Prova d'Italiano dell'Esame di Terza Media - Pagina di Diario

Da Wikiversità, l'apprendimento libero.
Jump to navigation Jump to search
lezione
Prova d'Italiano dell'Esame di Terza Media - Pagina di Diario
Tipo di risorsa Tipo: lezione
Materia di appartenenza Materia: Prova d'Italiano dell'Esame di Terza Media
Avanzamento Avanzamento: lezione completa al 100%.

Una delle tracce tra cui si può scegliere è la traccia consistente in una pagina di diario. La Pagina di Diario è un tipo di scritto che permette di raccontare in modo personale i fatti accaduti durante la propria giornata. Nel parlare di questa giornata il linguaggio diventa molto personale, fino a toccare temi come i sentimenti e le sensazioni provate.

Stile e Linguaggio della Pagina di Diario[modifica]

Lo stile deve essere informate al punto da poter anche essere molto confidenziale e in alcuni casi ironico. La pagina di diario infatti simula la scrittura ad un proprio migliore amico virtuale. Bisogna poi usare sempre la prima persona perché si è in prima persona a raccontare ciò che si va a scrivere.

Struttura della Pagina di Diario[modifica]

Anche la pagina di diario ha una struttura ben fissa da seguire:

  • Data e Ora: Vanno posti all'inizio della pagina e devono essere del momento in cui si scrive. Ad esempio: 4 giugno 2016, ore 21.00
  • Inizio Informale: Come ad esempio la formula di rito “Caro diario“.
  • Parte Centrale: Nel quale va scritto il racconto della propria giornata menzionando anche le proprie sensazioni.
  • Conclusione: Nella quale si saluta il Diario solitamente anche menzionando l'intenzione di scrivere il giorno dopo o non poter scrivere nel caso contrario.

Esempio di Pagina di Diario[modifica]

Di seguito un esempio di Pagina di Diario tratto dal sito Studenti.it (http://www.studenti.it/come-scrivere-pagina-diario-esame-italiano.html):

14 maggio 2016, Ore 23.45

Caro diario, oggi è stata una giornata davvero intensa! Stamattina mi sono alzata prima del solito perché, nonostante fosse sabato, io e tutta la famiglia avevamo organizzato una giornata dalla zia Gabriella, che abita a due ore da casa nostra! Il viaggio è stato lungo e un po’ noioso, ma per fortuna ad un certo punto mi sono appisolata in macchina e ho recuperato un po’ di sonno. Purtroppo, però, dopo un po’ sono stata svegliata da Simone (mio fratello) che si stava annoiando, quindi ha pensato bene di divertirsi dandomi noia in tutti i modi che gli venivano in mente! A volte è proprio insopportabile! Quando siamo arrivati da zia io e mia cugina Matilde, che non vedevo da un sacco di tempo, siamo uscite in giardino per aggiornarci sugli ultimi gossip. Matilde ha un anno più di me e ora frequenta il primo anno delle superiori. È una ragazza molto gentile ed estroversa e mi ha raccontato che quest’anno ha fatto un sacco di nuove amicizie. Spero che anch’io l’anno prossimo riuscirò a farmi tanti nuovi amici a scuola. Sarebbe davvero fantastico! Dopo un po’ siamo andate a tavola perché il pranzo era pronto. Zia cucina benissimo e ho mangiato davvero tanto. Aveva fatto il tiramisù, che è il mio dolce preferito, e non ho resistito a prenderne due fettone! Nel pomeriggio io e Matilde siamo andate con le biciclette in centro al paese e abbiamo incontrato alcuni suoi amici. Mi sono trovata benissimo e ho riso talmente tanto che quasi mi veniva il mal di pancia! A cena ci siamo fermati dalla zia e dopo abbiamo guardato un film tutti insieme. Abbiamo visto Jurassic World perché Simone ha insistito tanto, ma io sono una fifona e in certi punti mi coprivo gli occhi… con il risultato che Simone mi ha preso in giro come al solito. Che fatica avere un fratello più grande! Dopo il film abbiamo salutato tutti e siamo ripartiti verso casa. Devo dire che è stata una giornata molto bella e mi ha fatto davvero piacere rivedere Matilde dopo tanto tempo! Spero di andare a trovarla di nuovo molto presto!

Ora vado a letto perché sono davvero stanchissima.

Buonanotte