Regole della pallacanestro

Da Wikiversità, l'apprendimento libero.
Jump to navigation Jump to search
lezione
Regole della pallacanestro
Tipo di risorsa Tipo: lezione
Materia di appartenenza Materia: Pallacanestro
Avanzamento Avanzamento: lezione completa al 100%.
Lezione precedente Materia Lezione successiva
Categorie della pallacanestro Pallacanestro Attrezzature nella pallacanestro


Le regole della pallacanestro sono:

  1. Il campo da gioco deve essere rettangolare e con le dimensioni 28x15 metri.
  2. I giocatori in campo devono essere sempre cinque per ogni squadra.
  3. Il canestro deve avere un diametro di 45 centimetri.
  4. Il tabellone deve essere trasparente e attaccato dietro al canestro all'altezza di 3,05 metri dal suolo.
  5. Ci si può spostare esclusivamente facendo palleggiare la palla soltanto con una delle mani.
  6. Ogni giocatore può commettere fino a cinque falli. Al quinto fallo commesso viene espulso.
  7. Falli. Il fallo viene sanzionato in qualunque caso sia a vantaggio che a svantaggio della squadra in possesso di palla.
  8. Punteggio. I tiri liberi valgono un punto, il tiro dentro la riga da tre punti (che parte da fondo campo fino ad arrivare ad una distanza di 6,75 metri) vale due punti, al di fuori di essa tre punti.
  9. Vittoria. Vince la squadra che alla fine della partita realizza più punti. Nel basket non è ammesso il pareggio, se avviene si effettuano uno o più tempi supplementari finché una squadra ottiene la vittoria.
    Three point shoot.JPG
  10. Regole temporali. Un giocatore non può tenere il pallone in mano senza palleggiare per più di 5 secondi, non può restare nella sua area difensiva per più di 8 secondi, una squadra non può possedere il pallone senza tentare di tirare a canestro per più di 24 secondi.
  11. Infrazione di campo. Se una squadra passa il pallone in attacco e poi di nuovo in difesa scatta il fallo dell'infrazione di campo si riprenderà con la rimessa da centrocampo della squadra avversaria.
  12. Passi. La regola dei passi è un'infrazione che viene applicata se un giocatore salta con la palla in mano o se effettua più di due passi senza palleggiare.
  13. Doppio palleggio. La regola del doppio palleggio è un'infrazione che viene applicata se un giocatore palleggia, smette di palleggiare e poi ricomincia a palleggiare.
  14. Antisportivo. Quando si fa un fallo e si fa in modo errato si ich 🖕sportivo.