Pronomi e aggettivi possessivi norvegesi

Da Wikiversità, l'apprendimento libero.
Jump to navigation Jump to search
lezione
Pronomi e aggettivi possessivi norvegesi
Tipo di risorsa Tipo: lezione
Materia di appartenenza Materia: Lingua norvegese

In questa tabella sono riportati i pronomi e gli aggettivi possessivi norvegesi.

italiano comune singolare neutro singolare plurale
mio, mia, il mio, la mia min mitt mine
tuo, tua, il tuo, la tua din ditt dine
suo, sua, il suo, la sua sin sitt sine
suo, sua, il suo, la sua (di lui) hans hans hans
suo, sua, il suo, la sua (di lei) hennes hennes hennes
suo, sua, il suo, la sua (animale o cosa - comune) dens - dens
suo, sua, il suo, la sua (animale o cosa - neutro) - dets dets
Suo, Sua, il Suo, la Sua Deres Deres Deres
nostro, nostra, il nostro, la nostra vår vårt våre
vostro, vostra, il vostro, la vostra deres deres deres
loro, il loro, la loro deres deres deres
Loro, il Loro, la Loro Deres Deres Deres

Generalmente, un'unica forma è sufficiente per fungere da aggettivo e da pronome: ditt hus (la tua casa); huset er ditt (la casa è tua); mitt hus og ditt (la mia casa e la tua).

In norvegese gli aggettivi e i pronomi possessivi rifiutano sempre l'articolo determinativo: min hatt (il mio cappello); det er min (quello è mio).

Sin, sitt e sine si riferiscono sempre al soggetto già espresso nella frase; se la persona è diversa bisogna usare hans per il maschile, hennes per il femminile, dens e dets se il possessore è una animale una cosa, nel primo caso di genere comune e nel secondo caso di genere neutro: han skanner med sin sønn (parla con suo figlio - il proprio); han skanner med hans sønn (parla con suo figlio - il figlio di un altro).

La particella di, che in italiano precede l'aggettivo possessivo, nella lingua norvegese non si traduce; si dovrà invece aggiungere la -s del genitivo sassone al sostantivo che indica il possessore.