Crostata

Da Wikiversità, l'apprendimento libero.
Jump to navigation Jump to search
Crostata
Crostata limone e zenzero 3.jpg
Crostata
Dettagli lezione
MateriaDolci (Cucina e alimentazione)
AvanzamentoAvanzamento lezione completa al 100%
Dettagli ricetta
Difficoltà3o5dots.svg Normale
Tempo di preparazione1h circa
Ingredientiburro, zucchero semolato, uovo, farina di grano tenero di tipo "00", confettura / crema di nocciola, sale, vanillina, grappa, limone
Origini
Luogo d'origineItalia Italia
Dettagli
Ingredienti principaliburro, zucchero semolato, uovo, farina di grano tenero di tipo "00", confettura / crema di nocciola, sale, vanillina, grappa, limone
 
Fetta di crostata all'albicocca

La Crostata è un dolce tipico italiano basato su un impasto di pasta frolla coperto con confettura, crema o frutta fresca. Dolci simili sono diffusi in tutta Europa.

Informazioni Generali[modifica]

Le guarnizioni più diffuse per la crostata oltre alla confettura sono: la crema pasticcera, la ricotta e la nutella.

Ricetta[modifica]

Ingredienti[modifica]

Per 8 persone:

  • 150 g di burro (a temperatura ambiente);
  • 150 g di zucchero semolato;
  • 1 uovo intero;
  • 1 tuorlo;
  • 300 g di farina di grano tenero di tipo "00";
  • 250 g di confettura / crema di nocciola.

In più:

  • pizzico di sale;
  • una bustina di vanillina;
  • un goccio di grappa;
  • una scorza di limone.

Preparazione[modifica]

Per preparare la pasta frolla, versare in un contenitore (preferibilmente abbastanza capiente) i seguenti ingredienti: 150 g di burro (meglio se riscaldato un po' per poterlo lavorare più facilmente), 150 g di zucchero, un uovo intero e un tuorlo. Amalgamare per bene il tutto fino ad ottenere un composto dall'aspetto un po' ruvido. Aggiungere qualche piccolo ingrediente per rendere più saporita la pasta frolla: pizzico di sale, bustina di vanillina, grattugiare un po' di scorza di limone e infine aggiungere un goccio di grappa per eliminare il sapore delle uova. Per terminare, aggiungere 300 g di farina. Amalgamare fino ad ottenere un composto uniforme e compatto.

Dopo aver preparato la pasta frolla, è consigliabile lasciarla riposare in frigorifero almeno per un'ora per poterla rendere più maneggevole da lavorare.

Procedere quindi con la vera e propria preparazione della crostata, imburrando e infarinando lo stampo di 25 cm di diametro oppure utilizzando carta da forno. Stendere ora 2/3 della pasta frolla in un piano completamente infarinato e, con l'aiuto del mattarello, renderli il più uniforme possibile. Porla sulla base dello stampo eliminando i bordi in eccesso. Procedere bucherellando la pasta con una forchetta per evitare che in fase di cottura si possa gonfiare. Versare infine la confettura / crema dentro lo stampo e stenderla in modo più regolare possibile.

Con la pasta frolla rimanente, tagliare delle strisce con un tagliapasta seghettato o regolare, a seconda dell'aspetto che vogliamo darle. Posarle in modo tale da formare una griglia.

Mettere in forno già preriscaldato per circa 30-35 minuti a 180 °C posizionandola sul ripiano centrale.

Quando ha assunto un aspetto dorato, è il momento adatto per toglierla dal forno e lasciarla raffreddare su un ripiano. Toglierla dallo stampo solo quando completamente raffreddata.

Video Ricetta[modifica]

Di seguito si fornisce il link ad una Video Ricetta presente su YouTube inerente la Ricetta oggetto di Lezione:

Altri progetti[modifica]