Scopa in Generale

Da Wikiversità, l'apprendimento libero.
Jump to navigation Jump to search
lezione
Scopa in Generale
Tipo di risorsa Tipo: lezione
Materia di appartenenza Materia: Giochi di carte
♠ Scopa in Generale ♣
Mazzo di carte
Numero giocatori
Complessità
Famiglia
Applications-games.svg Giochi di carte Applications-games.svg

La Scopa si gioca con le carte napoletane o piacentine o romagnole. Si tratta di un mazzo di 40 carte divise in 4 semi o segni: Bastoni, Coppe, Denari e Spade. Le carte sono numerate da 1 a 10, con la numerazione seguente: asso, 2, 3, 4, 5, 6, 7, fante, cavallo, re. I giocatori possono essere da 2 a 4. Per giocare, chi ha il mazzo distribuisce tre carte a ogni giocatore e altre 4 le apre sul tavolo.

Per prendere una carta, bisogna avere 2 numeri che insieme addizionano una delle carte sul tavolo (anche più di 2). Per esempio, se sul tavolo c'è un 7 e io ho un 2 e un 5, posso prenderlo. Quando un giocatore riesce a prendere tutte le carte sul tavolo, si fa la cosiddetta "scopa" e si segna un punto. Alla fine del gioco, si contano i punti per le carte, per la primiera (chi ha più 6 o 7) le scope, il settebello (7 di denari),i denari. Quando le posizioni sono uguali (per esempio se ho 20 carte) c'è patta e quindi il punto è 0. Vince chi per primo arriva a punti 11.