Peppa (o Hearts)

Da Wikiversità, l'apprendimento libero.
Jump to navigation Jump to search
lezione
Peppa (o Hearts)
Tipo di risorsa Tipo: lezione
Materia di appartenenza Materia: Giochi di carte




♠ Peppa (o Hearts) ♣
Mazzo di carte 52 carte francesi
Numero giocatori 4
Complessità Alta
Famiglia Bridge
Applications-games.svg Giochi di carte Applications-games.svg

La Peppa è un gioco di carte, più conosciuto all'estero come hearts, di cui è molto diffusa anche la versione per computer, in Italia è conosciuto come "Peppa" dal soprannome della regina di Picche nel gioco.

Regole[modifica]

Come per molti altri giochi di carte la Peppa ha regole che cambiano leggermente di zona in zona se non addirittura di casa in casa. La versione qui descritta è quella che si gioca al "Circolo della Peppa" di Torino.

Gioco[modifica]

Si gioca con un mazzo francese di 52 carte in quattro persone ognuno per sé (solo durante il gioco si possono creare delle "alleanze" a seconda dell'andamento dei punteggi). Scopo del gioco è quello di non prendere la Peppa e le carte di cuori.

Il mazziere distribuisce 13 carte a testa. Dopo aver visionato le carte, ciascun giocatore ne passa tre al suo avversario di destra; tutti devono effettuare questo passaggio contemporaneamente.

Il primo di mano (alla destra del mazziere) gioca una carta a sua scelta. Gli altri giocatori giocano di seguito, in senso antiorario, "rispondendo" al seme (ovvero giocando una carta dello stesso seme di quella giocata dal primo di mano). Se non si hanno carte di quel seme si può giocare la carta che si desidera. Giocate le quattro carte, queste vengono prese dal giocatore che ha giocato la carta più alta del seme giocato dal primo di mano. Chi, non avendone di quel seme, avesse giocato una carta di un altro seme, non prenderà quella mano, neppure se il valore della carta fosse più alto. Il gioco passa ora a chi ha fatto la presa che gioca una nuova carta a sua scelta ed il gioco procede così di presa in presa fino alla fine delle carte in mano ai giocatori.

Punteggio[modifica]

Finita la smazzata, ciascun giocatore conta i punti che ha preso, secondo la seguente tabella

  • Donna di picche (Peppa): 14 punti
  • Asso di cuori: 6 punti
  • Re di cuori: 5 punti
  • Donna di cuori: 4 punti
  • Fante di cuori: 3 punti
  • Dieci di cuori: 2 punti
  • Ciascuna altra carta di cuori: 1 punto
  • Le altre carte: 0 punti
  • Non prendere nessuna carta (nemmeno carte da zero punti): -10 punti

Quando un giocatore supera i 100 punti perde e con lui perde anche il giocatore che lo segue come punteggio (anche se non ha superato i 100 punti). I due giocatori che invece hanno i punteggi minori sono i vincitori. Questo particolare fa sì che durante la partita si creino delle alleanze impreviste dal momento che non basta fare attenzione a non prendere ma bisogna cercare anche di non essere trascinati nel baratro da un altro giocatore.

Hearts[modifica]

La versione americana, Hearts (cuori) è una variante della Peppa contenuta all'interno di molte distribuzioni di Microsoft Windows.

La Peppa vale 13 punti i cuori valgono 1 punto ciascuno. All'inizio di ogni mano si scambiano le carte con un giocatore diverso (prima a sinistra, poi di fronte, poi a destra e alla 4° non c'è nessun cambio). Inizia il gioco chi ha il 2 di fiori e deve cominciare giocando proprio quella carta.

Si può giocare una carta di cuori come primo di mano solo se si hanno solo i cuori e nessun altro seme oppure se qualcun altro ha già giocato una carta di cuori nella stessa smazzata.

Il gioco finisce quando un giocatore fa più di 100 punti, a quel punto il giocatore che ha fatto meno punti ha vinto. Se in una mano un giocatore riesce a prendere la Peppa e tutte le carte di cuori, non prende punti e ne dà a ciascuno degli altri 26.