Present continuous

Da Wikiversità, l'apprendimento libero.
Jump to navigation Jump to search
lezione
Present continuous
Tipo di risorsa Tipo: lezione
Materia di appartenenza Materia: Lingua inglese

Il present continuous, chiamato anche present progressive, è usato in inglese per descrivere un'azione che si svolge nel momento in cui si parla, a differenza del simple present che esprime azioni abituali.

Forma affermativa[modifica]

Si forma con il presente del Verbo ''to be'', seguita dalla forma base del verbo con il suffisso -ing.

               I am going.

Variazioni ortografiche[modifica]

  • I verbi che terminano in -e muta, la tolgono prima di aggiungere -ing.
               I come → I am coming
               I dance → I am dancing
  • I verbi monosillabici, aventi per lettera finale una consonante preceduta da una vocale, raddoppiano la consonante.
               I run → I am running
  • I verbi polisillabici che finiscono con una consonante preceduta da una sola vocale, raddoppiano l'ultima consonante solo se la sillaba finale è accentata.
               I refer → I am referring
               I offer → I am offering (Non raddoppia perché non ha l'ultima sillaba accentata.)
  • I verbi che finiscono in -l preceduta da vocale, raddoppiano la lettera -l e aggiungono -ing.
               (Solo nell'inglese britannico) I travel → I am travelling.

Forma negativa[modifica]

Si forma con la forma negativa del presente del Verbo ''to be'', seguita dal verbo + -ing.

               I am not going.
               (Forma contratta) I'm not going.

Forma interrogativa[modifica]

Si forma con la forma interrogativa del presente del Verbo ''to be'', seguita dal verbo principale con il suffisso -ing.

               Am I going?

Forma interrogativo-negativa[modifica]

Si forma con la forma interrogativo-negativa del presente del Verbo ''to be'', seguita dal verbo principale con il suffisso -ing.

               Am I not going?
               (Forma contratta) Aren't you going?