Lava (scuola media)

Da Wikiversità, l'apprendimento libero.
lezione
Lava (scuola media)
Tipo di risorsa Tipo: lezione
Materia di appartenenza Materia: Scienze per la scuola media 3
Avanzamento Avanzamento: lezione completa al 25%.

Il magma fuoriuscito dai Vulcani dopo aver perso gas e ogni altro tipo di componenti volatili sotto pressione, viene chiamata lava.

La lava ha una temperatura che va dai 600 ai 1 200 gradi Celsius.

Pahoeoe fountain original.jpg

La lava si distingue in base alle varie forme particolari:

  • lava a corda:
  • blocchi coriacei:
  • basalti colonnari:
  • lave a cuscino:

questo tipo di lava viene chiamata a cuscino, quando l'eruzione avviene sotto acqua di un mare a grandi profondità, raffreddandosi velocemente, i gas in questo caso sgorgano liberandosi molto lentamente.

  • lave autoclastiche:

è quando la lava durante il raffreddamento assume un aspetto di una breccia detta ialoclastite.


Suddivisione dei tipi di lava[modifica]

I tipi di lava si distingue:

  • Granitiche, nel caso abbiano un elevato tenore di silice
  • Andesitiche, nel caso abbiano un medio tenore di silice
  • Basaltiche, nel caso abbiano un scarso (basso) tenore di silice

Origine della parola[modifica]

Il termine lava deriva dal latino "Labes" che vuole significare caduta, scivolamento. La prima volta che questa parola è stata utilizzata probabilmente da Francesco Serao, è stato al riguardo dell'eruzione del Vesuvio, avvenuta fra il 14 maggio e il 4 giugno 1737.

Composizione chimica[modifica]

La composizione chimica della lava e il magma originaria impoverita di gas che prima e durante l'eruzione vengono liberati. In base al contenuto dell'elemento più abbondante, la silice, i magmi e i prodotti che ne derivano vengono detti acidi se contengono molta silice (più del 52%) e basici se ne contengono relativamente poca.

Altri progetti[modifica]