Diritti reali

Da Wikiversità, l'apprendimento libero.
Jump to navigation Jump to search
lezione
Diritti reali
Tipo di risorsa Tipo: lezione
Materia di appartenenza Materia: Diritto privato


I diritti reali

Schema della lezione[modifica]

Preminente tra i diritti reali è il diritto di proprietà, disciplinato dall'art. 832 c.c. che lo definisce come "il diritto di godere e di disporre della cosa in modo pieno ed esclusivo entro i limiti e con l'osservanza degli obblighi stabiliti dall'ordinamento giuridico".

Usufrutto[modifica]

L'usufrutto è il diritto di utilizzare la cosa altrui e di percepirne i frutti, salvo l'obbligo di rispettare la destinazione economica della cosa stessa. Per tutta la sua durata, l'usufrutto impedisce trasformazioni di destinazione, anche se richieste dall'evoluzione della situazione economica. L'ordinamento giuridico pone alcuni limiti anche per quanto riguarda la durata dell'usufrutto: questo, se fa capo ad una persona fisica, non può perdurare oltre la vita dell'usufruttuario; se costituito a favore di una persona giuridica, non può durare più di trent'anni.