Introduzione alle tecniche di verifica e convalida

Da Wikiversità, l'apprendimento libero.
Jump to navigation Jump to search
lezione
Introduzione alle tecniche di verifica e convalida
Tipo di risorsa Tipo: lezione
Materia di appartenenza Materie:


Error - Fault - Failure[modifica]

In generale, occorre distinguere i "malfunzionamenti" del software (in inglese, "failure"), dai "difetti" (o "errori" o "bachi") del software .

Un malfunzionamento è un comportamento del software difforme dai requisiti espliciti o impliciti. In pratica, si verifica quando, in assenza di malfunzionamenti della piattaforma (hardware + software di base), il sistema non fa quello che l'utente si aspetta.

Lo scopo del collaudo è di rilevare i difetti tramite i malfunzionamenti, al fine di minimizzare la probabilità che il software distribuito abbia dei malfunzionamenti nella normale operatività.

Nessun collaudo può ridurre a zero tale probabilità, in quanto le possibili combinazioni di valori di input validi sono enormi, e non possono essere riprodotte in un tempo ragionevole; tuttavia un buon collaudo può rendere la probabilità di malfunzionamenti abbastanza bassa da essere accettabile dall'utente.

Punto di vista: Affidabilità[modifica]

Error
Difetto
Fault
Stato di funzionamento non corretto
Failure
Esercitazione di un Fault

Punto di vista: Verifica e Testing[modifica]

Error
Origine del difetto
Fault
Difetto
Failure
Fallimento, ovvero abbiamo esercitato il sistema su di un aspetto difettoso

Esempio degno di Nota[modifica]

Programma Ariane