Future

Da Wikiversità, l'apprendimento libero.
Jump to navigation Jump to search
lezione
Future
Tipo di risorsa Tipo: lezione
Materia di appartenenza Materia: Lingua inglese


Il futuro (future) in inglese può essere espresso in vari modi, a seconda della certezza che si ha sul realizzarsi o meno di un'azione.

Future simple[modifica]

Il future simple si usa per indicare azioni o avvenimenti futuri non premeditati.

It will be difficult to get seats on the plane

Morfologia[modifica]

Si forma così:

will + verbo alla forma base

Un esempio con il verbo to start (partire, far partire)

Nella forma affermativa:

  • I/we will [shall] ('ll) start tomorrow
  • You/he/she/it/they will ('ll) start tomorrow

Nella forma negativa:

  • I/we will not [shall not] (won't) [shan't] start tomorrow
  • You/he/she/it/they will not (won't) start tomorrow

Nella forma interrogativa:

  • Will [Shall] I/we start tomorrow?
  • Will you/he/she/it/they start tomorrow?

E nelle relative risposte brevi:

  • Yes, (soggetto) will
  • no, (soggetto) will not

Come si vede, è possibile utilizzare anche shall per la prima persona singolare e plurale, sebbene prevalga l'uso di will in tutte le persone.

Uso[modifica]

Si usa will per:

  • indicare un'azione futura che sicuramente avverrà e che non dipende dalla nostra volontà
Winter will be here soon
  • esprimere previsioni future basate su mere ipotesi
Shares in that company will rise over the next few months
  • esprimere opinioni o supposizioni riguardo al futuro con i verbi think, hope, be sure, suppose, believe, expect
The mechanic thinks the car will be ready tomorrow

In quest'ultimo caso, la forma negativa si costruisce rendendo negativo il verbo di attività mentale.

The mechanic doesn't think the car will be ready tomorrow

Altri usi secondari sono:

  • esprimere una decisione immediata, presa nel momento in cui si sta parlando (in questo caso will si usa nella forma contratta)
It's stuffy in here. I'll open the window.
  • offrire o promettere di fare qualcosa (sempre nella forma contratta)
A: I've forgotten to buy some bread.
B: I'll buy some for you.
  • per chiedere a qualcuno di fare qualcosa
Will you stop making that noise, please?
  • nell'apodosi del periodo ipotetico di primo tipo
If the weather is fine, we'll go for a walk

Be going to[modifica]

Be going to si usa per esprimere l' intenzione di compiere una determinata azione nell'immediato o lontano futuro.

I'm going to stay in tonight

Morfologia[modifica]

Si forma così:

presente del verbo be + going to + verbo principale nella forma base

Un esempio con il verbo della frase precedente, to stay in (stare a casa).

Nella forma affermativa:

  • I'm going to stay in tonight
  • He/She/It's going to stay in tonight
  • We/You/They're going to stay in tonight

Nella forma negativa:

  • I'm not going to stay in tonight
  • He/She/It isn't going to stay in tonight
  • We/You/They aren't going to stay in tonight

Nella forma interrogativa:

  • Am I going to stay in tonight?
  • Is he/she/it going to stay in tonight?
  • Are we/you/they going to stay in tonight?

E nella relative risposte brevi:

  • Yes, I am / No, I'm not
  • Yes, he/she/it is / No, he/she/it isn't
  • Yes, we/you/they are / No, we/you/they aren't

Uso[modifica]

Oltre che per esprimere un'intenzione, be going to si usa anche per esprimere:

  • decisioni premeditate ma non ancora programmate definitivamente
I'm going to go to the cinema next week

(ma non so ancora che giorno ci andrò)

  • un'azione imminente che risulta inevitabile date le premesse, equivalendo quindi spesso alla perifrasi italiana "stare per"
Look at these clouds. It's going to rain.

Present continuous usato per il futuro[modifica]

Exquisite-kfind.png Per approfondire questo argomento, consulta la pagina Present continuous.

Il present continuous può anche essere usato per descrivere azioni future. Queste azioni devono essere:

  • premeditate e programmate definitivamente
Mark's playing in a football match this Sunday morning
  • sancite da un impegno definitivo, confermato talvolta da un documento scritto (ad esempio un'annotazione sull'agenda, un biglietto aereo o un invito)
I'm meeting Chris at the theatre tomorrow night at nine o'clock

Inoltre, quando il present continuous descrive un'azione futura, è spesso accompagnato da un' espressione di tempo futuro: tomorrow, next week, soon, in February ecc.

They are getting married next Friday

Present simple usato per il futuro[modifica]

Exquisite-kfind.png Per approfondire questo argomento, consulta la pagina Simple present.

Il present simple si usa per parlare del futuro quando ci si riferisce a orari prestabiliti (orari di treni, autobus, traghetti, aerei...)

A: What time does your plane leave tomorrow?
B: It leaves at 15.00

Si confrontino present continuous e present simple usati con valenza futura:

A: What time are you leaving tomorrow?
B: The taxi is coming at eight. My plane leaves at ten.

Se il present continuous descrive un'azione che si è programmata, il present simple descrive un programma o un orario che non dipende dalla volontà di chi parla.

Si usa il present simple anziché will nei seguenti casi:

  • dopo when, before, after, while, as soon as, until
I'll have a shower when I get home
  • nelle frasi condizionali introdotte da if, unless(a meno che) provided that, as long as (purché, a patto che)
I won't come unless you come

Vedi anche[modifica]