Le lingue (superiori)

Da Wikiversità, l'apprendimento libero.
Jump to navigation Jump to search
lezione
Le lingue (superiori)
Tipo di risorsa Tipo: lezione
Materia di appartenenza Materie:
Avanzamento Avanzamento: lezione completa al 100%.
F05.png 215924414.png

Le lingue parlate al mondo[modifica]

Le lingue parlate nel mondo sono circa 7000, anche se non è possibile calcolare con esattezza il loro numero. Esse non coincidono con il numero degli stati del mondo e dei suoi popoli e spesso superano i confini nazionali. Per esempio lo spagnolo non si parla solo in Spagna, ma anche in America Centrale e in Sud America, ossia nei paesi che facevano parte dell' impero coloniale spagnolo.

La lingua materna (o lingua madre) è la lingua che si apprende sin dalla nascita e che si parlerà per tutta la vita. Di solito la lingua materna coincide con quella ufficiale, che è quella adottata da uno stato come propria lingua.

La lingua materna più parlata al mondo è il cinese mandarino, con oltre 848 milioni di parlanti ed è la lingua ufficiale della Cina, a Taiwan, a Singapore, ma anche dai numerosi cinesi sparsi in tutto il mondo, che sono circa 50 milioni. Il cinese, se si considerano tutte le sue varianti e dialetti, supera il miliardo di parlanti.

Al secondo posto si trova lo spagnolo, i cui parlanti sono stimati oltre i 414 milioni in tutto il globo. Lo spagnolo è usato in Spagna, dove è nato, in America Centrale e Meridionale (come accennato prima), nelle Filippine e in alcune zone dell' Africa. Negli Stati Uniti, a seguito dell' immigrazione dal Messico e da altri paesi dell' America Latina, lo spagnolo è parlato da circa 30 milioni di persone, ed è la prima lingua per più del 10% della popolazione.

Terza lingua materna più usata nel globo è l' inglese, con 335 milioni di parlanti. I principali paesi anglofoni, ossia dove l' inglese è la lingua ufficiale, sono gli Stati Uniti, il Regno Unito, il Canada, l' Australia e la Nuova Zelanda.

Se invece passiamo alla classifica delle lingue più parlate al mondo, includendo sia le lingue materne e le seconde lingue (quelle che vengono apprese in un secondo momento rispetto alla lingua madre) l' inglese risulta al primo posto, con quasi un miliardo e 400 milioni di parlanti. Dopo questa seguono il cinese, l' arabo, l' hindi e lo spagnolo.

Le lingue veicolari, che in molti casi coincidono con le seconde lingue, sono quelle usate in ambito politico e amministrativo, per attività tecniche o scientifiche, e nei rapporti commerciali, per comunicare tra persone di diversa nazionalità. Tra questa, le lingue europee, soprattutto l' inglese e il francese sono le più diffuse.

L' inglese: lingua veicolare globale[modifica]

L' inglese è oggi la lingua più usata al mondo. È parlato da oltre un miliardo di persone, nativi e non, in tutti i continenti, non solo nei contesti ufficiali ma anche fra persone di nazionalità diversa che cercano di comunicare su una piattaforma condivisa per comunicare.

Storia della lingua inglese[modifica]

L' inglese come "lingua franca" si è imposta nella seconda metà del novecento, dopo la seconda guerra mondiale, come conseguenza della supremazia economica e politica degli Stati Uniti. la lingua inglese era già molto diffusa, perché, precedentemente, il ruolo di potenza mondiale apparteneva al Regno Unito, che aveva fondato colonie in tutto il mondo.

L' affermazione dell' inglese come lingua internazionale si è avuta con il boom dell' informatica e di Internet.