Simple present

Da Wikiversità, l'apprendimento libero.
Jump to navigation Jump to search
lezione
Simple present
Tipo di risorsa Tipo: lezione
Materia di appartenenza Materia: Lingua inglese


Il simple present si usa in inglese per esprimere azioni che si compiono ripetutamente o abitualmente.

Formazione[modifica]

Si ottiene con il verbo alla forma base. Di norma, alla terza persona singolare si aggiunge -s al verbo. Le eccezioni sono riportate sotto.

to work
I work
You work
He works
She works
It works
We work
You work
They work

Si può utilizzare l'ausiliare "to do" per rafforzare il concetto.

The population really does help earthquake victims.

Eccezioni[modifica]

Le eccezioni sono molto simili a quelle del plurale dei nomi. Se il verbo termina in -s, -ss, -sh, -ch, -o , -x, -z si aggiunge -es.

I wish → He wishes
I catch → He catches
I go → He goes

Se il verbo termina in -y preceduta da una vocale si aggiunge -s, mentre se la -y è preceduta da una consonante si cambia -y in -ies.

I buy → He buys
I tidy → He tidies

Nella forma negativa, interrogativa e interrogativo-negativa il verbo principale resta alla forma base (infinito senza "to") e usa la terza persona singolare dell'ausiliare "to do", ovvero does.

I don't go to school. → He doesn't go to school.
Do you go to school? → Does he go to school?
Don't you go to school? → Doesn't he go to school?

Forma interrogativa[modifica]

La forma interrogativa dei verbi ordinari si ottiene usando l'ausiliare "to do" seguito dal soggetto e la forma base del verbo. In questo caso l'ausiliare non ha significato proprio ma segnala l'intenzione, da parte di chi parla, di fare una domanda.

Do you work?
Does he work?

Forma negativa[modifica]

La forma negativa si costruisce inserendo l'ausiliare "to do" e la negazione "not" tra il soggetto e la forma base del verbo. Le forme contratte di "do not" e "does not" sono rispettivamente "don't" e "doesn't".

I don't work.
He doesn't work.

Forma interrogativo-negativa[modifica]

La forma interrogativo-negativa si ottiene con "don't" e "doesn't" seguiti dal soggetto e dalla forma base del verbo.

Don't you work?
Doesn't he work?