Idrosemina

Da Wikiversità, l'apprendimento libero.
Jump to navigation Jump to search
lezione
Idrosemina
Tipo di risorsa Tipo: lezione
Materia di appartenenza Materia: Lavorazioni agrarie


Per Idrosemina si intende il rivestimento della superficie del terreno con una miscela complessa, distribuita per via idraulica a mezzo di idroseminatrice a pressione. La miscela deve venire applicata in maniera uniforme mantenendone la composizione omogenea, a tale scopo l'idroseminatrice deve essere dotata di un agitatore meccanico interno e di apposite lance per l'applicazione del prodotto. La miscela che viene distribuita sul terreno è costituita da semi, collante, fertilizzanti, ed altre sostanze a seconda della funzione che si richiede al rivestimento. Scopi

Lo scopo dell'Idrosemina è quello di inerbire superfici di terreno nudo soggette o meno a fenomeni erosivi.

Nella maggior parte dei casi la presenza di tali fenomeni comporta la necessità di una protezione meccanica temporanea in grado di consentire alla vegetazione di svilupparsi ed assumere il ruolo antierosivo che le compete. Oltre a questa protezione in molte situazioni è necessario correggere condizioni pedologiche difficili o mitigare pesanti condizioni climatiche che renderebbero difficoltoso se non impossibile l'inerbimento.

Per queste ragioni le miscele per Idrosemina possono essere molto diverse le une dalle altre, variando in complessità in ragione delle funzioni che debbono svolgere.

Un componente essenziale delle miscele di Idrosemina, oltre ai tre di base citati prima, è certamente il mulch: una coltre in grado di fornire protezione meccanica e di svolgere un'azione regolatrice nei confronti dell'umidità.

Tipologie

A seconda del tipo di componenti presenti nella miscela le idrosemine si distinguono in: Idrosemina potenziata, Idrosemina a spessore E Idrosemina a matrice di fibre legate (biostuoia idraulica).