Vai al contenuto

Utente:Littoria

Da Wikiversità, l'apprendimento libero.

Schema di incipit[modifica]

Presentazione della Facoltà[modifica]

La Giurisprudenza è Scienza del Diritto.
Il Diritto è l'insieme delle regole di comportamento indispensabili a ogni comunità umana per organizzarsi, svilupparsi e raggiungere condizioni di vita sempre migliori.

Ulpiano afferma che la Giurisprudenza (iurisprudentia) è la conoscenza (rerum notitia) delle cose divine e di quelle umane, la scienza del giusto e dell’ingiusto (Iurisprudentia est divinarum atque humanarum rerum notitia, iusti atque iniusti scientia. D. 1.1.10).

L'obiettivo della Facoltà di Giurispruenza virtuale è quello di fornire una formazione giuridica attraverso la padronanza di strumenti culturali e metodologici; in particolare:

  • gli strumenti culturali forniscono un bagaglio di conoscenze e di nozioni teoriche;
  • gli strumenti metodologici forniscono un'adeguata impostazione di questioni giuridiche generali e speciali, di casi e di fattispecie pratiche.

A tal fine, la Facoltà di Giurisprudenza consente di conoscere e saper utilizzare appropriatamente le tecniche di argomentazione giuridica e le capacità interpretative richieste nello svolgimento delle professioni legali e dell'attività in campo sociale ed economico (privata o pubblica che sia), dove cioè occorre capacità di valutazione e di decisione del giurista.

Occorre conoscere necessariamente le fonti del diritto, la terminologia tecnica, la struttura degli ordinamenti giuridici di civil law, gli elementi di teoria generale del diritto e la correlata teoria dell'interpretazione giuridica per poter avere consapevolezza dei complessi rapporti tra legislazione (inevitabilmente lacunosa, oscura o ambigua) e giurisdizione.


Corsi disponibili[modifica]

(inserire prospetto già esistente)

Materie[modifica]

(implementare prospetto esistente con:

Altre voci[modifica]