Motocicletta (scuola media)

Da Wikiversità, l'apprendimento libero.
Jump to navigation Jump to search

La motociclettaVK è un veicolo a due ruote azionato da un motore a scoppio di varia cilindrata, oppure da un motoreVK elettrico. Una volta la moto era principalmente di due tipi ad uso stradaleVK o ad uso sportivoVK. Con il passare del tempo sono stati fabbricati vari modelli per soddisfare le esigenze del proprio utilizzo. (es. moto da turismoVK, enduroVK, crossVK, trialVK, supermotardVK, nakedVK, carenateVK, MGpVK, coustumVK,ecc.) Principalmente oggi viene utilizzata per scopi turistici, ma anche per gare su pistaVK o su sterratoVK. Molti sono gli amatori e i piloti professionisti.

Paris - Salon de la moto 2011 - BMW - R 1200 GS Adventure - 001

La storia della moto[modifica]

il termine motocicletta deriva dall'inglese "motocyette" . L'invenzione del motociclo risale al 16 marzo del 1869 grazie all'ingegnere francese Louis - Guillaume Perreaux. Il suo utilizzo era molto sfruttato durante la seconda guerra mondialeVK per il trasporto di armi e di soldati. Nel passato erano molto frequenti i tricicli poi con lo studio più approfondito e le nuove tecniche ed invenzioni, i modelli si sono evoluti notevolmente soprattutto per quanto riguarda il motore e il telaioVK. Il primo motociclo venne costruito dalla casa francese di nome WarnerVK (a Parigi), le loro moto erano semplicemente delle biciclette con il motore.
Triciclo a motore - Museo scienza tecnologia Milano 03052 foto.jpg

Telaio[modifica]

A secondo della moto e dell'utilizzo, la moto utilizza un diverso telaio (le moto supersportive hanno un telaio aerodinamico in modo tale di raggiungere maggiore velocità mentre le cross e le enduro hanno un telaio molto robusto. Alcuni telai per le enduro e le cross possono essere semi perimetrali in acciaio, doppia culla, ecc. Il telaio serve per aumentare la rigidezza della moto e per sostenere il motore.

Perimetrale: il telaio viene disposto più esternamente possibile, in modo da aumentare la rigidezza.

A omega: viene utilizzato sulle moto con forcellone.

A diamante: segue linee diritti e rimane al più interno possibile.

A due pezzi: costituito da due parti distanti tra loro, ma collegate tramite il motore.

Portante: è più esile e leggero.

Appeso: rappresenta la soluzione più tradizionale e diffusa e non viene coinvolto nel lavoro del tealaio.

Motore[modifica]

il motoreVK si divide in:

Il motore a scoppio, o motore a combustione interna, essenzialmente è composto da un carburatore o a iniezione elettronica, in cui si forma la miscela di aria e benzina; uno o più cilindri, in cui scorrono i pistoni; una candela, fondamentale per lo scoppio della miscela; una camera di combustione; biella e manovella, che partendo dal movimento ripetitivo dei pistoni, producono la rotazione dell'albero motore. Questo tipo di motore prende anche il nome di motore a quattro tempi, in quanto il pistone, durante il suo ciclo, compie quattro movimenti.

Nel motore elettrico l'energia elettrica fornita a una spira percorsa da corrente viene trasformata in energia meccanica. L'energia meccanica così prodotta può poi venire utilizzata per muovere per esempio una moto, una lavatrice, ecc. il tutto viene alimentato da una batteria

Due tempi: I motori a due tempi [in inglese two stroke], hanno un funzionamento diverso rispetto ai motori a quattro tempi. Questi motori non hanno le valvoleVK, la rotazione dell'albero motoreVK è unica ma la rotazione del pistoniVK avviene ogni scoppio.

Arbeitsweise Zweitakt

Quattro tempi: I motori a quattro tempi [four stroke], hanno le valvole all'interno del cilindroVK. Ogni motore ha una quantità di valvole diverse [es.ktm exc-f my 2018 ha 4 valvole]; più la valvola si alza più il motore è potente.[1] Questi motori vengono utilizzati nella maggior parte sulle automobiliVK. Si sviluppa principalmente in due rotazioni dell'albero motore questo perché il pistone svolge una doppia funzione.

4-Stroke-Engine-with-airflows

Marce[modifica]

Ogni moto può essere dotata di marceVK oppure in assenza di cambio automaticoVK. Il cambio meccanico viene azionato tirando la frizioneVK a bagno o secca mentre il cambio elettronicoVK permette di aumentare le marce senza l'utilizzo della frizione in accelerazione spegnendo la moto in pochi millesimi di secondo, quando si scala necessita della frizione.

Quando è possibile guidare[modifica]

A 14 anni si può fare la patente AM che ti permette solo di guidare un 50cc.

A 16 anni si fa la patente A1 o la B che ti permette di guidare un 125 che non superi la potenza 15 cv e 11 kw.

A 18 anni si fa la patente A2 che ti permette di guidare qualsiasi cilindrata che non superi i 48 cv e i 35 kw

A 21 anni si fa la patente A3 che ti permette di guidare qualsiasi cilindrata e potenza.

Quiz[modifica]







  

1

Chi ha vinto più mondiali nella storia della moto?

Toni Bou
Tony Cairoli
Valentino Rossi
Sara Trentini

2

nel motore a 4 tempi viene uno scoppio?

ogni 30 gradi
ogni 180 gradi
ogni 720 gradi
ogni 90 gradi

3

quando venne costruito il primo motore a scoppio?

agli inizi del 900
alla fine dell'800
alla fine del 900
agli inizi dell'800

4

il cambio della motocicletta è solitamente?

elettronico
automatico
doppia frizione
sequenziale

5

come avviene la lubrificazione nel motore 2 tempi?

attraverso la miscela
attraverso l'olio motore
attraverso l'olio contenuto nei radiatori
questo motore non necessita dell'olio motore

6

che lavoro svolgono le volvole in un motore 4tempi?

creano lo scoppio della miscela
percepiscono la temperatura del motore
raffreddano il motore
fanno un lavoro di aspirazione e scarico


Note[modifica]

  1. http://tuttoin1.it/wp-content/uploads/2015/10/motore-che-gira.gif

Bibliografia[modifica]

Collegamenti esterni[modifica]