Utente:Sostenibilista/Sandbox

Da Wikiversità, l'apprendimento libero.
Jump to navigation Jump to search

Qui metterò le prove delle lezioni che sto curando prima di inserirle al loro posto. Inserirò anche qualche modifica fatta ai Dipartimenti e ai Corsi di Laurea prima di apportare le modifiche nel luogo originale. Per lavorare sui layout delle pagine, invece, userò due delle sandbox a parte:

PIANI DI STUDIO (dei Corsi di Laurea)[modifica]

Ingegneria Industriale[modifica]

Ingegneria Chimica[modifica]

PROGRAMMI (delle Materie)[modifica]


Chimica[modifica]

(esistente, completare)

Chimica Organica[modifica]

(esistente, ma solo grafica e niente contenuti)

Chimica Applicata[modifica]


Termodinamica[modifica]

(esiste un Fondamenti e Applicazioni di Termodinamica...ma mi pare troppo essenziale, oltre che solo abbozzata, anche graficamente)


Principi di Ingegneria Chimica[modifica]


Impianti Chimici[modifica]


Calcolo Numerico[modifica]


Disegno Tecnico Industriale[modifica]

(esiste Disegno, ma ha un taglio troppo Architettonico, altro S.S.D.)

Economia Applicata all'Ingegneria[modifica]

(esistente Fondamenti di Economia, discreta, va bene per ora)

Meccanica dei Fluidi)[modifica]


Elettrotecnica[modifica]

(esistente Fondamenti di Elettrotecnica; sembra troppo essenziale, ma per adesso va bene)

Elementi Costruttivi delle Macchine[modifica]


Macchine[modifica]


Energetica[modifica]


Macchine Elettriche[modifica]


Fondamenti di Misure[modifica]

Presentazione:
La metrologia è un campo di fondamentale importanza per tutto il settore industriale...
Panoramica:
Analisi statistico-probabilistico delle incerteze di misura Sensori e trasduttori industriali Strumentazione elettrica ed elettronica di base Sistemi automatici di misura
Prerequisiti:
Per poter seguire con profitto il corso lo studente deve aver maturato gli argomenti trattati nei corsi di Analisi matematica ed Elettrotenica ed è consigliabile che abbia una buona conoscenza degli argomenti trattati nei corsi di Calcolo numerico e Chimica.
Obiettivi formativi:
Il corso mira a fornire le conoscenze teoriche e pratiche per: la scelta, l'utilizzo e la gestione della strumentazione di misura; l'acquisizione dei dati sia a fini di studio che per la gestione e ottimazione dei processi industriali; la corretta interpretazione e gestione dei risultati di misura. L'acquisizione dei concetti di questo corso è consigliato prima di intraprendere lo studio della materia Controlli Automatici.
Programma: Incertezze nelle misure ed analisi statistico-probabilistica delle incertezze: Incertezze errori e correzioni. Propagazione delle incertezze nelle misure indirette. Probabilità e frequenza di un evento. Istogrammi delle frequenze. Parametri di tendenza centrale (moda, mediana e media). Parametri di dispersione (varianza e deviazione standard). Proprietà della media e della varianza. Funzioni di distribuzione e di densità di probabilità. Distribuzione gaussiana. Metodo dei minimi quadrati per il trattamento dei dati di misura. La norma UNICEI 9 “Guida all'espressione dell'incertezza di misura”. Gestione ed interpretazione dei risultati di misura. Il Sistema Internazionale. Uso della strumentazione elettrica ed elettronica di base: multimetri, oscilloscopi, contatori e frequenzimetri. Caratteristiche metrologiche statiche e dinamiche della strumentazione di misura. Principi della conversione Analogico/Digitale. Architettura dei sistemi automatici di misura. Parti costitutive dei sistemi automatici di misura. Principali sensori e trasduttori industriali per misure di grandezze elettriche, meccaniche, termiche e chimiche: principi di funzionamento e criteri di scelta. Il collegamento tra sensore e sistema di misura. Circuiti di condizionamento. Dispositivi elettronici per il condizionamento dei segnali in uscita dai sensori. I sistemi di controllo e di elaborazione dei dati di misura. Tecniche di trasmissione dei dati. I canali ed i mezzi di trasmissione dei dati. Panoramica sui BUS wired e wireless utilizzati nel controllo e nella gestione dei processi industriali. Panoramica dei principali software per l'acquisizione dati e il controllo e uso dei più avanzati software opensource.
Esercitazioni:
Esercitazioni numeriche in aula: Esercizi numerici sugli argomenti trattati a lezione. Esercizi sul calcolo delle incertezze negli strumenti elettronici. Esercitazioni sperimentali in laboratorio: utilizzo di strumentazione automatica di misura, impiego delle interfacce standard di comunicazione, sviluppo di procedure per la gestione di strumentazione su scheda per Personal Computer.
Risorse:
italiano:
trarre ispirazione per cercare wikibooks. S. LESCHIUTTA, Misure elettroniche: strumentazione e telecomunicazioni, Città Studi Edizioni. M. SAVINO, Fondamenti di scienza delle misure, Nuova Italia Scientifica. L. BENETAZZO, Misure elettroniche, voll. I-III, CLUP. PETTERNELLA - VITELLI, Strumentazione industriale. Trasduttori e regolatori, UTET. POLESE - D’APUZZO, Sistemi e metodi di misura per applicazioni industriali, Opera Universitaria, Napoli. Appunti e dispense disponibili sul sito docente dell’Università di Cassino: http://www.docente.unicas.it/marco_laracca.
internazionali:
DOEBELIN, Measurement Systems. Application and Design, McGraw-Hill. PALLAS ARENY - WEBSTER, Sensors and Signal Conditioning, John Wiley & Sons. strumenti:
SCADA open source: -Proview -PVbrowser -Beremiz

Controlli Automatici[modifica]

(esistente, ma da wikificare e completare)

Fluidodinamica numerica[modifica]


LEZIONI[modifica]

[modifica]