Replicazione del DNA e ciclo cellulare - Quiz

Da Wikiversità, l'apprendimento libero.
Jump to navigation Jump to search
quiz
Replicazione del DNA e ciclo cellulare - Quiz
Tipo di risorsa Tipo: quiz
Materia di appartenenza Materia: Biologia molecolare
Avanzamento Avanzamento: quiz completo al 80%.

Informazioni sul questionario[modifica]

Argomenti del test[modifica]

Duplicazione (replicazione) semi-conservativa e bidirezionale del DNA - Enzimi coinvolti nella duplicazione - Sintesi continua e sintesi discontinua – Frammenti di Okazaki – Meccanismi di riparazione del DNA - Proofreading - Alterazioni permanenti della struttura del DNA - Ciclo di condensazione (spiralizzazione) del DNA - Cromatina e cromosomi – Cromosomi omologhi (autosomi) e cromosomi sessuali (eterocromosomi) - Cariotipo e cariogramma - Aploidia e diploidia - Numero aploide e numero diploide - Cellule aploidi e cellule diploidi - Ciclo cellulare degli unicellulari eucarioti e delle cellule della linea somatica dei pluricellulari - Interfase (intercinesi) e divisione cellulare (cinèsi) - Controllo del ciclo cellulare – Chinasi ciclica-dipendente (Cdk), cicline e complesso cicline-Cdk - Mitosi (cariocinesi) nelle cellule animali e vegetali - Strutture mitotiche - Citodieresi (citocinesi) nelle cellule animali e vegetali - Scissione binaria dei procarioti.

Avvertenze per la compilazione[modifica]

  • Prima di ogni domanda è riportato, tra parentesi quadre, l'argomento specifico della domanda.
  • Ogni domanda ammette una sola risposta esatta.

Misurazione dei risultati[modifica]

  • Punti per ogni risposta esatta: 1.
  • Punti per ogni risposta errata o non data: 0.

Valutazione[modifica]

Nei questionari a risposta chiusa si può azzeccare un certo numero di risposte esatte anche tirando a caso. Per cui, se non si vuole utilizzare il metodo della sottrazione di punti in presenza di risposte errate, occorre adottare una scala di valutazione che tenga conto della possibilità che la risposta esatta sia stata data fortuitamente.

Se il test offre quattro possibilità di scelta, dovremo considerare che c'è una probabilità su quattro di cogliere la risposta giusta anche per caso. Pertanto una prova basata su venti domande e alla quale sono state date cinque risposte esatte, non è indice di alcuna abilità, perché lo stesso risultato potrebbe essere ottenuto, a caso, da chiunque.

Quindi, su di una scala da uno a dieci, cinque risposte esatte (Pmin. = 5) danno diritto al voto minimo (Vmin. = 1), al contrario venti risposte esatte (Pmax. = 20) danno diritto al voto massimo (Vmax. = 10). Per valutare i casi intermedi si può applicare il metodo grafico o quello analitico. Nel metodo grafico si costruisce un diagramma cartesiano che ha sull'asse delle ordinate il numero di risposte esatte (5 ≤ P ≤ 20) e su quello delle ascisse i voti (1 ≤ V ≤ 10). Si individuano quindi due punti, il primo di coordinate (Vmin., Pmin.) ed il secondo di coordinate (Vmax., Pmax.) e si traccia il segmento di retta che li unisce. A questo punto basta entrare da sinistra in corrispondenza del numero di risposte esatte (P) e leggere il voto (V) corrispondente sulle ascisse. Analiticamente basta applicare la formula dell'equazione della retta di estremi (Vmin., Pmin.) e (Vmax., Pmax.) e calcolare il voto (V) corrispondente ad un certo numero di risposte esatte (P).

Punteggio minimo[modifica]

Il punteggio minimo consigliato per poter affrontare l'argomento successivo (corrispondente al voto di sufficienza di 6 su 10, o 18 su 30) è: 13 punti su 20.

Quiz n. 1[modifica]

  

1 [Fasi del ciclo cellulare] Durante quali momenti del ciclo cellulare i cromosomi appaiono visibili in forma di due cromatidi uniti per il centromero?

Dall’inizio della profase alla fine della metafase.
Dalla fine dell’intercinesi all'inizio della citocinesi.
Durante tutta la cariocinesi.
Dall’inizio della profase alla fine dell'anafase.

2 [Anafase] Che cosa avviene di particolare durante l’anafase?

Il cromosoma batterico si duplica ed i due nuovi cromosomi si attaccano in due punti diversi della membrana plasmatica.
I cromosomi arrivati al rispettivo polo cellulare si despiralizzano mentre intorno ad essi si va riformando un nuovo involucro nucleare.
I due cromatidi di ciascun cromosoma si separano e vengono trascinati ai poli opposti della cellula dai microtubuli delle fibre del fuso a cui sono agganciati.
La cellula svolge le sue funzioni specifiche e si accresce, raddoppiando circa le sue dimensioni.

3 [Fasi del ciclo cellulare] In quale fase del ciclo cellulare si trova una cellula che non si sta dividendo ma ha già duplicato il proprio DNA?

Nella fase S.
Nella fase G1.
Nella fase G0.
Nella fase G2.

4 [Cromosomi] Che cosa significa dire che, in una cellula diploide, due cromosomi “corrispondono l’uno all’altro”?

Che in una cellula diploide in metafase ogni cromosoma è costituito da due cromatidi identici.
Che il patrimonio genetico raddoppiato della cellula madre si ripartisce equamente tra le due cellule figlie, cosicché una di esse ha i cromosomi uguali a quelli contenuti nell’altra cellula figlia.
Che in una coppia di omologhi il contenuto d’informazione genetica è molto simile, anche se non identico.
Che ogni molecola di DNA, presente in un cromosoma, è costituita da due filamenti complementari ed antiparalleli.

5 [Duplicazione del DNA] Il processo di duplicazione del DNA contiene in sé un meccanismo che vigila sul corretto appaiamento delle basi, rimuovendo i nucleotidi sbagliati e sostituendoli con quelli appropriati. Da chi viene svolta questa attività di "correzione di bozze" (proofreading) del DNA neosintetizzato?

Dalle DNA-ligasi.
Dalle DNA-polimerasi.
Dall’elicasi.
Dalla RNA-primasi.

6 [Divisione cellulare nelle cellule vegetali] Qual è una caratteristica fondamentale della divisione cellulare di una cellula vegetale?

Nelle cellule vegetali non si forma il fuso mitotico.
Nelle cellule vegetali non si forma il solco di costrizione durante la citocinesi.
Nelle cellule vegetali la duplicazione del DNA non avviene durante la fase S dell’intercinesi, ma all'inizio della profase.
Nelle cellule vegetali i cromosomi non sono costituiti da due cromatidi e non si allineano all'equatore della cellula durante la metafase.

7 [Cromosomi] Il Mus musculus è un organismo pluricellulare 2n = 40. In un maschio di questa specie, quanti cromosomi ci sono in ognuna delle sue cellule somatiche?

Diciannove coppie di autosomi e la coppia eterocromosomica XY.
Trentotto paia di autosomi e due cromosomi X.
Quaranta autosomi, il cromosoma X e il cromosoma Y.
Trentanove autosomi e il cromosoma Y.

8 [Duplicazione del DNA] Qual è il corretto ordine di intervento dei seguenti enzimi durante la duplicazione del DNA?

RNA primasi - Elicasi - DNA polimerasi I - DNA polimerasi III - Ligasi.
Elicasi - RNA primasi - DNA polimerasi I - DNA polimerasi III - Ligasi.
Elicasi - RNA primasi - DNA polimerasi III - DNA polimerasi I - Ligasi.
Elicasi - RNA primasi - Ligasi - DNA polimerasi I - DNA polimerasi III.

9 [Duplicazione del DNA] Nel processo di duplicazione del DNA, quale conseguenza deriva dal fatto che i due filamenti polinucleotidici sono antiparalleli?

Che le forcelle di duplicazione si allontanano l’una dall'altra in direzione opposta man mano che procede la duplicazione.
Che durante la duplicazione possono verificarsi degli errori che possono anche sfuggire al meccanismo di correzione.
Che uno dei due filamenti in formazione è sintetizzato in maniera continua, mentre l’altro è sintetizzato in brevi segmenti che solo successivamente vengono assemblati assieme .
Che ciascuno dei due filamenti originari funge da stampo per la costruzione di un filamento complementare.

10 [Duplicazione del DNA] Una molecola di DNA a doppia elica subisce tre successive duplicazioni, producendo una discendenza di otto molecole. Come dobbiamo attenderci che siano tali molecole, prescindendo dalla possibilità che si siano verificati errori?

Tutte uguali tra loro.
Uguali a due a due.
Uguali a quattro a quattro.
Tutte diverse tra loro.

11 [Ciclo cellulare] Che cosa s’intende per ciclo cellulare?

Il processo mediante il quale, in una cellula eucariote, il DNA duplicato viene ripartito esattamente in due corredi cromosomici uguali tra le due cellule figlie.
La sequenza ripetitiva di crescita, duplicazione dell’informazione genetica, mitosi e citodieresi di una cellula eucariote.
Il processo mediante il quale, in una cellula eucariote, il DNA e gli istoni si impacchettano strettamente dando origine ai cromosomi.
La sequenza di eventi che si verificano, in una cellula eucariote, a partire dal momento della sua nascita e fino al completamento della fase G2.

12 [Non-disgiunzione dei cromatidi] Che potrebbe succedere se, durante l’anafase di una cellula 2n = 42, non si separassero i due cromatidi di un cromosoma?

Entrambe le cellule figlie sarebbero aploidi.
Una delle due cellule figlie avrebbe quarantuno cromosomi.
Una delle due cellule figlie sarebbe aploide.
Una delle due cellule figlie avrebbe ventidue cromosomi.

13 [Citocinesi] Che differenza c’è tra la citocinesi di una cellula animale e quella di una cellula vegetale?

Nelle cellule vegetali il processo inizia con la duplicazione del DNA, mentre nelle cellule animali il DNA si era duplicato già durante la fase S.
Non c’è nessuna differenza significativa. I due processi sono praticamente simili e differiscono solo per piccoli particolari.
Nelle cellule animali il processo inizia con la formazione di un solco di costrizione, mentre nelle cellule vegetali inizia con l’accumulo, nella parte mediana della cellula madre, di vescicole contenenti pectina.
Nelle cellule animali il processo inizia con la duplicazione dei centrioli, che poi migrano verso i poli opposti della cellula, mentre ciò non avviene nelle cellule vegetali che non hanno i centrioli.

14 [Telofase] Con riferimento alla telofase, individuare l'affermazione falsa.

Nelle cellule animali, in corrispondenza della parte mediana tra i due nuclei neoformati, comincia a formarsi un solco di costrizione.
La telofase rappresenta il ritorno della cellula ad una situazione simile a quella della cellula madre originaria.
La telofase segue l’anafase concludendo la mitosi e precedendo la citocinesi.
I due cromatidi di ciascun cromosoma si separano e vengono trascinati ai poli opposti della cellula dai microtubuli delle fibre del fuso a cui sono agganciati.

15 [Scissione binaria e divisione cellulare] Perché la scissione binaria è fondamentalmente diversa dalla divisione cellulare?

Perché nella cellula procariote il fuso mitotico non si origina a partire dai centrioli.
Perché nella cellula procariote non avviene la citocinesi.
Perché nella cellula procariote non avviene la cariocinesi.
Perché la cellula procariote non duplica il DNA prima di dividersi.

16 [DNA-polimerasi III] Quale funzione svolge la DNA-polimerasi III durante la duplicazione del DNA?

Lega tra loro i diversi segmenti neosintetizzati di DNA in un unico filamento.
Srotola la molecola di DNA a partire da specifici punti intermedi della doppia elica, chiamati "punti di origine della duplicazione".
Aggiunge un nucleotide dopo l'altro a ciascun nuovo filamento in formazione, ma solo ad una precisa estremità del filamento stesso.
Dirige il movimento dei cromosomi e la separazione dei cromatidi.

17 [Aploidia e diploidia] Che tipo di cellula è una cellula con sedici cromosomi?

Una cellula diploide con 2n = 16, se i cromosomi sono tutti diversi.
Una cellula diploide con 2n = 16, se i cromosomi sono simili a due a due.
Una cellula aploide con n = 16, se i cromosomi sono simili a due a due.
Una cellula aploide con n = 8, se i cromosomi sono tutti diversi.

18 [Duplicazione del DNA] Una molecola di DNA a doppia elica, completamente radioattiva, subisce due successive duplicazioni in una soluzione priva di nucleosidi trifosfati radioattivi. Come dobbiamo attenderci che siano le quattro molecole neoformate?

Due molecole conterranno nucleotidi radioattivi in entrambi i due filamenti, le altre due non ne conterranno nessuno.
Una molecola conterrà nucleotidi radioattivi in entrambi i due filamenti, le altre tre non ne conterranno nessuno.
Tutte le molecole conterranno nucleotidi radioattivi in uno solo dei due filamenti.
Due molecole conterranno nucleotidi radioattivi in uno solo dei due filamenti, le altre due non ne conterranno nessuno.

19 [Cromatina] Che cos'è la cromatina?

Complesso di DNA, istoni e proteine non istoniche presenti nel nucleo di una cellula eucariote.
Una sequenza nucleotidica lungo il trascritto primario che non codifica per alcun amminoacido.
Un polimero costituito da una sequenza di un gran numero amminoacidi.
Un tratto di un filamento di DNA che funge da stampo per la trascrizione di un filamento di trascritto primario.

20 [Metafase] Come appaiono i cromosomi alla fine della metafase?

Spiralizzati, costituiti da un solo cromatide e raggruppati ai due poli opposti della cellula.
Spiralizzati, costituiti da due cromatidi ed allineati all'equatore della cellula.
Spiralizzati, costituiti da due cromatidi e sparpagliati nel citoplasma.
Despiralizzati, costituiti da un solo cromatide e raggruppati ai due poli opposti della cellula.


Quiz n. 2[modifica]

  

1 [Divisione cellulare nelle cellule animali] Con riferimento alla divisione cellulare di una cellula animale, individuare l’affermazione falsa.

I due cromatidi di ciascun cromosoma si separano a livello del centromero all'inizio dell'anafase.
All'inizio della citocinesi, in corrispondenza della parte mediana tra i due nuclei neoformati, comincia a formarsi la piastra cellulare.
Durante la citodieresi il materiale citoplasmatico esterno ai due nuclei neoformati si distribuisce in parti più o meno uguali tra le due cellule figlie.
I nuclei neoformati delle cellule figlie sono geneticamente identici tra loro ed identici al nucleo della cellula madre.

2 [Istoni] Che cosa sono gli istoni?

Le due metà di un cromosoma durante la profase della mitosi.
Proteine basiche associate al DNA che intervengono nel processo di spiralizzazione dei cromosomi degli eucarioti.
Coppia di cromosomi omologhi nel cariotipo di una cellula della linea somatica di un eucariote pluricellulare.
Sequenze nucleotidiche non codificanti del DNA che vengono rimosse durante lo splicing del trascritto primario.

3 [DNA-polimerasi] Quale funzione svolgono, tra l'altro, le DNA-polimerasi durante la duplicazione del DNA?

Sostituiscono i nucleotidi appaiati per errore con quelli appropriati.
Legano tra loro i nucleotidi attraverso i gruppi fosfato.
Si attaccano a specifici punti intermedi della doppia elica di DNA, chiamati punti di origine della duplicazione, e danno inizio alla separazione dei due filamenti complementari.
Srotolano la molecola di DNA per permettere la formazione delle bolle di duplicazione.

4 [Divisione cellulare e ploidia] Una cellula aploide con venti cromosomi porta a termine la mitosi e la citodieresi. Quante cellule si formano e quanti cromosomi ha ciascuna di esse?

Si formano due cellule diploidi ciascuna con venti cromosomi.
Si formano due cellule diploidi ciascuna con dieci cromosomi.
Si formano due cellule aploidi ciascuna con venti cromosomi.
Si formano due cellule aploidi ciascuna con dieci cromosomi.

5 [Duplicazione del DNA] Che cosa si può affermare con riferimento alla duplicazione del DNA?

Che ha lo scopo di garantire che ognuna delle due cellule figlie abbia l'identico cariotipo della cellula madre.
Che si formano due nuovi filamenti che si staccano dalla molecola originaria per unirsi tra loro a formare una nuova doppia elica.
Che si verifica solo nelle cellule somatiche degli eucarioti pluricellulari.
Che lo srotolamento della doppia elica comporta la rottura dei legami covalenti che uniscono tra loro i nucleotidi dei due filamenti originari.

6 [Duplicazione del DNA] Con riferimento alla struttura del DNA, e al processo di duplicazione, individuare l’affermazione falsa.

Durante la duplicazione, la molecola di DNA originaria si srotola e i suoi due filamenti si separano in alcuni punti consentendo ai nucleotidi liberi di appaiarsi ai nucleotidi originari.
Una molecola di DNA è formata da due filamenti polinucleotidici complementari ed antiparalleli.
Ogni molecola di DNA è costituita da un filamento della molecola originaria e da uno neosintetizzato durante il processo di duplicazione.
Dato l'enorme numero di coppie di basi azotate coinvolte nella duplicazione, alla fine del processo il numero di errori nell'appaiamento delle basi è sempre molto alto.

7 [Divisione cellulare] Che corredo cromosomico hanno e quante cellule si formano dalla divisione cellulare completa di una cellula somatica umana?

Due cellule figlie con un corredo di 46 eterocromosomi ciascuna.
Due cellule figlie con un corredo di 46 autosomi ciascuna: 44 eterocromosomi e 2 cromosomi sessuali.
Due cellule figlie con un corredo 46 cromosomi ciascuna: 44 autosomi e 2 eterocromosomi.
Due cellule figlie con un corredo di 23 cromosomi ciascuna: 22 autosomi ed 1 eterocromosoma.

8 [Aploidia] Che cosa ha di particolare una cellula aploide?

È priva del nucleo cellulare.
Ha appena iniziato la divisione cellulare.
Ha iniziato il ciclo cellulare ma è rimasta bloccata nella fase G1.
Ha un solo cromosoma per coppia.

9 [Centromero] Che cos'è il centromero?

L’insieme di tutti i cromosomi contenuti in una cellula della linea somatica di un eucariote pluricellulare.
Il punto di unione dei due cromatidi di un cromosoma durante la profase e la metafase.
Nei cromosomi, il complesso costituito da DNA e istoni.
La struttura citoplasmatica esterna al nucleo che, durante la mitosi, svolge funzione di organizzazione e assemblaggio del fuso mitotico.

10 [Duplicazione del DNA] Con riferimento alla duplicazione del DNA, individuare l’affermazione falsa.

Durante la duplicazione i nucleotidi liberi nel nucleoplasma si appaiano con i nucleotidi del DNA originario contenenti le rispettive basi complementari.
La duplicazione del DNA ha lo scopo di consentire alla cellula madre di dividersi in due cellule figlie, ognuna delle quali con una dotazione completa di DNA.
Il meccanismo di duplicazione del DNA è detto semi-conservativo.
Quando il DNA si duplica, la doppia elica si srotola e si formano due nuovi filamenti complementari che si staccano dalla molecola originaria per unirsi tra loro a formare una nuova doppia elica.

11 [Metafase] Che cosa avviene di particolare durante la metafase?

Nelle cellule animali inizia a formarsi il solco di costrizione.
Le fibre del fuso, già agganciate ai centromeri, allineano i cromosomi in corrispondenza del piano equatoriale della cellula.
Inizia il ciclo di condensazione del DNA che fa assumere alla cromatina la forma di cromosomi.
I cromosomi si despiralizzano e inizia a riformarsi un nuovo involucro nucleare intorno a ciascun corredo cromosomico.

12 [Profase] Come appaiono i cromosomi verso la fine della profase?

Spiralizzati, costituiti da due cromatidi e sparsi disordinatamente nel citoplasma.
Despiralizzati e disposti ai poli opposti della cellula.
Spiralizzati, costituiti da due cromatidi ed allineati in corrispondenza del piano equatoriale della cellula.
Spiralizzati, costituiti da un solo cromatide e in via di migrazione verso i poli opposti della cellula.

13 [DNA] Qual è la corretta successione, in ordine crescente di dimensioni, delle seguenti strutture?

Nucleosoma < tripletta < esone < gene < cromatide < cromosoma < nucleotide.
Nucleotide < esone < tripletta < gene < cromatide < nucleosoma < cromosoma.
Nucleotide < tripletta < esone < gene < nucleosoma < cromatide < cromosoma.
Nucleotide < tripletta < esone < gene < cromatide < cromosoma < nucleosoma.

14 [Primers] Con riferimento ai primers (inneschi), individuare l’affermazione falsa.

Sono necessari perché la DNA-polimerasi III è in grado soltanto di allungare un filamento preesistente e solo in direzione 5' → 3'.
Sono eliminati e sostituiti con desossiribonucleotidi dalla DNA-polimerasi I nelle fasi terminali della duplicazione.
Sono sintetizzati dalla primasi solo sul filamento discontinuo prima che la DNA-polimerasi III inizi la sintesi dei frammenti di Okazaki.
Sono brevi sequenze specializzate di RNA sintetizzati dalla primasi per fornire alla DNA-polimerasi III un'estremità 3' libera a cui aggiungere nucleotidi.

15 [Duplicazione DNA] Una molecola di DNA a doppia elica viene duplicata in provetta. Le due molecole così ottenute sono costituite da un filamento continuo e da un filamento antiparallelo costituito da numerosi brevi segmenti polinucleotidici separati tra loro. Quale enzima mancava?

La elicasi.
La DNA-polimerasi I.
La DNA-primasi.
La ligasi.

16 [Numero diploide] Che cos'è il numero diploide?

Il numero totale di cromatidi contenuti, durante l’anafase, in una cellula della linea somatica di un organismo pluricellulare.
Il numero totale di coppie di cromosomi di una cellula della linea somatica di un organismo pluricellulare.
Il numero totale di geni contenuti nel DNA di una cellula della linea somatica di un organismo pluricellulare.
Il numero totale di cromosomi di una cellula della linea somatica di un organismo pluricellulare.

17 [Frammenti di Okazaki] Che cosa sono i frammenti di Okazaki?

Ciascuno dei due filamenti della doppia elica di DNA che serviranno da stampo per la sintesi di due nuovi filamenti complementari.
I microtubuli che tra la G2 e la profase vengono prelevati dal citoscheletro ed assemblati nel fuso mitotico.
Sono brevi segmenti di DNA sintetizzati, su uno dei due filamenti, dalla DNA-polimerasi che si muove allontanandosi dal punto di biforcazione della forcella di duplicazione.
Le due coppie di strutture a forma di cilindri che, durante la mitosi, svolgono la funzione di organizzazione e assemblaggio del fuso mitotico.

18 [Ciclo di condensazione del DNA] Che cos'è il ciclo di condensazione del DNA?

Il processo attraverso il quale una molecola di DNA a doppia elica si duplica producendo una copia identica di se stessa.
Il processo attraverso il quale una molecola duplicata di DNA si avvolge intorno agli istoni, si ripiega più volte su se stessa "impacchettandosi" nei cromosomi.
Il processo attraverso il quale il DNA impacchettato nei cromatidi si despiralizza tornando visibile in forma di cromatina.
Il processo attraverso il quale il DNA impacchettato nei cromosoma si divide a livello del centromero separando i due cromatidi che migrano ai poli opposti della cellula.

19 [Duplicazione del DNA] Che significa dire che la duplicazione del DNA è bidirezionale?

Che la duplicazione del DNA inizia a partire da entrambe le estremità dei due filamenti e procede nelle due direzioni.
Che, durante la duplicazione del DNA, le forcelle di duplicazione poste all'estremità di una bolla di duplicazione si allontanano in direzioni opposte.
Che, a seguito della duplicazione, si originano due doppie eliche di DNA ciascuna delle quali formata da un filamento della molecola originaria e da uno neosintetizzato.
Che la duplicazione del Dna avviene a partire da specifici punti intermedi della doppia elica, chiamati punti di origine della duplicazione.

20 [Cromatina] Che cos'è la cromatina?

La sostanza contenuta nel nucleo di una cellula in interfase costituita da DNA e da diversi tipi di proteine.
La struttura complessa di natura proteica situata a livello del centromero di un cromosoma metafasico a cui si attaccano i microtubuli del fuso mitotico.
La sostanza che determina il blocco della mitosi in metafase, inibendo la formazione del fuso mitotico.
La sostanza di natura proteica che accelera o catalizza una specifica reazione chimica in una cellula.


Quiz n. 3[modifica]

  

1 [Duplicazione bidirezionale del DNA] Che significa dire che la duplicazione del DNA è bidirezionale?

Che, durante la duplicazione del DNA, le forcelle di duplicazione poste all'estremità di una bolla di duplicazione si allontanano in direzioni opposte.
Che la duplicazione del DNA inizia a partire da entrambe le estremità dei due filamenti e procede nelle due direzioni.
Che la duplicazione del DNA avviene a partire da specifici punti intermedi della doppia elica, chiamati punti di origine della duplicazione.
Che, a seguito della duplicazione, si originano due doppie eliche di DNA ciascuna delle quali formata da un filamento della molecola originaria e da uno neosintetizzato.

2 [DNA-polimerasi] Quale funzione, tra le altre, svolgono le DNA-polimerasi durante la duplicazione del DNA?

Sostituiscono i nucleotidi appaiati per errore con quelli appropriati.
Srotolano la molecola di DNA per permettere la formazione delle bolle di duplicazione.
Legano tra loro i frammenti di Okazaki durante la duplicazione del filamento discontinuo.
Si attaccano a specifici punti intermedi della doppia elica di DNA, chiamati punti di origine della duplicazione, e danno inizio alla separazione dei due filamenti complementari.

3 [Divisione cellulare] Con riferimento alla divisione cellulare, individuare l’affermazione falsa.

La divisione cellulare è il processo biologico alla base della riproduzione sessuale degli organismi pluricellulari.
La divisione cellulare inizia quando il DNA, che si è già duplicato e ha già cominciato a impacchettarsi strettamente agli istoni, si rende visibile al microscopio ottico sotto forma di cromosomi.
Con la divisione cellulare il materiale citoplasmatico della cellula madre si divide circa a metà tra le due cellule figlie.
Con la divisione cellulare il corredo cromosomico duplicato della cellula madre viene ripartito esattamente a metà tra le due cellule figlie.

4 [Centrioli] Che cosa sono i centrioli?

Le due metà di un cromosoma durante la profase della mitosi.
Le strutture cilindriche costituite da microtubuli che si trovano in coppia nelle cellule animali e da cui si dipartono le fibre del fuso mitotico.
I due cromosomi “figli” che si originano dalla duplicazione dell’unico cromosoma presente in una cellula procariote.
Ogni coppia di cromosomi, con la stessa funzione e la stessa forma, presente nel cariotipo di una cellula della linea somatica.

5 [Divisione cellulare e ploidia] Una cellula 2n = 28 porta a termine una divisione cellulare completa. Quante cellule si originano e che tipo di cellule sono?

Si origina una cellula 2n = 28.
Si originano due cellule, ognuna 2n = 28.
Si originano due cellule, ognuna 2n = 14.
Si originano due cellule, ognuna n = 14.

6 [Corredo cromosomico] La Drosophila melanogaster è un organismo pluricellulare 2n = 8. In una femmina di questa specie, quanti cromosomi ci sono in ognuna delle sue cellule somatiche?

Sei paia di autosomi e due cromosomi X.
Sette autosomi ed il cromosoma X.
Sei autosomi e due cromosomi X.
Tre paia di autosomi, il cromosoma X ed il cromosoma Y.

7 [Aster] Quale funzione svolgono le fibre dell’aster?

Fissano i poli del fuso mitotico alla parete cellulare.
Strozzano la cellula a livello dell'equatore, determinando l'inizio della citodieresi.
Dirigono il movimento dei cromosomi e la separazione dei cromatidi.
Fissano i poli del fuso mitotico alla membrana cellulare.

8 [Duplicazione del DNA] Con riferimento alla duplicazione del DNA, individuare l’affermazione falsa.

La prima fase della duplicazione del DNA è lo srotolamento della doppia elica ad opera della elicasi.
Gli errori nell'appaiamento delle basi azotate possono determinare delle alterazioni permanenti della struttura del DNA dette mutazioni.
Se nel processo di duplicazione del DNA si verificano errori nell'appaiamento delle basi azotate, le molecole di DNA così ottenute vengono distrutte dalle DNA-polimerasi.
Il processo di duplicazione del DNA contiene in sé un sistema di correzione di gran parte degli errori di appaiamento dei nucleotidi.

9 [Elicasi] Quale funzione svolgono le elicasi nel processo di duplicazione del DNA?

Sostituisce con i nucleotidi appropriati quelli appaiati in modo sbagliato.
Aggiungono un nucleotide dopo l'altro a ciascun nuovo filamento di DNA.
Srotolano e separano i due filamenti complementari di DNA dando origine alle bolle di duplicazione.
Legano assieme i nucleotidi di ciascun nuovo filamento attraverso i gruppi fosfato.

10 [Duplicazione del DNA] Durante la duplicazione del DNA, si osservano delle strutture a forma di "Y", poste ad entrambe le estremità della zona di sintesi dei due nuovi filamenti. Come si chiamano?

Cinetocori.
Punti di origine della duplicazione.
Forcelle di duplicazione.
Bolle di duplicazione.

11 [Fasi della divisione cellulare] Alcune cellule umane, quali gli epatociti o la maggior parte delle cellule nervose, non si dividono affatto ma permangono per tutta la loro esistenza sempre nella stessa fase. Come si chiama questa fase?

Fase G.
Fase G0.
Fase G2.
Fase G1.

12 [Fasi della mitosi] Che cosa avviene di particolare durante la profase di una cellula animale?

In corrispondenza della parte mediana della cellula, comincia a formarsi un solco di costrizione.
I cromosomi si allineano in corrispondenza del piano equatoriale della cellula in modo che uno dei due cromatidi sia rivolto verso un polo cellulare e l’altro verso il polo opposto.
Le coppie di centrioli si separano e raggiungono i poli opposti della cellula mentre, tra esse, si stendono i microtubuli che diventeranno le fibre del fuso.
Termina la duplicazione del DNA iniziata durante la fase S dell’intercinesi.

13 [Eterocromosomi] Che cosa sono gli eterocromosomi?

I cromosomi omologhi.
I cromosomi non-sessuali.
I cromosomi responsabili dei caratteri comuni ad entrambi i sessi.
I cromosomi sessuali.

14 [Divisione cellulare] A seguito della divisione cellulare completa di una cellula con otto cromosomi, si sono originate due cellule figlie, una con sette e l'altra con nove cromosomi. Che cosa potrebbe essere successo?

Non è avvenuta la citodieresi al termine della mitosi.
In un cromosoma i cromatidi si sono separati durante la telofase e non durante l’anafase.
Due cromosomi non si sono allineati sul piano equatoriale durante la metafase.
Un cromosoma non si è duplicato.

15 [DNA] Perché la scoperta della struttura del DNA è stata una tappa fondamentale nella storia della biologia?

Perché ha permesso di conoscere la composizione chimica dei nucleotidi.
Perché ha permesso di accertare che una delle funzioni fondamentali del nucleo è quella di dirigere il normale funzionamento della cellula.
Perché ha fornito agli scienziati lo spunto per appurare come fa materialmente il DNA a trasmettere l’informazione ereditaria dalla cellula madre alle cellule figlie.
Perché ha permesso di capire che il nucleo è la sede dell’informazione ereditaria.

16 [Divisione cellulare] Nella specie umana le cellule epiteliali dello strato corneo sono prive di nucleo. Che cosa si può affermare di conseguenza?

Che si dividono semplicemente distribuendo il materiale citoplasmatico in parti più o meno uguali tra le due cellule figlie.
Che non potendosi più dividere, permangono per tutta la loro vita in una fase analoga alla G1 detta fase G0.
Che si dividono con una modalità simile alla scissione binaria dei procarioti, anch'essi sprovvisti di nucleo.
Che si dividono più lentamente delle cellule dello strato basale dell'epitelio che, viceversa, sono provviste di nucleo.

17 [Ploidia] Che cosa s’intende per cellula diploide?

Una cellula con due nuclei.
Una cellula nella quale i cromosomi sono "simili a due a due".
Una cellula con un corredo cromosomico di due soli cromosomi.
Una cellula nella quale i cromosomi sono costituiti da due cromatidi uniti per il centromero.

18 [Divisione cellulare e scissione binaria] Che cosa hanno in comune la divisione cellulare e la scissione binaria?

Sono due processi completamente diversi che non hanno niente in comune.
In entrambi i processi la suddivisione del citoplasma tra le due cellule figlie è preceduta dalla divisione del nucleo cellulare, con formazione di una cellula con due nuclei.
In entrambi i processi si formano due cellule figlie che hanno un cariotipo dimezzato rispetto alla cellula madre.
In entrambi i processi la ripartizione del materiale genetico tra le due cellule figlie è preceduto dalla duplicazione del DNA.

19 [Telomeri] Che cosa sono i telomeri?

Sono brevi sequenze ripetute di DNA, prive di geni, poste alle estremità dei cromosomi che, ad ogni ciclo di duplicazione, diventano un po’ più corte.
Sono strutture a forma di disco, localizzate nel centromero dei cromosomi in metafase.
Sono brevi sequenze di RNA nel trascritto primario che non codificano per alcun amminoacido e che devono essere rimosse nel processo di splicing.
Sono brevi sequenze di RNA che forniscono l'estremità libera 3′ alla DNA-polimerasi per iniziare la sintesi di un nuovo filamento di DNA.

20 [Proofreading] Che cos'è il proofreading?

È il meccanismo di correzione degli errori di appaiamento delle basi azotate.
È il meccanismo di srotolamento e di separazione dei due filamenti di una molecola di DNA in duplicazione.
È il meccanismo attraverso il quale la DNA-ligasi unisce assieme i frammenti di Okazaki del filamento discontinuo.
È il meccanismo attraverso il quale la RNA-primasi sintetizza i primers di RNA.


Quiz n. 4[modifica]

  

1 [Profase] Con riferimento alla profase, individuare l’affermazione falsa.

Nelle cellule animali, le sottili fibre degli aster si irradiano intorno ai centrioli.
All'inizio della profase si duplicano le molecole di DNA che, subito dopo, iniziano a impacchettarsi strettamente agli istoni prendendo la forma di cromosomi.
Alla fine della profase i cromosomi sono del tutto spiralizzati e sono sparpagliati nel citoplasma.
All'inizio della profase il nucleolo scompare e comincia a disgregarsi l’involucro nucleare.

2 [Non-disgiunzione dei cromatidi] Che potrebbe succedere se, durante l’anafase di una cellula 2n = 24, non si separassero i due cromatidi di un cromosoma?

Una delle due cellule figlie sarebbe aploide.
Una delle due cellule figlie avrebbe un cariotipo incompleto.
Una delle due cellule figlie avrebbe un cariotipo dimezzato.
Le due cellule figlie avrebbero entrambe 23 cromosomi.

3 [Fasi della divisione cellulare] Quale dei seguenti avvenimenti segna il passaggio dall’intercinesi alla profase?

La comparsa dei cromosomi in forma di due cromatidi uniti per il centromero.
L’allineamento dei cromosomi in corrispondenza del piano equatoriale della cellula.
La scomparsa del nucleoide e la disgregazione della membrana plasmatica.
La comparsa del solco di costrizione nelle cellule animali o della piastra cellulare in quelle vegetali.

4 [Duplicazione del DNA] Con riferimento alla duplicazione del DNA, individuare l’affermazione falsa.

Se nel processo di duplicazione del DNA si verificano errori nell'appaiamento delle basi azotate, le molecole di DNA così ottenute vengono distrutte dalle DNA-polimerasi.
Gli errori nell'appaiamento delle basi azotate possono determinare delle alterazioni permanenti della struttura del DNA dette mutazioni.
Il processo di duplicazione del DNA contiene in sé un sistema di correzione di gran parte degli errori di appaiamento dei nucleotidi.
La prima fase della duplicazione del DNA è lo srotolamento della doppia elica ad opera della elicasi.

5 [Cromatidi] Che cosa sono i cromatidi?

I filamenti di natura proteica che, restringono la cellula animale in citodieresi, danno origine al solco di costrizione.
Le due metà di un cromosoma in metafase.
Le due strutture cilindriche, costituite da microtubuli, da cui si dipartono nelle cellule animali le fibre del fuso mitotico.
I microtubuli attivi che formano il fuso mitotico.

6 [Divisione cellulare] In ognuna delle due cellule figlie, nate a seguito di una divisione cellulare, il numero di molecole di DNA è uguale a quello della cellula madre. Come è possibile?

È possibile perché, nella cellula madre, i cromosomi sono presenti in coppie di cromosomi omologhi oltre la coppia eterocromosomica.
È possibile perché le cellule figlie, durante la G1, rigenerano le molecole di DNA mancanti.
È possibile perché durante l'intercinesi la cellula madre duplica il suo DNA.
È possibile perché la cellula madre è diploide mentre le due cellule figlie sono aploidi.

7 [Divisione cellulare] Qual è la struttura cellulare che aggancia i cromosomi, li sposta, li allinea all'equatore della cellula ed infine separa i cromatidi trascinandoli verso i centrioli?

L'aster.
La piastra cellulare.
Il fuso mitotico.
L'anello contrattile di costrizione.

8 [Autosomi] Che cosa sono gli autosomi?

Gli organuli citoplasmatici, quali i mitocondri ed i cloroplasti, capaci di riprodursi autonomamente all’interno della cellula.
Tutti i cromosomi contenuti nel nucleo cellulare con esclusione della coppia eterocromosomica.
Tutti i cromosomi che contengono i geni necessari per la determinazione del sesso.
Tutti i cromosomi contenuti nel nucleo cellulare delle cellule somatiche.

9 [Cromosomi] Che cosa si può affermare con riferimento ai cromosomi di una cellula eucariote?

Che sono visibili in metafase sotto forma di due cromatidi uniti per il centriolo.
Che negli organismi pluricellulari sono presenti in numero diverso nei due sessi.
Che si riducono a metà durante la divisione cellulare, poichè da una cellula madre devono originarsi due cellule figlie.
Che costituiscono la forma condensata della cromatina e che, in tale forma, si rendono visibili soltanto durante le prime quattro fasi della mitosi.

10 [Mitosi] Qual è la funzione della mitosi?

Quella di assicurare che le cellule figlie abbiano esattamente la metà del corredo cromosomico della cellula madre.
Quella di assicurare che le cellule figlie abbiano lo stesso corredo cromosomico della cellula madre.
Quella di assicurare che le cellule figlie abbiano un cariotipo geneticamente rimescolato.
Quella di assicurare che le cellule figlie abbiano esattamente un corredo cromosomico diverso da quello della cellula madre.

11 [Bolle di duplicazione] Che cosa sono le bolle di duplicazione?

Quei tratti d DNA a forma di "Y" dove i due filamenti originari vengono separati ed i due nuovi filamenti stanno per essere sintetizzati.
Quei punti specifici della doppia elica di DNA, ai quali si attaccano particolari proteine di attivazione ed enzimi, e in corrispondenza dei quali i due filamenti di DNA cominciano a separarsi.
Quei tratti di DNA in cui i due filamenti originari si sono separati per servire da stampo per la sintesi dei due nuovi filamenti complementari.
Quelle alterazioni permanenti di una sola coppia di basi del genoma.

12 [Divisione cellulare] Con riferimento alla divisione cellulare, individuare l’affermazione falsa.

Costituisce il meccanismo di riproduzione degli eucarioti unicellulari.
Costituisce il meccanismo di riproduzione delle cellule somatiche degli eucarioti pluricellulari.
Si può verificare sia nelle cellule diploidi che in quelle aploidi.
Dà origine a due cellule figlie, ognuna delle quali ha un cariotipo dimezzato rispetto a quello della cellula madre.

13 [Ciclo cellulare] Con riferimento al ciclo cellulare, individuare l’affermazione falsa.

Un ciclo cellulare tipico inizia con la fase G0, prosegue le fasi G1, S, G2 e termina con la mitosi e la citodieresi.
Nel ciclo cellulare si possono distinguere due fasi principali: l’interfase e la divisione cellulare, ciascuna dellev quali viene suddivisa in più sottofasi.
La durata del ciclo cellulare varia notevolmente da un tipo di cellula ad un altro. In una tipica cellula animale la durata complessiva del ciclo cellulare è di circa ventiquattro ore.
Il ciclo cellulare è un'ordinata serie di eventi che determinano la crescita della cellula eucariote e la sua divisione in due cellule figlie.

14 [Mitosi] Durante la mitosi di una cellula somatica di un individuo di sesso maschile, come viene ripartito il materiale genetico tra le due cellule figlie?

Un cromosoma, con due cromatidi, di ogni coppia di omologhi e l'eterocromosoma X ad una cellula figlia, l'altro cromosoma della coppia e l'eterocromosoma Y all'altra cellula figlia.
Un cromosoma con due cromatidi, di ogni coppia, a ciascuna delle due cellule figlie.
Un cromatide di ciascun cromosoma a ciascuna delle due cellule figlie.
Un cromosoma, con due cromatidi, di ogni coppia di omologhi ed un eterocromosoma a ciascuna delle due cellule figlie.

15 [Replicazione del DNA] Qual è l'enzima che, durante la duplicazione del DNA, procede lungo uno dei due filamenti originari aggiungendo via via altri desossiribonucleotidi al filamento in neoformazione?

La elicasi.
La primasi.
La DNA-polimerasi III.
La DNA-ligasi.

16 [Duplicazione semiconservativa del DNA] Che cosa significa che la duplicazione del DNA è semiconservativa?

Che ogni nuova molecola di DNA è formata da due nuovi filamenti di DNA.
Che ogni nuova molecola di DNA è formata da un filamento originario e dalla copia dell'altro filamento originario.
Che ogni nuova molecola di DNA è formata da un filamento originario e dal complementare dell'altro filamento originario.
Che le purine possono appaiarsi solo con le pirimidine e viceversa.

17 [Scissione binaria] Una certa coltura batterica viene fatta riprodurre per due generazioni in presenza di citosina radioattiva. Quale percentuale di cellule batteriche conterrà DNA con entrambi i due filamenti radioattivi?

25%.
100%.
50%.
75%.

18 [Duplicazione del DNA] Una molecola di DNA a doppia elica subisce tre successive duplicazioni, producendo una discendenza di otto molecole. Come dobbiamo attenderci che siano tali molecole, prescindendo dalla possibilità che si siano verificati errori?

Tutte diverse tra loro.
Tutte uguali tra loro.
Uguali a quattro a quattro.
Uguali a due a due.

19 [Ploidia] Che tipo di cellula è una cellula con 12 cromosomi?

Una cellula aploide con n = 6, se i cromosomi sono tutti diversi.
Una cellula diploide con 2n = 12, se i cromosomi sono simili a due a due.
Una cellula aploide con n = 12, se i cromosomi sono simili a due a due.
Una cellula diploide con 2n = 12, se i cromosomi sono tutti diversi.

20 [Cariotipo] Che cos'è il cariotipo?

L'assetto cromosomico delle cellule di un organismo pluricellulare corrispondente al corredo aploide.
Il tipo di nucleo presente all’interno di una cellula eucariote.
Il numero dei cromosomi presenti nel nucleo di una cellula eucariote.
L’insieme di tutti i cromosomi presenti nel nucleo di una cellula somatica, considerati dal punto di vista morfologico.


Quiz n. 5[modifica]

  

1 [Scissione binaria] Una certa coltura batterica viene fatta riprodurre in presenza di adenina marcata con un isotopo radioattivo. Che cosa ci si aspetta al termine di una sola scissione binaria di una qualsiasi cellula madre?

Che in entrambe le cellule figlie ci sarà DNA radioattivo.
Che nessuna delle due cellule figlie avrà DNA radioattivo.
Che, a causa della radioattività, entrambe le cellule figlie avranno un numero elevato di mutazioni puntiformi nel loro DNA.
Che in una sola delle due cellule figlie ci sarà DNA contenete adenina radioattiva.

2 [Cromatina] Che cos'è la cromatina?

Una delle due metà di un cromosoma durante la metafase di una mitosi.
Il complesso molecolare, costituito da DNA e vari tipi di proteine ad esso associate, che rappresenta la forma sotto cui il materiale genetico è visibile nel nucleo di una cellula in intercinesi.
La forma condensata del materiale genetico, e delle proteine ad esso associato, visibile al termine del ciclo di condensazione del DNA.
L’insieme di tutti i cromosomi contenuti in una qualsiasi cellula somatica di un eucariote.

3 [Fasi della mitosi] Che cosa accade di particolare durante la prometafase?

Le coppie di centrioli raggiungono i poli opposti della cellula.
Il DNA inizia il ciclo di condensazione.
L’involucro nucleare ed il nucleolo iniziano a dissolversi.
Compaiono i microtubuli che connettono i cinetocori ai centrosomi.

4 [Autosomi] Che cosa sono gli autosomi?

I cromosomi che contengono i geni che codificano per i caratteri differenti nei due sessi.
I cromosomi che contengono i geni atti a controllare le caratteristiche ereditarie comuni al maschio e alla femmina.
I cromosomi X e Y.
Gli organismi a riproduzione asessuale.

5 [Citodieresi] Che cos'è la citodieresi?

La divisione dei centromeri e la separazione dei cromatidi durante l’anafase della mitosi.
La fase del ciclo cellulare che intercorre tra due divisioni cellulari successive.
La divisione del citoplasma e la ripartizione del suo contenuto tra le due cellule figlie.
La divisione cellulare nei procarioti.

6 [DNA-polimerasi III] Quale funzione svolge la DNA-polimerasi III durante la duplicazione del DNA?

Aggiunge un nucleotide dopo l'altro a ciascun nuovo filamento in formazione, ma solo ad una precisa estremità del filamento stesso.
Sostituisce la breve molecola di RNA (primer) sintetizzata dalla RNA-primasi all'inizio della duplicazione con il DNA corrispondente.
Srotola la molecola di DNA a partire da specifici punti intermedi della doppia elica, chiamati "punti di origine della duplicazione".
Lega tra loro i diversi segmenti neosintetizzati di DNA in un unico filamento.

7 [Divisione cellulare] Che cosa si può affermare con riferimento ad una cellula con due nuclei separati da una piastra cellulare in via di completamento?

Che si tratta di una cellula animale all'inizio della citocinesi.
Che si tratta di una cellula vegetale verso la fine della citocinesi.
Che si tratta di una cellula animale verso la fine della citodieresi.
Che si tratta di una cellula procariote verso la fine della scissione binaria.

8 [Fasi della mitosi] Tra le fasi seguenti, qual è l'unica che non fa parte della mitosi?

L’anafase.
La profase.
La prometafase.
L’interfase.

9 [Fuso mitotico] Che cos'è il fuso mitotico?

In una cellula animale, l’insieme dei filamenti di actina che, riunendosi sulla linea mediana della membrana della cellula madre, ne provocano la strozzatura facendo separare le due cellule figlie.
In una cellula vegetale, lo spazio appiattito, delimitato da membrane, che si forma in corrispondenza della parte mediana della cellula madre a seguito dell’accumulo di numerosissime vescicole di Golgi, che successivamente si fondono insieme.
In una cellula eucariote, la struttura a forma di pallone da rugby costituita dall’insieme dei microtubuli attivi che si forma all'inizio della divisione cellulare.
In una cellula procariote, i lati opposti della parete cellulare e della membrana plasmatica della cellula madre che, introflettendosi, vengono a contatto per poi saldarsi e dare origine alle due cellule figlie.

10 [Divisione cellulare] Come viene ripartita ciascuna coppia di cromosomi durante la citocinesi di una cellula eucariote?

Un intero cromosoma, costituito da due cromatidi, a ciascuna delle due cellule figli.
Un cromatide di ciascun cromosoma a ciascuna delle due cellule figlie
Un cromatide di ciascun autosoma ed un eterocromosoma costituito da entrambi i cromatidi, per ciascuna delle due cellule figlie,
Due cromatidi di ciascun autosoma ed un cromatide di ciascun eterocromosoma, per ciascuna delle due cellule figlie.

11 [Divisione cellulare] Con riferimento alla divisione cellulare, individuare l’affermazione falsa.

La divisione cellulare produce cellule figlie con un corredo cromosomico dimezzato rispetto a quello della cellula madre.
La divisione cellulare rappresenta il meccanismo di riproduzione delle cellule somatiche degli organismi pluricellulari.
La divisione cellulare produce cellule figlie con un cariotipo uguale a quello della cellula madre.
La divisione cellulare produce cellule figlie con lo stesso numero di autosomi e di eterocromosomi della cellula madre.

12 [Fasi della mitosi] Quale di questi eventi segna l'inizio della profase?

L’allineamento dei cromosomi in corrispondenza del piano equatoriale della cellula.
La duplicazione del DNA.
La duplicazione dei cloroplasti e dei mitocondri.
L'inizio del dissolvimento dell’involucro nucleare e la scomparsa del nucleolo.

13 [Fasi della mitosi] Quale di questi processi ha luogo durante la fase S del ciclo cellulare?

La duplicazione dei centrioli e l'assemblaggio del fuso mitotico.
La duplicazione del DNA.
La ripartizione del citoplasma tra le due cellule figlie.
La migrazione dei cromatidi ai poli opposti della cellula.

14 [Mutazioni] In un organismo pluricellulare, quali mutazioni sono sicuramente ereditabili?

Quelle che derivano da errori nella duplicazione del DNA degli eterocromosomi.
Quelle che derivano da errori nella duplicazione del DNA provocati da sostanze mutagene presenti nell'ambiente.
Quelle che derivano da errori nella duplicazione del DNA delle cellule somatiche.
Quelle che derivano da errori nella duplicazione del DNA delle cellule germinali dalle quali avranno origine i gameti.

15 [Divisione cellulare e ploidia] Una cellula diploide con trenta cromosomi effettua una divisione cellulare completa (mitosi e citodieresi). Quante cellule si originano e quanti cromosomi ha ciascuna di esse?

Si originano due cellule aploidi ognuna con trenta cromosomi.
Si originano due cellule diploidi ognuna con quindici cromosomi.
Si originano due cellule diploidi ognuna con trenta cromosomi.
Si originano due cellule aploidi ognuna con quindici cromosomi.

16 [Piastra cellulare] Da che cosa è formata la piastra cellulare?

Dai microtubuli che si irradiano dalle due coppie di centrioli disposti ai poli opposti di una cellula.
Da un anello contrattile di filamenti proteici che strozzano la cellula in corrispondenza della sua parte mediana.
Dalle vescicole del Golgi, disposte all'equatore della cellula e fuse insieme a costituire uno spazio appiattito delimitato da due membrane.
Dalla cromatina, spiralizzata dopo essersi duplicata.

17 [Centrioli] Che cosa sono i centrioli?

I punti specifici della doppia elica di DNA ai quali si attaccano le elicasi per dare inizio alla separazione dei due filamenti complementari.
Le due metà di un cromosoma durante la profase della mitosi.
I due corpiccioli cilindrici che si autoduplicano quando la cellula si prepara ad iniziare la divisione cellulare.
I punti centrali dei cromosomi in corrispondenza dei quali si tengono ancora uniti assieme i due cromatidi.

18 [Duplicazione del DNA] Con riferimento alla struttura del DNA, e al processo di duplicazione, individuare l’affermazione falsa?

Durante la duplicazione, la molecola di DNA originaria si srotola e i suoi due filamenti si separano in alcuni punti consentendo ai nucleotidi liberi di appaiarsi ai nucleotidi originari.
Dato l'enorme numero di coppie di basi azotate coinvolte nella duplicazione, alla fine del processo il numero di errori nell'appaiamento delle basi è sempre molto alto.
Ogni molecola di DNA è costituita da un filamento della molecola originaria e da uno neosintetizzato durante il processo di duplicazione.
Una molecola di DNA è formata da due filamenti polinucleotidici complementari ed antiparalleli.

19 [Nucleosomi] Che cosa sono i nucleosomi?

Sono i livelli più semplici di spiralizzazione del DNA. costituiti da un nucleo di otto proteine istoniche, attorno al quale è avvolta la doppia elica.
Sono i cromosomi che nelle cellule degli eucarioti pluricellulari trasmettono i caratteri ereditari non legati al sesso.
Sono strutture non membranose, poste vicino al nucleo, specializzate nella formazione, nella crescita e nella demolizione dei microtubuli del fuso mitotico.
Sono strutture proteiche a forma di disco, localizzate nel centromero dei cromosomi e aventi il compito di agganciarsi ai microtubuli del fuso mitotico.

20 [Duplicazione semiconservativa del DNA] Che significa dire che la duplicazione del DNA è semiconservativa?

Che la timina può appaiarsi solo con l'adenina e la guanina solo con la citosina.
Che durante la duplicazione del DNA possono intervenire degli errori nell'appaiamento delle basi per cui l’informazione genetica si conserva solo in parte.
Che la DNA-polimerasi utilizza i nucleotidi liberi nel nucleoplasma per sintetizzare i due nuovi filamenti di DNA.
Che a partire da ciascun filamento della doppia elica di DNA originario si origina un nuovo filamento contenente le basi complementari.


Risorse[modifica]

Quiz di Biologia[modifica]

Bibliografia[modifica]

Collegamenti esterni[modifica]

  • Rodomontano, Biologia, rodomontano.altervista.org. URL consultato il 4 giugno 2020.

Feedback[modifica]

Per inserire commenti, segnalare errori o proporre miglioramenti, richiedere chiarimenti o quant'altro si ritenga opportuno, si prega di utilizzare la pagina Discussione o la pagina Domande, cliccando sui relativi pulsanti in alto a sinistra, e digitare il testo. Grazie.