Wikiversità:Sandbox

Da Wikiversità, l'apprendimento libero.
MODIFICA QUESTA PAGINA!

Benvenuti nella pagina delle prove, nota anche come sandbox.

La sandbox – in italiano sabbiera o sabbionaia o anche recinto della sabbia – è, nei parchi giochi, l'area delimitata e piena di sabbia nella quale i bimbi giocano con paletta e secchiello.

In senso astratto, su Wikiversità la sabbiera è un'«area protetta» in cui si può operare liberamente per fare delle prove, senza timore di fare danni nell'enciclopedia che stiamo costruendo anche con il tuo contributo.

Fate qui le vostre prove!

Potete modificare questa pagina partendo da qui. Vi preghiamo però di non cancellare la prima riga. Quella lasciatecela.

Considerate che il vostro testo potrebbe non rimanere a lungo nella pagina, che viene spesso sovrascritta da altri utenti e "ripulita" con una certa regolarità. Se la vostra prova è venuta bene, e ciò che avete scritto rispetta i principi di Wikiversità, dovete essere voi a inserire il vostro contributo in una vera pagina!


Se avete dei dubbi o avete dei quesiti da porre potete visitare la pagina delle FAQ o lo Sportello Informazioni.

Un castello di sabbia
DICONO DELLA SANDBOX:

I sandboxer sono quelli che allenandosi nella sandbox, fanno a pugni coi propri errori. (w:Utente:Sempronio)

La sandbox può essere intesa come territorio di allenamento, come ginnastica pratica e intellettuale per potersi impadronire di una tecnica. (w:Utente:Tzara)

Con l'anno mille, sollecitata dal crescentÉéÈĨĩĩǏǐīÕĻőőɘ̃æe dinamismo dell'economia, dallo sviluppo delle comunicazioni e dei traffici che mettevano ormai in contatto l'Occidente con un numero sempre maggiore di popoli, stimolata dalla domanda di istruzione dei ceti sociali in ascesa e dal travaglio di una società in trasformazione, la cultura assunse nell'età dell'espansione economica, contenuti e attegg--151.55.217.142 12:02, 28 mag 2017 (CEST)iamenti sempre più articolati. La rinascita culturale andò di pari passo con il rifiorire della vita cittadina e le città, pian piano, sostituirono i monasteri come centri di cultura. Testo normale

Testo normale