Materia:Logica matematica

Da Wikiversità, l'apprendimento libero.
Jump to navigation Jump to search
Crystal Clear action view bottom.png
Crystal Clear app kedit.svg
Questa materia è incompleta
Tutti i contributi sono ben accetti perché sono state scritte poche lezioni di questa materia (o nessuna). Se vuoi contribuire è consigliato (ma non obbligatorio) prendere visione della pagina del Dipartimento che si occupa dello sviluppo delle lezioni di tuo interesse.


Avanzamento Logica Matematica: 00%.svg 00% al 5-12-2019.


 

Logica matematica

Gnome-fs-directory.svg Tutte le lezioni in ordine alfabetico

Questa materia fa parte dei seguenti corsi:
Corso di Matematica
Corso di Filosofia
Corso di Scienze della Terra

Questa materia è curata dagli utenti del
Dipartimento: Scienze matematiche, fisiche e naturali

Cartella arancione.jpg
Crystal Clear filesystem desktop.png
Presentazione
Pythagorean proof.svg

La logica matematica studia i concetti di definibilità, dimostrabilità, calcolabilità, e molti altri che emergono nel contesto di sistemi formali. Il linguaggio usato dai matematici e dagli informatici può essere formalizzato, in questo modo questi concetti diventano loro stessi oggetti matematici e vengono studiati con le tecniche e la metodologie tipiche della matematica.

La logica matematica moderna nasce all'inizio del ventesimo secolo. In quegli anni i paradossi della teoria degli insiemi (Russell) e i metodi di dimostrazione non costruttivi (Hilbert) avevano scosso la comunità matematica. Di conseguenza l'interesse dei logici in quegli anni si rivolge soprattutto ai fondamenti. Per esempio: si dimostrano teoremi di completezza e di incompletezza del calcolo formale (Gödel), si assiomatizzano importanti teorie quali la teoria degli insiemi (Zermelo-Fraenkel), si formalizza il concetto di computazione effettiva (Turing, Church).

La logica matematica acquista maturità nella seconda metà del secolo scorso. La teoria degli insiemi e la teoria dei modelli hanno un impetuoso sviluppo che porta alla luce interazioni profonde con parti dell'analisi matematica (teoria ergodica, analisi funzionale) e parti dell'algebra e la geometria.
Questa materia viene seguita dal Dipartimento di Matematica.

Prerequisiti

Esperienza con la pratica del ragionamento matematico. Il modulo sul calcolo sintattico e quello sulla teoria della calcolabilità si rivolgono agli studenti con interessi fondazionali o in teoria della dimostrazione.

Cartella arancione.jpg
Crystal Clear app kwrite.png
Programma

Lezioni

Gli insiemi e la logica nella pratica non formale della matematica.

Definizioni per il calcolo delle proposizioni.

Le strutture ed i linguaggi del primo ordine. Termini, formule, insiemi definibili. Enunciati, teorie. Sottostrutture, sottostrutture elementari. Immersioni parziali, mappe elementari. Il test di Tarski-Vaught il teorema di Löwenheim-Skolem. Esempi: ordini lineari, grafi, algebre booleane, gruppi, anelli, spazi vettoriali, campi.

Tablaux, teorema di completezza.

Filtri, ultrafiltri, dualità di Stone. Ultraprodotti e teorema di Łoš.

Tre dimostrazioni: derivato dal teorema di completezza; usando le costanti di Henkin; usando gli ultraprodotti.

Gli assiomi di Zermelo-Fraenkel.

Le funzioni primitive calcolabili, le funzioni calcolabili. Gli insiemi semicalcolabili. Il problema della terminazione.

Cartella arancione.jpg
Crystal Clear app clean.png
Verifiche d'apprendimento

È possibile, e fortemente consigliato, integrare le lezioni e valutare la propria preparazione attraverso queste esercitazioni. È possibile verificare la conoscenza di un argomento specifico o dell'intero programma.

Questa materia al momento non prevede verifiche d'apprendimento.

Cartella arancione.jpg
Nuvola apps bookcase.svg
Risorse

La Biblioteca del Dipartimento di Matematica contiene risorse utili per approfondire. Materiale di studio Il corso di Logica è sviluppato parallelamente ad un testo in wikibooks: Logica.

Link dove è possibile trovare wikibooks e altri documenti di logica matematica