La Scultura come Gioco (scuola dell'infanzia)

Da Wikiversità, l'apprendimento libero.
Jump to navigation Jump to search
lezione
La Scultura come Gioco (scuola dell'infanzia)
Tipo di risorsa Tipo: lezione
Materia di appartenenza Materia: Artistica per la scuola dell'infanzia
Avanzamento Avanzamento: lezione completa al 100%.


File:Bambini che usano la Creta.jpg
Bambini che usano la Creta

L’attività con i materiali plastici per realizzare piccole Sculture è per i bambini un’esperienza interessante. Il Tatto è forse uno dei sensi che il bambino sviluppa per primo e soprattutto usa per relazionarsi al mondo e attraverso esso apprendere. Il bambino scopre la tridimensionalità dello spazio, le proprietà fisiche dei materiali, l'equilibrio, la resistenza, la malleabilità, le forme, lo spessore e le misure dello spazio.

Varie sono le attività plastiche che il bambino può svolgere che possono comprendere sia l'uso della semplice carta, sia l'uso della ceramica o della plastichina o della plastica.

Di seguito è fornito un link a Scuola-Materna.NET dove si possono trovare varii progetti utili a tali obiettivi: http://www.scuola-materna.net/download-documenti/progetti-didattici-scuola-infanzia.html?limit=20&limitstart=0

Sculture di Creta[modifica]

Un tipo particolare di attività scultorea che il bambino può compiere è l'uso della creta. L'attività si compone essenzialmente di due fasi una di approccio al proprio al materiale creta da parte del bambino. L'altro di lavorazione concreta.

Per l'approccio o meglio la prima manipolazione della creta si consiglia di lasciare al bambino pasticciare con la stessa affondando le dita in essa, toccandola, spezzandola, arrotolandola, dividendola in pezzi, bucarla, trasformarla in palline o anelli o pizze o formelle. Tutto questo aiuta i bambini a comprendere la forma e la malleabilità della creta.

Scoperto questo il bambino può iniziare a creare piccoli oggetti anche aiutandosi con forme già prerealizzate a forma di anelli, formelle e così via. La ceramica può poi anche essere colorata e decorata con lustrini, bottoni, conchiglie, perline, ecc.

Materiali per questo sono la pasta di ceramica, colori specifici per la pittura su ceramica. Altri strumenti per il modellagio come formelle, spatole, stampi. Un forno elettrico per la cottura delle opere oltre a eventualmente i contenitori e altri supporti per la cottura.