Pronomi e aggettivi spagnoli

Da Wikiversità, l'apprendimento libero.
Jump to navigation Jump to search
lezione
Pronomi e aggettivi spagnoli
Tipo di risorsa Tipo: lezione
Materia di appartenenza Materia: Lingua spagnola

In questa lezione si offre una visione generale dei pronomi e degli aggettivi in spagnolo.

Pronomi[modifica]

I pronomi (pronombre, -s) in spagnolo possono essere divisi in cinque categorie: personali (personales), relativi (relativos), numerali (numerales), interrogativi/esclamativi (interrogativos/exclamativos), indefiniti (indefinidos).

Personali[modifica]

Sono detti pronomi personali quei termini utilizzati per fare riferimento a qualunque delle tre persone grammaticali (da cui il nome). Nella tabella seguente vengono illustrati i pronomi in base alla loro differenza fra non-preposizionali (in italiano io, tu, egli/ella, noi, voi, essi/esse) e preposizionali, ovvero quelli usati a seguito di una preposizione (in italiano me, te, lui/lei, noi, voi, loro). In prima analisi si consiglia allo studente di tralasciare momentaneamente la dicitura vos presente nella 2ª persona singolare, in quanto il suo uso tipico dello spagnolo latinoamericano verrà spiegato successivamente. Il pronome usted, e il suo corrispettivo plurale ustedes, rappresenta la forma di cortesia della seconda persona (singolare e plurale), paragonabile all'italiano "Lei".

Attenzione: qualora si volesse unire la preposizione con ai pronomi mí, ti, sí, si useranno le forme conmigo, contigo, consigo.
Pronombres personales tónicos
PERSONA NO-PREPOSICIONAL PREPOSICIONAL
1.ª pers. yo mí, conmigo
2.ª pers. tú (general),
vos (voseo),
usted (formal) (1)
ti, contigo
3.ª pers. él, ella, ello él, ella, ello, sí, consigo
1.ª pers. pl. nosotros, nosotras nosotros, nosotras
2.ª pers. pl. ustedes (América, España formal) (1)
vosotros, vosotras (España informal)
ustedes (América, España formal) (1)
vosotros, vosotras (España informal)
3.ª pers. pl. ellos, ellas
ellos, ellas, sí, consigo

Nota 1: I pronomi usted e ustedes sono semanticamente di 2ª persona, ma grammaticalmente di 3ª persona. Ciò significa che il verbo che segue dev'essere coniugato alla 3ª persona, nonostante il pronome sia di 2ª persona.


I pronomi personali cosiddetti atoni vanno sempre accompagnati dal verbo (in italiano mi, ti, si, lo, la, gli, le, ci, vi). Il pronome può essere anteposto al verbo (es. me gusta, lo quieres, os digo, ecc.), oppure posposto (gustarme, quererte, decirnos, ecc.):

Pronombres personales átonos
PERSONA SINGULAR PLURAL
1.ª pers. me nos
2.ª pers. te,
se (2)
os (España informal),
se (2)
3.ª pers. lo, la, le, se los, las, les, se

Nota 2: Il pronome di 3ª persona se è semanticamente di 2ª persona quando concorda con usted o ustedes.

Un'importante categoria è quella dei pronomi possessivi che, purtroppo per gli studenti di madrelingua italiana, si differenziano completamente dagli aggettivi possessivi, spiegati successivamente. Nel frattempo viene favorita la tabella contenente i pronomi possessivi: si precisa che il pronome possessivo non prevede in alcun modo la co-presenza del sostantivo di riferimento, essendo appunto pro-nome, ovvero sostituto del nome.

Pronombres posesivos
SINGULAR PLURAL
masculino femenino neutro masculino femenino
UN POSEEDOR (o singular)
1.ª persona el mío la mía lo mío los míos las mías
2.ª persona el tuyo la tuya lo tuyo los tuyos las tuyas
3.ª persona el suyo la suya lo suyo los suyos las suyas
VARIOS POSEEDORES (o plural)
1.ª persona el nuestro la nuestra lo nuestro los nuestros las nuestras
2.ª persona el vuestro la vuestra lo vuestro los vuestros las vuestras
3.ª persona el suyo la suya lo suyo los suyos las suyas

Infine si hanno i pronomi personali dimostrativi (in italiano questo, codesto, quello) con le loro varianti di genere e numero. Mentre in italiano si ricorre prevalentemente a due tipi (questo e quello, vicinanza e lontananza dal parlante) e il terzo (codesto, vicinanza all'ascoltatore) è caduto in disuso, nello spagnolo vengono usati correntemente tre tipi; essi rispettivamente esprimono vicinanza (cercanía), distanza media (distancia media) e lontananza (lejanía).

Pronombres demostrativos
SINGULAR PLURAL
masculino femenino neutro masculino femenino
Cercanía éste ésta esto éstos éstas
Distancia media ése ésa eso ésos ésas
Lejanía aquél aquélla aquello aquéllos aquéllas

Relativi[modifica]

Sono detti pronomi relativi (relativos) quelli che si riferiscono a un sostantivo o sintagma nominale (precedente il pronome) che già conosciamo all'interno della frase (non necessariamente il sostantivo deve però essere specificato, potrebbe anche essere solo sottinteso). Corrispondono agli italiani che, quale/i, dove, chi, cui.

  • Que: Corrisponde quasi perfettamente al che italiano. Esempi:
«El hombre que me habló era mi tío.» (L'uomo che mi ha parlato era mio zio.)
«El chico del que me hablaste se fue.» (Il ragazzo del quale mi hai parlato se ne andò.)
  • Cual, cuales: Corrispondono al quale/quali dell'italiano. Esempi:
«Encontró una piedra en la cual había una inscripción.» (Trovò una pietra nella quale c'era un'iscrizione.)
«El amigo del cual te hablé, es ingeniero.» (L'amico del quale ti parlai, è ingegnere.)
«Las puertas por las cuales entramos, estaban rotas.» (Le porte per le quali entrammo, erano rotte.)
  • Donde: Corrisponde al dove italiano. Esempio:
«El lugar a donde me dirijo está lejos.» (Il luogo verso il quale mi dirigo è lontano. LETT. Il luogo a dove mi dirigo è lontano.)
  • Quien, quienes: Corrispondono al chi italiano. Si badi che in spagnolo esiste la forma singolare e quella plurale. Esempi:
«Los primos de quienes te hablé, viven lejos.» (I cugini dei quali ti parlai, vivono lontani. LETT. I cugini di chi ti parlai, vivono lontani.)
«El empleado a quien me dirigí, no me escuchó.» (L'impiegato al quale mi diressi, non mi ascoltò. LETT. L'impiegato a chi mi diressi, non mi ascoltò.)
  • Cuyo, cuyos: Corrispondono all'italiano cui. Si badi che in spagnolo esiste la forma singolare e quella plurale. Esempio:
«El niño a cuyos padres conozco no está.» (Il bambino, i cui genitori conosco, non c'è.)

Numerali[modifica]

Per quanto riguarda i pronomi numerali (numerales) si fa riferimento semplicemente ai numeri tanto cardinali quanto ordinali. Vd. Aggettivi numerali ordinali e cardinali spagnoli (la differenza fra pronomi e aggettivi numerali è solo teorica, essendo a livello pratico del tutto uguali).

Interrogativi ed esclamativi[modifica]

Appartengono a questa categoria i già citati fra i relativi qué, quién/quiénes, cuál/cuáles. A questi si aggiungono cuánto/s, cuánta/s e cómo. Si noti che se appartenenti alla categoria degli interrogativi o esclamativi tali pronomi vanno scritti con l'accento. Esempi (fra parentesi la traduzione in italiano):

¿Qué es eso? (Che cos'è quello?)
¡Qué interesante! (Che interessante!)
¿Para qué quieres el vaso? (Per che cosa vuoi il bicchiere?)
No me dijo qué quiere. (Non mi disse che cosa vuole.)
¿Quiénes llamaron? (Chi ha chiamato? - si noti che in italiano, non esistendo la forma plurale di chi, il verbo va per forza coniugato al singolare nonostante il soggetto nella frase in spagnolo sia plurale)
¿Con quién vas a ir? (Con chi andrai?)
Me contó con quién va a ir (Mi raccontò con chi andrà.)
¿Cuál es tu número de teléfono? (Qual è il tuo numero di telefono?)
¿Cuáles son sus comidas favoritas? (Quali sono i suoi cibi preferiti?)
Quiero saber cuál es su nombre. (Voglio sapere qual è il suo nome)
¿Cuánto tiempo necesitas? (Di quanto tempo hai bisogno? LETT. Quanto tempo necessiti?
¡Cuánta gente en la calle! (Quanta gente in strada!)
¿Cuántos libros hay en la estantería? (Quanti libri ci sono nella scaffalatura?)
Le pregunté cómo se sentía. (Gli/Le chiesi come si sentiva.)

Indefiniti[modifica]

Sono indefiniti quei pronomi che esprimono nozioni di quantità, identità o qualsiasi altra cosa in maniera vaga e indeterminata. Esempi in italiano sono alcuno, qualcuno, nessuno, poco, molto, troppo, tutto, altro, stesso, tanto, qualsiasi.... Sulla loro spiegazione si rimanda ad una lezione a parte: Pronomi indefiniti in spagnolo.