La gestione

Da Wikiversità, l'apprendimento libero.
Jump to navigation Jump to search
lezione
La gestione
Tipo di risorsa Tipo: lezione
Materia di appartenenza Materia: Economia aziendale
Avanzamento Avanzamento: lezione completa al 25%.


Le gestioni[modifica]

  • Gestione Caratteristica
  • Gestione Patrimoniale
  • Gestione Finanziaria
  • Gestione Assicurativa
  • Gestione Tributaria

Gestione Caratteristica[modifica]

La gestione caratteristica è l'insieme delle operazioni di gestione che identificano la "funzione economica" tipica di ciascuna impresa. Esempi di gestione caratteristica sono: fabbricazione, ricerca e sviluppo, acquisto di merci e servizi, commercializzazione, logistica ...

Profilo monetario e reddituale delle gestioni[modifica]

La gestione va analizzata seguendo due indirizzi di studio. Uno tiene conto del profilo reddituale che indica i ricavi e i costi e di conseguenza (dalla differenza) l'utile o la perdita. La gestione caratteristica e quella patrimoniale sono quelle che in generale comportano la maggior parte dei ricavi, cioè risultati reddituali positivi. Le altre tre gestioni comportano principalmente dei costi. Il risultato reddituale della gestione è positivo quando il reddito complessivo tra gestione caratteristica e gestione patrimoniale è superiore agli oneri complessivi delle altre tre gestioni, tale utile va a remunerare il capitale di rischio.

Il profilo monetario tiene conto di entrate e uscite, cioè ciò che viene riscosso e ciò che viene pagato che si manifesta attraverso le negoziazioni. Il profilo monetario ci dice se l'impresa è in grado di portare avanti le proprie funzioni attraverso le proprie entrate cioè se l'impresa è solvibile. Le gestioni sono coinvolte per intero in quanto in ognuna sono presenti flussi monetari.

Il profilo monetario e reddituale non coincidono, infatti, ad esempio, molti pagamenti e riscossioni non avvengono in contanti (considerato un metodo di pagamento immediato) ma attraverso altri metodi di pagamento che possono richiedere tempo (e nel caso dei costi gli esborsi possono avvenire in anticipo al conseguimento di ricavi e entrate), ed ancora, vanno distinte le entrate dovute a ricavi da quelle dovute ad un prestito o ad un aumento di capitale.