verificabili utilizzate per scriverli: approccio che se seguito scrupolosamente e in modo neutrale rende attendibili i testi stessi.

Questa caratteristica è un punto di forza e di debolezza rispetto a una visione tradizionale, dipende quali aspetti si guardano. La differenza fondamentale rispetto ad un'università è che quest'ultima fornisce una notizia (auspicabilmente) attendibile, ma che comunque è cristallizzata nelle pagine, non ammette discussione, non ammette confronto, né possibilità di correzione (se non nel lungo periodo) in quanto fornisce un sapere che "viene dall'alto", in un approccio cosiddetto top-down.

Si può dire, quindi, che Wikiversità è un nuovo tipo d'università, rivolta ai lettori e fatta dai lettori: anche a livello didattico si parla di "discente attivo".

Wikiversità invita chiunque a modificare le sue pagine, ovvero invita la società a costruire il proprio sapere e il sapere delle persone in modo autonomo: con approccio critico ma anche insieme agli altri. Appropriandosi del proprio sapere e delle proprie conoscenze, invece di accettarli passivamente dall'esterno. Wikiversità non può essere un'università sempre attendibile in senso tradizionale: vuole infatti riformulare il concetto stesso di attendibilità, sostituendolo piuttosto con quello di verificabilità. Ogni affermazione deve poter essere controllabile facilmente, affinché il lettore capisca quello che sta leggendo, chi lo ha scritto, quello che significa e il motivo per cui è stato scritto, invece di limitarsi a darlo per giusto. Per questo motivo è sempre consigliato citare le fonti.

In effetti, a Wikiversità non interessa stabilire quale sia la Verità assoluta; il suo scopo è piuttosto dare un quadro completo delle diverse opinioni perché il lettore possa decidere con la propria testa, integrando la pagina stessa sulla base di altre fonti. Per questo uno dei pilastri è che Wikiversità ha un punto di vista neutrale.

Obiezioni e risposte[modifica]

Per le critiche sull'attendibilità di Wikiversità vedi Wikiversità:Risposte alle obiezioni comuni.

Pagine correlate[modifica]