Lingua greca Alfabeto

Da Wikiversità, l'apprendimento libero.
Jump to navigation Jump to search
lezione
Lingua greca Alfabeto
Tipo di risorsa Tipo: lezione
Materia di appartenenza Materie:




L'Alfabeto greco deriva dall'alfabeto dei Fenici, i quali furono i primi a creare un sistema di scrittura dove ciascun grafema (lettera) corrispondeva ad un fonema (suono). Poiché nell'alfabeto fenicio non erano presenti le vocali, i Greci dovettero introdurre altre lettere per indicare i suoni vocalici. Segue l'alfabeto classico completo: è essenziale conoscere la corretta pronuncia e scrittura delle lettere per poter apprendere la lingua.

Alfabeto greco
Lettera Nome Pronuncia Traslitterazione latina
Greco Trascrizione tradizionale
Α α αλφα Alfa [a] a
Β β βητα Beta [b] b
Γ γ γαμμα Gamma [g] g
Δ δ δελτα Delta [d] d
Ε ε εψιλον Epsilon [e] e
Ζ ζ ζητα Zeta [z:] z
Η η ητα Eta [ɛ:] e
Θ θ θητα Theta [tʰ] th
Ι ι ιωτα Iota [i] i
Κ κ καππα Kappa [k] k, c
Λ λ λαμβδα Lambda [l] l
Μ μ μυ Mi [m] m
Ν ν νυ Ni [n] n
Ξ ξ ξι Xi [ksi] x, ks
Ο ο ομικρον Omicron [o] o
Π π πι Pi [p] p
Ρ ρ ῥω Rho [r] r
Σ σ σιγμα Sigma [s] s
ς Sigma (finale) [s]
Τ τ ταυ Tau [t] t
Υ υ υψιλον Upsilon [y] u
Φ φ φι Phi [f] ph
Χ χ χι Chi [ç] ch, kh
Ψ ψ ψι Psi [ps] ps
Ω ω ωμεγα Omega [ɔ:] o

Esistono anche altre lettere di antichi alfabeti greci estranee agli alfabeti ionico e attico:

  1. Lo jod ("j"=pron. -i-), questa lettera semiconsonantica è scomparsa molto prima del periodo classico ma comunque ha comportato dei mutamenti nella declinazione di alcune parole, soprattutto per quanto riguarda spirito e accento.
  2. Lo stigma ("ς"=pron. -st-)era invece inizialmente utilizzato solo per indicare il numero 6 (vedi "Numerazione"), in seguito venne pronunciato appunto come il gruppo "στ".
  3. Il digamma ("F"=pron. -v-) è una lettera tipica dei dialetti eolico e dorico, presente quindi anche in Omero; è scomparsa poi prima del periodo classico.
  4. Il sampi ("Ϡ"=pron. -ss- o -ks-) è scomparso.
  5. Il qoppa ("Ϙ"=pron. -qu-) è scomparso.