Utente:Bianchi.isera-rovereto/Sandbox/2

Da Wikiversità, l'apprendimento libero.
Jump to navigation Jump to search

!IL LATTOSIO E L’INTOLLERANZE!

Il lattosio è uno zucchero, in particolare un disaccaride. Esso costituisce il 5% circa del latte prodotto dai mammiferi. E’ famoso soprattutto perché molte persone scoprono di essere intolleranti a questa molecola. Si definisce “intolleranza al lattosio” una condizione definita da disturbi gastrointestinali che compaiono dopo l'ingestione di alimenti che lo contengono.

Il problema è causato dalla mancanza, in questi individui, dell’enzima lattasi, cioè quello che è in grado di dividere il galattosio e il glucosio, che sono i due zuccheri semplici che compongono il lattosio. In assenza di questo enzima, il lattosio non può essere separato nelle sue componenti e non può essere quindi assimilato dal corpo umano. Non si tratta, come si può dire nel parlato, di un'allergia: le eventuali allergie al latte sono infatti dovute alla presenza di particolari proteine, mentre il lattosio è uno zucchero.

Non esiste alcun farmaco in grado di guarire completamente questo tipo di disturbo, pertanto il paziente deve ridurre la quantità di lattosio introdotta. Esiste però la possibilità, anche per gli intolleranti,di assumere l’enzima lattasi sottoforma di pastiglie, in modo che possa svolgere la sua funzione sul lattosio successivamente ingerito. Il tutto, però, deve avvenire entro tempi brevi e non costituisce una guarigione della condizione, ma solo una possibilità di assimilare l’alimento in quel particolare momento.