Ujep Antone Vian

Da Wikiversità, l'apprendimento libero.
Jump to navigation Jump to search
Approfondimento



Ujep Antone Vian (Nato il 10 aprile del 1804 a Pera nella Val di Fassa, morto il 23 gennaio 1880 ad Ortisei) fu un presbitero e scrittore ladino. Studiò teologia a Trento, e prestò servizio come cappellano nella Val di Fassa per alcuni anni. Fu nominato parroco a Ortisei dove resse il suo incarico per 29 anni. Insegnò dottrina e lingua nella scuola elementare e nella scuola d’arte di Ortisei.

Ujep Antone Vian

Fu tra i primi ad intraprendere studi linguistici per quello che riguarda i testi in ladino scritto. Fu egli stesso scrittore in lingua ladina. Nel 1864 pubblicò in tedesco e in gardenese un suo libro che trattava la grammatica ladina in lingua tedesca. [1]

Opere[modifica]

Bibliografia[modifica]

Note[modifica]

  1. Il libro apparve senza indicare il nome dell’autore per aggirare il divieto allora esistente per i preti della diocesi di risultare autori di testi