Introduzione alla psicologia

Da Wikiversità, l'apprendimento libero.
lezione
Introduzione alla psicologia
Tipo di risorsa Tipo: lezione
Materia di appartenenza Materia: Psicologia generale



Per psicologia si intende quella disciplina che studia i comportamenti di un singolo individuo (e di conseguenza anche il rapporto tenuto con gli altri) e i suoi processi mentali,(divisi a loro volta in processi cognitivi e processi dinamici). Bisogna sottolineare che la psicologia è comunque divisa in ambito teorico e in ambito pratico, ovvero si articola in una parte prettamente teorica, mentre dall'altra necessita di sperimentazione (l'apprendimento in età infantile, comportamento, i pensieri dell'adolescenza equiparati a quelli dell'età adulta ecc). Inoltre sono presenti psicologi dallo spiccato interesse per la biologia, biochimica e per la medicina in generale, dato che applicano ciò che studiano alle patologie, mentre altri se ne occupano stando a diretto contatto con gli individui interessati (come gli psichiatri, psicoanalisti ecc).

Etimologia[modifica]

Il termine psicologia ha origini nel greco antico : essa infatti deriva dalla parola psyché (ψυχή), che significa spirito, anima e da logos (λόγος), che significa discorso, parola. Da qui si evince che la psicologia è lo studio dello spirito e dell'animo umano e ha anche la variante di "scienza della mente". Questo termine sarebbe stato utilizzato per la prima volta nel lontano 1520 da Filippo Melantone.