Utente:Pep-k/Sandbox

Da Wikiversità, l'apprendimento libero.
Jump to navigation Jump to search
Nobel prize medal.svg Lo sapevi? Lo zolfo elementare è parecchio diffuso in natura nelle vicinanze di vulcani e sorgenti calde. Le miniere di zolfo della Sicilia sono diventate famose perché costituiscono lo sfondo delle novelle "Rosso Malpelo" e "Ciàula scopre la luna" e del romanzo "I vecchi e i giovani" di Luigi Pirandello, premio Nobel per la Letteratura del 1934.

Completa la lezione sulle reazioni chimiche

  • Inserisci il bilanciamento delle reazioni.
  • Inserisci Lo sapevi? alla reazione di decomposizione della nitroglicerina su Ascanio Sobrero e Nobel.
  • Inserisci gli stati di aggregazione, i gas che evolvono e i precipitati in tutte le reazioni.

Effetti elettronici[modifica]

Elemento Simbolo Elettronegatività[1]
Carbonio C 2.55
Idrogeno H 2.20
Ossigeno O 3.44
Azoto N 3.04
Zolfo S 2.58
Cloro Cl 3.16
Fluoro F 3.98

La quasi totalità delle molecole organiche contiene esclusivamente legami più o meno polari a causa della differenza di elettronegatività[2] vigente tra gli atomi che costituiscono le molecole.

Note[modifica]

  1. Elettronegatività secondo Pauling
  2. L'elettronegatività fornisce una misura della tendenza di un elemento ad attrarre gli elettroni di legame.

Prova template[modifica]

Esempi


Lo sapevi? L'acqua regia fu scoperta nell'VIII secolo d.C. dall'alchimista Jabir ibn Hayyan. L'acqua regia deve il suo nome alla sua capacità di sciogliere metalli nobili come l'oro, chiamato dagli alchimisti appunto "il re dei metalli", il platino e il palladio.

Esperienze casereccie NON PERICOLOSE[modifica]

Prima esperienza di stechiometria[modifica]

Vedi per illustrazioni dell'esperienza pp. 15-17.

  • Misurare massa di aceto e massa di bicarbonato.
  • Effettuare la reazione in busta e verificare che la massa di conserva.
  • Effettuare un calcolo stechiometrico: quanta massa di CO2 si produce? Verificare che se si apre la busta e se ne pesa il contenuto si ottiene la massa calcolata. (Tenere conto dell'errore).

Seconda esperienza di stechiometria[modifica]

  • Pesare determinate quantità di zucchero a velo, bicarbonato di sodio.
  • Separare parte di ciascuna dei due composti suddetti e mischiarli. Mantenere la parte rimanente di ciascuno per la verifica finale.
  • Con un misurino prelevare ad es. 5 mL di aceto e mischiare[1]. Se si verifica effervescenza attendere che termini la reazione.
  • Continuare le aggiunte finché non si verifica più effervescenza.
  • Dato che solo il bicarbonato reagisce con l'acido acetico dell'aceto si può calcolare la quantità di bicarbonato presente nella miscela iniziale.

Note[modifica]

  1. Assicurarsi di un travaso quantitativo, ad esempio sciacquando il misurino con poca acqua (meglio se distillata)