Johann Angelus Perathoner

Da Wikiversità, l'apprendimento libero.
Jump to navigation Jump to search
Approfondimento



Johann Angelus Perathoner è nato il 25 aprile 1839 a Selva. I suoi genitori erano Anton e Katarina Demetz. Il 10 luglio 1864 ha ricevuto la Ordinazione sacerdotale. Negli anni tra il 1880 e il 1887 è stato Coadiutore Santa Cristina, Bulla, San Pietro e Ortisei e poi nel 1887-1889 curato di Bulla Nel 1865 [1] traduce in lingua ladina il testo latino dell'umanista francese Marc-Antoine Muret (1526 - 1585) Nsegnament per la Soventù I versi hanno lunghezze relativamente irregolari - di solito senario + settenario - e sono con poche eccezioni in rima baciata. [2] Il testo è accompagnato da due motti latini: Il primo viene da Cicerone, De divinatione

Opere[modifica]

'Nsegnament per la Soventù

Bibliografia[modifica]

Note[modifica]

  1. 1869 secondo Belardi del 2003, 84
  2. Belardi del 1994, 154 dice: "un Esempio in gardenese scritto con impegno letterario della lingua locale di tipo umanistico e moraleggiante - e, in sostanza, una, predica' ".