Template:Vetrina/2

Da Wikiversità, l'apprendimento libero.
Jump to navigation Jump to search
M-T-Cicero.jpg

M. Tullio Cicerone, l'uomo che sarebbe diventato l'esempio del travaglio della sua epoca e l'autore letterario più importante e influente di questa epoca che non a caso è detta ciceroniana, nacque nel 106 a.C., nel territorio tra Sora ed Arpino. Discendente di una famiglia agiata equestre, fu educato a Roma, dove interruppe brevemente gli studi solo per partecipare alla guerra civile. Coltivò tutte le discipline che riteneva idonee per un buon oratore e che saranno al centro del suo De oratore: studio' giurisprudenza con i due Scevola, l'augure e il pontefice; filosofia con lo stoico Diodoto e l'academico Filone di Larissa; eloquenza con Apollonio Molone di Rodi. Si dedicò anche alla poesia si tenne, infatti, in contatto con la poesia sviluppatosi nel circolo di Lutazio Catulo che era innovativa in campo stilistico e metrico proprio come lui.

Continua a leggere la lezione...