Struttura del DNA

Da Wikiversità, l'apprendimento libero.
Jump to navigation Jump to search

Il DNA o Acido Desossiribonucleico è un acido formato da una serie di nucleotidi intrecciati in una doppia elica. Dal punto di vista chimico, quindi, si tratta di un polimero. Contiene le informazioni necessarie per lo svolgimento dei processi vitali.

La struttura[modifica]

Le basi azotate e i nucleotidi[modifica]

I nucleotidi, come detto precedentemente, sono i monomeri che formano il DNA. Sono formati da un pentoso (deossiribosio nel caso del DNA, ovvero ribosio privato di un atomo di Ossigeno), un gruppo fosfato ed una base azotata.

La struttura a doppia elica del DNA.
Sono evidenziati gli accoppiamenti tra le basi azotate.

La struttura a doppia elica del DNA è formata da due filamenti, i quali possono avere quattro basi azotate:

Nell' RNA la Timina è sostituita dall' Uracile. Adenina e Guanina sono basi puriniche, Citosina, Timina e Uracile sono basi piridiminiche. Le basi si accoppiano tra loro grazie ai legami a idrogeno. Tra Adenina e Timina se ne formano due, tra Citosina e Guanina, invece, se ne formano tre. I nucleotidi adiacenti sono legati uno all’altro grazie a legami fosfodiesterici.