Template:Prettytable

Da Wikiversità, l'apprendimento libero.
Jump to navigation Jump to search
Avviso importante! Questo template contiene uno o più parametri opzionali. Nel suo codice impiega alcune caratteristiche relativamente complesse o "esoteriche" e può richiedere buona conoscenza delle funzioni parser.

Per favore, tenta di modificarlo solo se sei certo di capirne la funzione e sei preparato a riparare ogni conseguente danno collaterale nel caso in cui i risultati fossero diversi da quanto avevi in mente. Tutti gli esperimenti devono essere prima condotti nella sandbox dedicata.

Il template {{prettytable}} serve per realizzare una tabella standard. Va posto subito dopo {| e può contenere alcuni parametri facoltativi utili per definirne la larghezza, l'allineamento generale e l'allineamento del testo. Ogni cella rimane totalmente indipendente e liberamente editabile (vedi ultimo esempio).

Un modo veloce per creare una tabella Prettytable da una "classica" è inserire {{Prettytable}} subito dopo {| (lasciando uno spazio) ed eventualmente ridurre la larghezza da 100% a 99%, poiché la tabella Prettytable è leggermente più lunga e perciò straborda.

Sintassi

{{prettytable|width=|align=|text-align=|font-size=}}

  • width: definisce la larghezza della tabella. Può essere espresso in px, em o % (ad esempio 200px, 15em o 50%).
Se il parametro non è specificato assume la larghezza del testo contenuto nelle celle.
  • align: definisce l'allineamento generale della tabella (right, center o left).
Se il parametro non è specificato si allinea automaticamente a sinistra.
  • text-align: definisce l'allineamento del testo all'interno della tabella (right, center o left).
Se il parametro non è specificato il testo si allinea automaticamente a sinistra (o rimane giustificato, se nelle proprie preferenze di MediaWiki la giustificazione del testo è abilitata).
  • font-size: definisce la dimensione del carattere, per usare i caratteri piccoli inserire 90%.

Esempi d'uso

Scrivendo:

{| {{prettytable}}
! colonna1 riga1 || colonna2 riga1
|-
| colonna1 riga2 || colonna2 riga2
|}

Si ottiene:

colonna1 riga1 colonna2 riga1
colonna1 riga2 colonna2 riga2

Scrivendo:

{| {{prettytable|align=right}}
! colonna1 riga1 || colonna2 riga1
|-
| colonna1 riga2 || colonna2 riga2
|}

Si ottiene:

colonna1 riga1 colonna2 riga1
colonna1 riga2 colonna2 riga2

Scrivendo:

{| {{prettytable|width=99%|text-align=center}}
! colonna1 riga1 || colonna2 riga1 || colonna3 riga1
|- bgcolor="#EFEFEF"
|bgcolor="lightgreen"| colonna1 riga2 || colonna2 riga2 || colonna3 riga2
|-
|colspan="2"| colonna 1+2 riga3 ||bgcolor="lightblue"| colonna3 riga3
|}

Si ottiene:

colonna1 riga1 colonna2 riga1 colonna3 riga1
colonna1 riga2 colonna2 riga2 colonna3 riga2
colonna 1+2 riga3 colonna3 riga3