Struttura atomica della materia - Quiz

Da Wikiversità, l'apprendimento libero.
Jump to navigation Jump to search
quiz
Struttura atomica della materia - Quiz
Tipo di risorsa Tipo: quiz
Materia di appartenenza Materia: Chimica
Avanzamento Avanzamento: quiz completo al 50%.

Informazioni sul questionario[modifica]

Avvertenze per la compilazione[modifica]

  • Prima di ogni domanda è riportato, tra parentesi quadre, l'argomento specifico della domanda.
  • Ogni domanda ammette una sola risposta esatta.

Misurazione dei risultati[modifica]

  • Punti per ogni risposta esatta: 1.
  • Punti per ogni risposta errata o non data: 0.

Valutazione del test[modifica]

Nei questionari a risposta chiusa si può azzeccare un certo numero di risposte esatte anche tirando a caso. Per cui, se non si vuole utilizzare il metodo della sottrazione di punti in presenza di risposte errate, occorre adottare una scala di valutazione che tenga conto della possibilità che la risposta esatta sia stata data fortuitamente.

Se il test offre quattro possibilità di scelta, dovremo considerare che c'è una probabilità su quattro di cogliere la risposta giusta anche per caso. Pertanto una prova basata su venti domande e alla quale sono state date cinque risposte esatte, non è indice di alcuna abilità, perché lo stesso risultato potrebbe essere ottenuto, a caso, da chiunque.

Quindi, su di una scala da uno a dieci, cinque risposte esatte (Pmin. = 5) danno diritto al voto minimo (Vmin. = 1), al contrario venti risposte esatte (Pmax. = 20) danno diritto al voto massimo (Vmax. = 10). Per valutare i casi intermedi si può applicare il metodo grafico o quello analitico. Nel metodo grafico si costruisce un diagramma cartesiano che ha sull'asse delle ordinate il numero di risposte esatte (5 ≤ P ≤ 20) e su quello delle ascisse i voti (1 ≤ V ≤ 10). Si individuano quindi due punti, il primo di coordinate (Vmin., Pmin.) ed il secondo di coordinate (Vmax., Pmax.) e si traccia il segmento di retta che li unisce. A questo punto basta entrare da sinistra in corrispondenza del numero di risposte esatte (P) e leggere il voto (V) corrispondente sulle ascisse. Analiticamente basta applicare la formula dell'equazione della retta di estremi (Vmin., Pmin.) e (Vmax., Pmax.) e calcolare il voto (V) corrispondente ad un certo numero di risposte esatte (P).

Punteggio minimo[modifica]

Il punteggio minimo consigliato per poter affrontare l'argomento successivo (corrispondente al voto di sufficienza di 6 su 10, o 18 su 30) è: 13 punti su 20

Quiz n. 1[modifica]

  

1 [Carica elettrica] Qual è la carica nucleare, la carica elettronica e la carica ionica di un certo isotopo avente 232 nucleoni, 142 neutroni e 92 elettroni?

Carica nucleare 90+, carica elettronica 92- e carica ionica 2-.
Carica nucleare 88+, carica elettronica 90- e carica ionica 2-.
Carica nucleare 142+, carica elettronica 92- e carica ionica 2-.
Carica nucleare 232+, carica elettronica 88- e carica ionica 2-.

2 [Elettrolisi] Che cosa s’intende per elettrolisi?

Il flusso di elettroni che rende fluorescente il fondo di vetro alle spalle dell’anodo di un tubo di Crookes sotto tensione.
Il flusso di elettroni veloci emesso dal nucleo atomico durante il decadimento beta-meno di un radionuclide.
L’insieme delle reazioni chimiche che avvengono agli elettrodi di una cella elettrolitica a seguito dell’applicazione di una differenza di potenziale.
Il passaggio di corrente elettrica nel circuito elettrico connesso ad una cella elettrolitica.

3 [Massa atomica apparente sperimentale] Qual è la massa atomica apparente sperimentale (m atomica apparente sperimentale) di una miscela isotopica di tecnezio (43Tc), costituita dal 10,00% di tecnezio-98 e dal 90,00% di tecnezio-99? [m atomica sperimentale tecnezio- 98 = 97,907 u atomo-1; m atomica sperimentale tecnezio-99 = 98,906 u atomo-1].

m atomica apparente sperimentale Tc = 98,10 u atomo-1.
m atomica apparente sperimentale Tc = 98,01 u atomo-1.
m atomica apparente sperimentale Tc = 98,41 u atomo-1.
m atomica apparente sperimentale Tc = 98,81 u atomo-1.

4 [Ionizzazione] In che modo è possibile trasformare un atomo neutro in un catione?

Allontanando dal nucleo dell’atomo neutro una o più particelle beta-meno (β-).
Facendo acquistare all'atomo neutro una o più elettroni esterni.
Allontanando dall'atomo neutro uno o più elettroni extranucleari.
Allontanando dal nucleo dell’atomo neutro una o più particelle alfa (α).

5 [Decadimento alfa] Con riferimento al decadimento alfa, individuare l’affermazione falsa.

Un esempio di decadimento alfa è dato dal torio-232 (Z = 90) che decade a radio-228 (Z = 88).
In un decadimento alfa, il nuovo nuclide occupa una casella della tavola periodica spostata di due posizioni a sinistra rispetto a quella occupata dal nuclide di partenza.
Il decadimento alfa è tipico dei nuclidi che hanno un valore del rapporto protoni/neutroni più basso rispetto al rapporto 2:3 (hanno quindi neutroni in eccesso).
In un decadimento alfa il nuclide iniziale diminuisce di quattro unità il suo numero di massa (A) e di due unità il suo numero atomico (Z).

6 ["Peso atomico"] Sulla tavola periodica, tra le altre proprietà degli elementi chimici, è riportato il "peso atomico". Che cosa indica in realtà?

La massa atomica apparente teorica o, per molti elementi radioattivi, la massa atomica teorica dell’isotopo più stabile.
La massa atomica teorica o, per molti elementi radioattivi, la massa atomica teorica dell’isotopo più stabile.
La massa atomica apparente sperimentale o, per molti elementi radioattivi, il numero di massa dell’isotopo più stabile.
La massa atomica sperimentale o, per molti elementi radioattivi, la massa atomica sperimentale dell’isotopo più stabile.

7 [Difetto di massa] Qual è il difetto di massa (Δm) di un atomo di xeno-131? [Z xeno = 54; m sperimentale protone = 1,0073 u protone-1; m sperimentale neutrone = 1,0087 u neutrone-1; m sperimentale elettrone = 5,49·10-4 u elettrone-1; m atomica sperimentale xeno-131 = 130,905 u atomo-1].

Δm = 1,19 u atomo-1.
Δm = 1,20 u atomo-1.
Δm = 1,23 u atomo-1.
Δm = 1,16 u atomo-1.

8 [Isotopi] La teoria atomica di J. Dalton si basa su quattro postulati fondamentali. Uno di questi postulati, in particolare, venne contraddetto in seguito alla scoperta degli isotopi. Quale?

La materia ha una struttura discontinua.
Gli atomi di uno stesso elemento sono tutti uguali tra di loro (stessa massa, stesse proprietà, stesse dimensioni) e mantengono indefinitamente la loro identità.
L'atomo è la più piccola porzione di materia, indivisibile e non trasformabile, né creabile né distruttibile.
Le reazioni chimiche avvengono tra particelle intere di materia (e non tra porzioni frazionarie di particelle).

9 [Composizione percentuale di una miscela isotopica] Qual è la composizione percentuale (A%) della miscela isotopica naturale del boro (5B), costituita dagli isotopi 10B e 11B? [m atomica sperimentale 10B = 10,01 u atomo-1; m atomica sperimentale 11B = 11,01 u atomo-1; m atomica apparente sperimentale B = 10,81 u atomo-1]

A% 10B = 19,01%; A% 11B = 80,99%.
A% 10B = 19,45%; A% 11B = 80,55%.
A% 10B = 20,00%; A% 11B = 80,00%.
A% 10B = 50,00%; A% 11B = 50,00%.

10 [Energia di legame nucleare] Qual è l'energia di legame nucleare (ΔE) di un atomo di berillio-9? [Z berillio = 4; m atomica teorica berillio-9 = 9,0745 u atomo-1; m atomica sperimentale berillio-9 = 9,0122 u atomo-1; m 1u (g) = 1,6605 10-24 g; c = 2,9979 ·108 m s-1].

ΔE = 9,2974 ·10-12 J atomo-1.
ΔE = 1,3486 ·10-9 J atomo-1.
ΔE = 9,3565 ·10-12 J atomo-1.
ΔE = 3,1210 ·10-20 J atomo-1.

11 [Raggi canale] Con riferimento ai raggi canale, individuare l’affermazione falsa.

I raggi canale con il più basso valore del rapporto carica/massa sono quelli prodotti introducendo nel tubo di scarica l’idrogeno (l’elemento con la massa atomica più piccola).
Si producono facendo passare corrente elettrica ad alto voltaggio in un tubo di scarica contenente un gas a bassa pressione.
Le particelle che costituiscono i raggi canale hanno una o più cariche positive, a seconda del tipo di gas presente nel tubo di scarica.
I raggi canale sono costituiti da ioni monoatomici o poliatomici con una o più cariche positive.

12 [Massa atomica apparente sperimentale] Qual è la massa atomica apparente sperimentale (m atomica apparente sperimentale) di una miscela isotopica di cerio (58Ce) costituita dall'88,50% di cerio-140 e dall'11,50% di cerio-142? [m atomica sperimentale cerio-140 = 139,905 u atomo-1; m atomica sperimentale cerio-142 = 141,909 u atomo-1].

m atomica apparente sperimentale Ce = 140,14 u atomo-1.
m atomica apparente sperimentale Ce = 140,12 u atomo-1.
m atomica apparente sperimentale Ce = 140,91 u atomo-1.
m atomica apparente sperimentale Ce = 140,13 u atomo-1.

13 [Modello atomico di J. Thomson] Che cosa prevedeva il modello atomico proposto da J. Thomson?

Un nucleo sferico costituito da protoni e neutroni circondato da elettroni ruotanti su orbite circolari.
Una massa sferica di elettricità positiva contenente, uniformemente distribuite, cariche elettriche negative puntiformi.
Un nucleo atomico positivo ed elettroni negativi ruotanti su orbite circolari intorno ad esso.
Una massa sferica di elettricità negativa contenente, uniformemente distribuite, cariche elettriche positive puntiformi.

14 [Modello atomico di E. Rutherford] Con riferimento modello atomico di Rutherford, individuare l'affermazione falsa.

Secondo Rutherford l'atomo non è una struttura indivisibile, come affermava Dalton, ma un'entità materiale costituita da protoni, neutroni ed elettroni.
Secondo Rutherford l'atomo doveva essere considerato, diversamente da quanto sosteneva Thomson, una struttura quasi completamente vuota.
Secondo Rutherford tutta la carica positiva, e praticamente tutta la massa dell’atomo, erano concentrate in un nucleo centrale estremamente piccolo.
Secondo Rutherford un nucleo atomico aveva un raggio circa diecimila volte più piccolo del raggio di un atomo.

15 [Decadimento beta-più] Quali particelle subatomiche hanno origine a seguito del decadimento beta-più (β+) di un radionuclide?

Un protone, un elettrone veloce ed un antineutrino.
Un neutrone, un positrone ed un neutrino.
Un neutrone, un elettrone veloce ed un neutrino.
Un protone, un elettrone veloce ed un positrone.

16 [Esperimento di E. Rutherford] Bombardando una sottile lamina d’oro con particelle alfa E. Rutherford mise alla prova il modello atomico di J. Thomson. Quale fatto inatteso dimostrò l’erroneità del modello di J. Thomson?

Il fatto che tutte le particelle attraversavano la lamina, mentre ci si aspettava che non l’avrebbe attraversata nessuna.
Il fatto che nessuna particella attraversava la lamina, mentre ci si aspettava che l’avrebbero attraversata tutte.
Il fatto che l’80% circa delle particelle attraversava la lamina, mentre ci si aspettava che non l’avrebbe attraversata nessuna.
Il fatto che solo l’80% circa delle particelle attraversava la lamina, mentre ci si aspettava che l’avrebbero attraversata tutte.

17 [Tubo di Crookes] Che tipo di fenomeno si osserva in un tubo di Crookes, se la pressione del gas all’interno del tubo è uguale alla pressione atmosferica?

Una scintilla irregolare tra catodo ed anodo.
Una fluorescenza verdognola sulla parete di vetro alle spalle dell’anodo.
Nessun fenomeno, perché i gas sono cattivi conduttori dell'elettricità.
Una luminosità diffusa, di colore diverso, secondo la natura chimica del gas immesso nel tubo.

18 [Numero di particelle subatomiche] Quanti protoni (n’protoni) e quanti neutroni (n’neutroni) ci sono in una molecola di ioduro di manganese (MnI3)? [Z manganese (Mn) = 25; A manganese (Mn) = 55; Z iodio (I) = 53; A iodio (I) = 127]

n’protoni = 184 protoni; n’neutroni = 252 neutroni.
n’protoni = 86 protoni; n’neutroni = 180 neutroni.
n’protoni = 78 protoni; n’neutroni = 127 neutroni.
n’protoni = 186 protoni; n’neutroni = 254 neutroni.

19 [Carica elettrica] Qual è la carica nucleare, la carica elettronica e la carica ionica di un certo isotopo avente 226 nucleoni, 138 neutroni e 85 elettroni?

Carica nucleare = 88+, carica elettronica = 85- e carica ionica = 3+.
Carica nucleare = 226+, carica elettronica = 88- e carica ionica = 3-.
Carica nucleare = 88+, carica elettronica = 88- e carica ionica = 3-.
Carica nucleare = 142+, carica elettronica = 92- e carica ionica = 2-.

20 [Particelle subatomiche] Che relazione c'è tra i protoni e le particelle alfa?

Non c'è alcuna relazione poiché i protoni sono effettivamente delle particelle mentre le particelle alfa sono in realtà delle radiazioni elettromagnetiche.
Sono entrambe particelle positive ma differiscono sia per la massa sia per il valore della carica elettrica.
Hanno la stessa massa e la stessa carica unitaria positiva, solo che le particelle alfa provengono
Hanno massa diversa e la stessa carica unitaria positiva.


Quiz n. 2[modifica]

  

1 [Elettrolisi] Come si può calcolare il valore della carica elettrica trasportata da un singolo ione rame, durante l’elettrolisi del CuSO4 · 5H2O in una cella elettrolitica a elettrodi di rame?

Dividendo la quantità di corrente elettrica fluita nella soluzione per la massa del rame depositatosi al catodo.
Moltiplicando per due il valore della carica elettrica elementare.
Dividendo la massa del rame depositatasi al catodo per la quantità di corrente fluita nella soluzione.
Dividendo la quantità di corrente fluita nella soluzione per il numero di atomi di rame depositatisi al catodo.

2 [Raggi catodici] Con riferimento ai raggi catodici, individuare l’affermazione falsa.

In assenza di campi elettrici e/o magnetici, i raggi catodici si propagano in linea retta dirigendosi dal catodo all’anodo.
Il rapporto carica/massa delle particelle che costituiscono i raggi catodici dipende dal tipo di gas presente nel tubo di scarica.
Inserendo un oggetto metallico sul percorso dei raggi catodici si osserva, sulla parete di vetro del tubo di scarica opposta al catodo, l’ombra netta dell’oggetto.
I raggi catodi si producono quando si fa passare corrente elettrica ad alto voltaggio in un tubo di scarica contenente un gas a bassissima pressione.

3 [Carica elettrica] Con riferimento alla carica elettrica, individuare l’affermazione falsa.

Corpi carichi dello stesso tipo di carica elettrica si respingono, mentre corpi carichi di cariche elettriche di segno opposto si attraggono.
La carica elettrica trasportata da ioni, diversi dallo ione idrogeno, è un multiplo qualsiasi della carica elettrica elementare.
Esistono solo due tipi di carica elettrica elementare: quella positiva e quella negativa. Hanno lo stesso valore ma segno opposto.
Esiste una carica elettrica elementare corrispondente alla quantità di elettricità trasportata, ad esempio, da un negatrone o da un positrone.

4 [Nucleoni] Che cosa sono i nucleoni?

I nuclei atomici instabili perché contenenti un numero in eccesso di neutroni.
I nuclei degli isotopi di massa atomica maggiore di un elemento.
I protoni ed i neutroni presenti nel nucleo.
I nuclei degli elementi radioattivi naturali ad alto numero atomico.

5 [Numero di particelle subatomiche] Quanti protoni (n’protoni) ci sono in 19,00 grammi di zirconio-91 [Z zirconio = 40; m atomica sperimentale zirconio-91 = 90,91 u atomo-1; N = 6,022·1023 particelle mol-1]

n’protoni = 5,034·1024 protoni.
n’protoni = 6,757·1025 protoni.
n’protoni = 5,299·1024 protoni.
n’protoni = 1,325·1023 protoni.

6 [Decadimento beta-meno] Quali particelle subatomiche hanno origine a seguito del decadimento beta-meno (β-) di un radionuclide?

Un neutrone, un elettrone veloce ed un neutrino.
Un protone, un elettrone veloce ed un positrone.
Un neutrone, un positrone ed un neutrino.
Un protone, un elettrone veloce ed un antineutrino.

7 [Modello atomico di Rutherford] Che cosa prevede il modello atomico di Rutherford?

Che l'atomo sia una sorta di microscopico sistema solare in cui il Sole è rappresentato dal nucleo atomico ed i pianeti dagli elettroni ruotanti su orbite intorno ad esso.
Che l'atomo sia una sfera omogenea di elettricità positiva nella quale siano immersi gli elettroni.
Che i nuclei atomici instabili si trasformino spontaneamente attraverso un processo detto decadimento
Che tutti gli atomi, ad eccezione dell'idrogeno-1, contengano uno o più neutroni nel nucleo.

8 [Massa atomica] Perché la massa atomica di un isotopo di un certo elemento non è semplicemente la somma delle masse dei protoni, dei neutroni e degli elettroni contenuti nell’atomo di quell’elemento?

Perché la massa atomica di un elemento è in realtà la massa media dell’atomo di quell’elemento, tenuto conto dell’abbondanza percentuale di ogni suo isotopo nella miscela isotopica naturale.
Perché all’atto della formazione del nucleo una frazione minima della massa dei protoni e dei neutroni si trasforma in energia secondo l’equazione di A. Einstein.
Perché tutta la massa di un atomo è dovuta essenzialmente alla massa dei protoni e dei neutroni, essendo trascurabile la massa degli elettroni.
Perché la massa di un protone non è esattamente uguale alla massa di un neutrone.

9 [Raggi catodici] Con riferimento ai raggi catodici, individuare l’affermazione falsa.

Gli esperimenti iniziali, condotti da W. Crookes e E. Goldstein, evidenziarono che i raggi catodici avevano la stessa natura della luce.
I raggi catodici sono deviati sia sotto l’azione di un campo elettrico che sotto l’azione di un campo magnetico.
I raggi catodici fanno ruotare un leggerissimo mulinello a palette posto sul loro cammino.
I raggi catodici si evidenziano solo se la pressione del gas, all’interno del tubo di scarica, viene abbassata fino ad almeno 0,5 millimetri di mercurio.

10 [Esperimento di Rutherford] Quale sarebbe stato il risultato dell'esperimento di E. Rutherford se il modello atomico proposto da J. Thomson fosse stato corretto?

Nessuna particella alfa avrebbe attraversato la sottilissima lamina d'oro.
Solo il 20%, circa, delle particelle alfa avrebbe attraversato la sottilissima lamina d'oro.
Circa l’80% delle particelle alfa avrebbe attraversato la sottilissima lamina d'oro.
Tutte le particelle alfa avrebbero attraversato la sottilissima lamina d'oro.

11 [Carica elettrica delle particelle] Qual è la carica nucleare, la carica elettronica e la carica ionica di un certo ione avente 261 nucleoni, 156 neutroni e 110 elettroni?

Carica nucleare = 261+; carica elettronica = 110-; carica ionica = 5+.
Carica nucleare = 105+; carica elettronica = 105-; carica ionica = 5-.
Carica nucleare = 156+; carica elettronica = 105-; carica ionica = 5-.
Carica nucleare = 105+; carica elettronica = 110-; carica ionica = 5-.

12 [Isotopi] Che cosa sono gli isotopi?

Atomi o ioni dello stesso elemento con un diverso numero di massa.
Atomi o ioni di uno stesso elemento che differiscono per il valore della carica nucleare.
Ioni dello stesso elemento con un diverso numero di cariche elettriche o con cariche elettriche di segno opposto.
Atomi di elementi diversi aventi la stessa massa atomica apparente.

13 [Massa atomica apparente sperimentale] Qual è la massa atomica apparente sperimentale (m atomica apparente sperimentale) di una miscela isotopica di curio (96Cm), costituita dal 30,000% di 247Cm e dal 70,000% di 250Cm? [m atomica sperimentale 247Cm = 247,07 u atomo-1; m atomica sperimentale 250Cm = 250,08 u atomo-1]

m atomica apparente sperimentale Cm = 247,97 u atomo-1.
m atomica apparente sperimentale Cm = 248,59 u atomo-1.
m atomica apparente sperimentale Cm = 249,10 u atomo-1.
m atomica apparente sperimentale Cm = 249,18 u atomo-1.

14 [Numero di particelle subatomiche] Quanti protoni (n’protoni) e quanti neutroni (n’neutroni) ci sono in 7,000·10-1 moli di molecole di iodio (I2)? [Z iodio = 53; A iodio = 127; N = 6,0221·1023 particelle mol-1]

n’protoni = 2,234·1025 protoni; n’neutroni = 3,119·1025 neutroni.
n’protoni = 4,516·1025 protoni; n’neutroni = 4,818·1025 neutroni.
n’protoni = 4,468·1025 protoni; n’neutroni = 6,239·1025 neutroni.
n’protoni = 1,204·1025 protoni; n’neutroni = 9,334·1025 neutroni.

15 [Difetto di massa] Qual è il difetto di massa (Δm) di un atomo di bismuto-209? [Z bismuto = 83; m sperimentale protone = 1,0073 u protone-1; m sperimentale neutrone = 1,0087 u neutrone-1; m sperimentale elettrone = 5,49·10-4 u elettrone-1; m atomica sperimentale bismuto-209 = 208,980 u atomo-1]

Δm = 1,77 u atomo-1.
Δm = 1,79 u atomo-1.
Δm = 1,75 u atomo-1.
Δm = 1,71 u atomo-1.

16 [Energia di legame nucleare] Qual è l'energia di legame nucleare (ΔE) di un atomo di tellurio-125? [Z tellurio = 52; m atomica teorica tellurio-125 = 126,039 u atomo-1; m atomica sperimentale tellurio-125 = 124,904 u atomo-1; m 1u (g) = 1,6605·10-24 g; c = 2,9979·108 m s-1].

ΔE = 1,6696·10-10 J atomo-1.
ΔE = 9,9283·10-16 J atomo-1.
ΔE = 1,6938·10-10 J atomo-1.
ΔE = 6,1456·10-10 J atomo-1.

17 [Decadimento beta-meno] Con riferimento al decadimento β-, individuare l'affermazione falsa.

In un decadimento β- un neutrone si disintegra spontaneamente originando un protone, un elettrone veloce ed un antineutrino.
In un decadimento β- il nuovo nuclide occupa una casella della tavola periodica spostata di una posizione a destra rispetto a quella occupata dal nuclide di partenza.
Un esempio di decadimento β- è dato dallo iodio-125 (Z = 53) che decade a tellurio-125 (Z = 52).
Il decadimento β è tipico dei nuclidi troppo ricchi di neutroni rispetto ai protoni.

18 [Raggi canale] Perché nei raggi canale, prodotti da un certo gas, il rapporto carica/massa delle particelle non è costante?

Perché i raggi canale sono costituiti da neutroni che possono avere masse diverse a seconda dell'elemento da cui provengono.
Perché i raggi canale sono costituiti da protoni che possono avere carica e masse diverse a seconda dell'elemento da cui provengono.
Perché i raggi canale sono costituiti da ioni positivi che possono avere carica e masse diverse.
Perché i raggi canale sono costituiti da particelle alfa che possono avere carica e masse diverse a seconda dell'elemento da cui provengono.

19 [Trasmutazioni] Che tipo di decadimento radioattivo si ha nella trasmutazione del carbonio-11 ( Z = 6) in boro-11 (Z = 5)?

Il decadimento gamma (γ).
Il decadimento alfa (α).
Il decadimento beta-più (β+) o la cattura elettronica (cattura K).
Il decadimento beta-meno (β-).

20 [Raggi gamma] Che cosa sono i raggi gamma?

Sono fasci di neutrini o antinuetrini, particelle elettricamente neutre e di massa pressocché nulla.
Sono radiazioni elettromagnetiche dello stesso tipo dei raggi ultravioletti, ma estremamente più penetranti perché aventi una lunghezza d'onda estremamente minore.
Sono radiazioni elettromagnetiche dello stesso tipo dei raggi X, ma estremamente più penetranti perché aventi una frequenza estremamente minore.
Sono particelle negative aventi lo stesso rapporto carica/massa degli elettroni.


Quiz n. 3[modifica]

Quiz n. 4[modifica]

Risorse[modifica]

Quiz di chimica generale ed inorganica[modifica]

Bibliografia[modifica]

  • Peter William Atkins, Loretta Jones e Leroy Laverman, Fondamenti di chimica generale, Bologna, Zanichelli, 2018, ISBN 97-888-0867-012-0.

Collegamenti esterni[modifica]

  • Rodomontano, Chimica generale, rodomontano.altervista.org. URL consultato il 4 gennaio 2020.

Feedback[modifica]

Per inserire commenti, segnalare errori o proporre miglioramenti, richiedere chiarimenti o quant'altro si ritenga opportuno, si prega di utilizzare la pagina Discussione o la pagina Domande, cliccando sui relativi pulsanti in alto a sinistra, e digitare il testo. Grazie.