Migliaccio (gastronomia campana)

Da Wikiversità, l'apprendimento libero.
Jump to navigation Jump to search
Migliaccio (gastronomia campana)
Migliaccio (gastronomia campana)
Dettagli lezione
MateriaDolci (Cucina e alimentazione)
AvanzamentoAvanzamento lezione completa al 100%
Dettagli ricetta
Difficoltà1o5dots.svg facile
Tempo di preparazione1h circa
IngredientiPaste fresche e prodotti della panetteria, della biscotteria, della pasticceria e della confetteria
Origini
Luogo d'origineItalia Italia
RegioneCampania
Dettagli
RiconoscimentoP.A.T.
Ingredienti principaliPaste fresche e prodotti della panetteria, della biscotteria, della pasticceria e della confetteria
 

Il Migliaccio è un piatto semplice e gustoso della tradizionale cucina campana.

Informazioni Generali[modifica]

Nei comuni della Valle Caudina (divisa tra le province di Benevento e Avellino), il migliaccio è una specie di polenta cotta al forno o semplicemente fritta e rappresenta il piatto principe del martedì grasso (Carnevale), nelle varianti dolce e salata. La variante dolce è la variante povera della sfogliatella napoletana e al ripieno della sfogliatella si avvicina parecchio, al punto tale che il migliaccio viene chiamato nella Valle Caudina anche "sfogliata".

Ingredienti e preparazione[modifica]

500 ml di latte 125 ml di acqua 25 gr di burro 250 gr di zucchero una bustina vanillina scorza di 1 arancia 3 uova 125 gr di semolino 250 gr di ricotta

Ricetta[modifica]

Ingredienti[modifica]

  • 250 semolino
  • 850 gr di latte
  • 150 gr di acqua
  • 80 gr di strutto
  • 1 bustina di vanillina
  • 6 uova
  • 350 gr. di zucchero
  • 400 gr di ricotta di pecora
  • La buccia grattugiata di 1 limone
  • 10 gr. di limoncello
  • 5 gr. di fiori d'arancio
  • 100 gr. di uvetta passa

Preparazione[modifica]

  1. A freddo versare in un tegame il latte ed il semolino a pioggia girando con un frusta, aggiungere la buccia di un limone e la vanillina e portate ad ebollizione , appena inizia a rapprendersi togliete la buccia del limone e far finire di rapprendere fino a diventare un composto ben compatto, tolgiere dal fuoco ed aggiungere lo strutto lasciandolo sciogliere da solo e far raffreddare.
  2. Setacciare la ricotta , montare le uova con lo zucchero e poi versarle nella ricotta amalgamando bene il tutto, aggiungere il limoncello i fiori d'arancio e l uvetta, miscelare il tutto e versare nel composto di semolimo, amalgamare bene il tutto e farlo riposare almeno 15 minuti.
  3. Imburrate una teglia da forno , versare il composto ben livellato ed indornate a forno caldo a 200 gradi e lasciare cuocere 30 minuti circa.
  4. Lasciarlo raffreddare in forno tenuto aperto da un mestolo poi cospargete di zucchero a velo e buon appetito.

Video Ricetta[modifica]

Di seguito si fornisce il link ad una Video Ricetta presente su YouTube inerente la Ricetta oggetto di Lezione:

Altri progetti[modifica]