Materia:Campi elettromagnetici

Da Wikiversità, l'apprendimento libero.
Vai alla navigazione Vai alla ricerca
Questa materia è incompleta
Tutti i contributi sono ben accetti perché sono state scritte poche lezioni di questa materia (o nessuna). Se vuoi contribuire è consigliato (ma non obbligatorio) prendere visione della pagina del Dipartimento che si occupa dello sviluppo delle lezioni di tuo interesse.

Avanzamento materia: 00% al 1-06-2023.


 

Campi elettromagnetici

Tutte le lezioni in ordine alfabetico

Questa materia fa parte del
Corso di Ingegneria delle telecomunicazioni

Questa materia è curata dagli utenti del
Dipartimento: Tecnologie dell'informazione

Presentazione
Il settore trae la sua origine storica dallo studio delle onde elettromagnetiche attraverso le equazioni di Maxwell. Questo modello, tuttora assai moderno, offre continue opportunità di analisi deduttive e spunti formali, costituendo ampia base di lavoro per gli studiosi di teoria dell'elettromagnetismo. Gli sviluppi iniziali sono stati rivolti alle telecomunicazioni; da qui traggono origine gli studi sulla propagazione libera e guidata e sui metodi di progettazione delle antenne, veri assi portanti del settore, assieme all'analisi dei problemi di diffusione. I più recenti sviluppi degli studi della propagazione si sono indirizzati verso la caratterizzazione del canale per le comunicazioni mobili e verso i componenti e sistemi ottici. La progettazione dei circuiti passivi ad altissima frequenza si è sviluppata in parallelo, analizzando situazioni via via più complesse, con varietà di elementi, anche attivi: è l’area dei componenti e circuiti a microonde e ad onde millimetriche. Più recentemente si sono sviluppati i settori del telerilevamento, fondamentale per la diagnostica dell'ambiente, in particolare attraverso i moderni radar, e quello degli effetti biologici dei campi elettromagnetici, fondamentale per controllare che lo sviluppo dei sistemi via radio non costituisca danno per gli esseri viventi e per individuare applicazioni mediche. Si sono, inoltre, ampliati gli studi sui problemi di compatibilità elettromagnetica, cui si accompagnano le applicazioni industriali per il trattamento dei materiali e la realizzazione di sensori.

Questa materia viene seguita dal Dipartimento di Ingegneria dell'informazione.

Programma

Nelle lezioni di questo corso si analizza, applicando le equazioni di Maxwell ad ogni diversa situazione, il comportamento delle onde elettromagnetiche nel vuoto, in mezzi con caratteristiche variabili e nelle linee di trasmissione. Inoltre, sempre utilizzando le equazioni di Maxwell, si studiano le caratteristiche dei campi generati da alcuni dei più semplici tipi di antenne.

Moduli

Verifiche d'apprendimento

È possibile, e fortemente consigliato, integrare le lezioni e valutare la propria preparazione attraverso queste esercitazioni. È possibile verificare la conoscenza di un argomento specifico o dell'intero programma.

Questa materia al momento non prevede verifiche d'apprendimento.

Risorse

La Biblioteca del Dipartimento di Ingegneria dell'informazione contiene risorse utili per approfondire. Se vuoi, aggiungi tu altre risorse.