Simulazione Terza Prova dell'Esame di Stato - Tipologia D (Problemi a soluzione rapida)

Da Wikiversità, l'apprendimento libero.
Jump to navigation Jump to search
quiz
Simulazione Terza Prova dell'Esame di Stato - Tipologia D (Problemi a soluzione rapida)
Tipo di risorsa Tipo: quiz
Materia di appartenenza Materia: Nozioni generali sull'Esame di Stato
Avanzamento Avanzamento: quiz completo al 100%.

Di seguito è proposto un esempio di Terza Prova basato sulla Tipologia D cioè i "Problemi a soluzione rapida". In sostanza la prova si compone di uno o due (ma non più di due) problemi che richiedono calcoli non troppo complessi. Questa tipologia è meno frequente delle altre.

La Simulazione di cui di seguito verte sui Programma di una Materia comune a tutti gli Istituti Superiori (Matematica 5). Chiaramente ogni Istituto Superiore in base ai propri Programmi dell'Ultimo Anno potrà prevedere diverse Materie. La Materie, poi, non può essere la Materia soggetta alla Seconda Prova Scritta.

Svolgimento Terza Prova - Tipologia D[modifica]

Iniziamo la Terza Prova d'Esame ricordando che abbiamo a disposizione tre ore e che gli unici strumenti utilizzabili sono la calcolatrice (anche se questi strumenti spesso sono utilizzabili a discrezione della Commissione d'Esame).

La prima cosa da fare e leggere attentamente le domande che abbiamo davanti cercando di non essere frettolosi nel rispondere perché sbagliare spesso è considerato un errore peggiore di non rispondere.

La lettura consente l' individuazione delle domande su cui si è più certi della risposta e pertanto bisogna iniziare a rispondere a queste e tornare in seguito su quelle meno certe cercando di dosare bene il tempo.

La Tipologia D in esame prevede delle domande dove la risposta è aperta pertanto prima di rispondere bisogna organizzare bene a mente come strutturare tale risposta in modo da creare un filo logico per la risposta. Ugualmente è buona cosa per questa Tipologia di Prova di centrare subito la risposta e poi caso mai allargare il discorso. Questo permette di far capire subito che si conosce la risposta poi eventualmente si approfondisce.

Conclusa la fase di risposta bisogna riservarsi un po' di tempo, delle tre ore, per poter proseguire ad una rapida revisione di quanto svolto cercando eventuali errori dovuti ad una sbagliata scelta di risposta.

Terminata la Prova essa va consegnata alla Commissione.

Simulazione della Terza Prova - Tipologia D[modifica]

La Terza Prova proposta si basa su 2 problemi inerenti la Materia Matematica 5. I Problemi sono stati presi da online.scuola.zanichelli.it: http://online.scuola.zanichelli.it/cannarozzomisure-files/Esame-di-stato/problemi-a-soluzione-rapida.pdf .

Prova[modifica]

MATEMATICA.

1. Di una particella quadrilatera ABCD sono note le seguenti coordinate cartesiane:

  • XA = –149,45 m
  • YA = 125,50 m
  • XB = –88,65 m
  • YB = –75,50 m
  • XC = 66,15 m
  • YC = –86,70 m
  • XD = 97,84 m
  • YD = 133,42 m

Determinare la posizione e la lunghezza della dividente MN parallela al lato BC che frazioni la particella originaria ABCD in due particelle derivate equivalenti.

2. Nella figura seguente è schematizzato il diagramma di Brückner relativo al tratto di strada compreso tra le sezioni 1 e 7. Dopo aver disegnato tale diagramma secondo le indicazioni della figura e adottando la scala 1:2000 per le distanze e la scala 1 cm = 300 m3 per i volumi, eseguire lo studio della distribuzione dei cantieri di compenso e delle cave, rilevandone graficamente la posizione, la lunghezza, il volume mosso, il momento di trasporto e la distanza media di trasporto.

Simulazione Terza Prova - Tipologia D.jpg

Correzione[modifica]

Per la Correzione dell'elaborato della Simulazione si possono consultare le lezioni in materia di Wikiversità anche se si consiglia il farlo dopo aver svolto la simulazione.