Introduzione alla biologia - Quiz

Da Wikiversità, l'apprendimento libero.
Jump to navigation Jump to search
quiz
Introduzione alla biologia - Quiz
Tipo di risorsa Tipo: quiz
Materia di appartenenza Materia: Biologia cellulare
Avanzamento Avanzamento: quiz completo al 50%.

Informazioni sul questionario[modifica]

Argomenti del test[modifica]

La scienza come metodo e come insieme di conoscenze – Il metodo scientifico (o speri-mentale) – L’osservazione, la formulazione delle ipotesi, la realizzazione degli esperimenti e le conclusioni: leggi e teorie scientifiche – L’importanza delle condizioni sperimentali – Il valore delle teorie scientifiche e i limiti della scienza – Un esempio di applicazione del metodo scientifico: generazione spontanea e biogenesi – J. B. Van Helmont e la teoria della generazione spontanea – Teorie biogenetiche – Esperimenti di F. Redi – A. A. Leeuwenhoek, l’invenzione del microscopio ottico e la scoperta dei microrganismi – L’opera di R. Hooke - Gli esperimenti di J. Needham e la teoria del “principio vitale” – Esperimenti di L. Spallanzani e di L. Pasteur.

Metodi di studio degli organismi viventi – Microscopia ottica convenzionale (COM) – Potere di risoluzione (capacità analitica) e ingrandimento - Dimensioni cellulari e rapporto area superficiale/volume – Unità di misura usate in microscopia (Micrometro, nanometro, Ångström) – Microscopio elettronico a trasmissione (TEM) e a scansione (SEM).

Livelli di organizzazione della materia vivente e non vivente (atomi, molecole, macromolecole, organuli cellulari, cellule, tessuti, organi, sistemi, organismi, popolazioni, comunità e biosfera) - M. Schleiden, T Schwann, R. Virchow e i tre principi della teoria cellulare - Criteri sistematici e sistema di classificazione in cinque regni di R. Whittaker (Monera, Protisti, Funghi, Piante e Animali) - Tipi di cellule: procarioti ed eucarioti - Livelli di organizzazione cellulare: unicellulari, colonie e pluricellulari - Modalità di reperimento della materia organica: autotrofi (chemiosintetici, fotosintetici anossigenici ed ossigenici) ed eterotrofi (eterotrofi per ingestione e eterotrofi per assorbimento: parassiti, mutualisti, commensali e saprofiti) - Organicazione del carbonio e glicolisi - Cellule aerobiche e cellule anaerobiche.

Avvertenze per la compilazione[modifica]

  • Prima di ogni domanda è riportato, tra parentesi quadre, l'argomento specifico della domanda.
  • Ogni domanda ammette una sola risposta esatta.

Misurazione dei risultati[modifica]

  • Punti per ogni risposta esatta: 1.
  • Punti per ogni risposta errata o non data: 0.

Valutazione[modifica]

Nei questionari a risposta chiusa si può azzeccare un certo numero di risposte esatte anche tirando a caso. Per cui, se non si vuole utilizzare il metodo della sottrazione di punti in presenza di risposte errate, occorre adottare una scala di valutazione che tenga conto della possibilità che la risposta esatta sia stata data fortuitamente.

Se il test offre quattro possibilità di scelta, dovremo considerare che c'è una probabilità su quattro di cogliere la risposta giusta anche per caso. Pertanto una prova basata su venti domande e alla quale sono state date cinque risposte esatte, non è indice di alcuna abilità, perché lo stesso risultato potrebbe essere ottenuto, a caso, da chiunque.

Quindi, su di una scala da uno a dieci, cinque risposte esatte (Pmin. = 5) danno diritto al voto minimo (Vmin. = 1), al contrario venti risposte esatte (Pmax. = 20) danno diritto al voto massimo (Vmax. = 10). Per valutare i casi intermedi si può applicare il metodo grafico o quello analitico. Nel metodo grafico si costruisce un diagramma cartesiano che ha sull'asse delle ordinate il numero di risposte esatte (5 ≤ P ≤ 20) e su quello delle ascisse i voti (1 ≤ V ≤ 10). Si individuano quindi due punti, il primo di coordinate (Vmin., Pmin.) ed il secondo di coordinate (Vmax., Pmax.) e si traccia il segmento di retta che li unisce. A questo punto basta entrare da sinistra in corrispondenza del numero di risposte esatte (P) e leggere il voto (V) corrispondente sulle ascisse. Analiticamente basta applicare la formula dell'equazione della retta di estremi (Vmin., Pmin.) e (Vmax., Pmax.) e calcolare il voto (V) corrispondente ad un certo numero di risposte esatte (P).

Punteggio minimo[modifica]

Il punteggio minimo consigliato per poter affrontare l'argomento successivo (corrispondente al voto di sufficienza di 6 su 10, o 18 su 30) è: 13 punti su 20.

Quiz n. 1[modifica]

  

1 [Teorie scientifiche] Che cos'è una teoria scientifica?

Un insieme coerente di affermazioni non dimostrabili.
Un insieme di principi con i quali è possibile interpretare sia fatti sperimentali che eventualmente fenomeni non osservabili.
Un insieme di affermazioni scientifiche dimostrate in modo definitivo.
Una prima ipotesi con la quale si cerca di interpretare un certo fenomeno.

2 [Microscopi] Una certa struttura cellulare ha una lunghezza di 15 nm. Con un microscopio elettronico a trasmissione viene ingrandita fino a misurare 15 mm. Di quante volte è stata ingrandita?

103 volte.
106 volte.
104 volte.
105 volte.

3 [Teoria cellulare] Quale, tra quelli elencati, non rientra tra i principi della teoria cellulare?

Le cellule sono le unità funzionali di tutti gli organismi viventi.
Esistono due tipi fondamentali di cellula: la cellula procariote e la cellula eucariote.
Ogni organismo vivente è costituito da una o più cellule.
Tutte le cellule derivano da cellule preesistenti.

4 [Regni di Wittaker] A quale regno della natura appartiene un organismo eucariote autotrofo?

Al regno delle piante se l'organismo è pluricellulare, al regno dei monera se l'organismo è unicellulare.
Al regno dei protisti se l'organismo è pluricellulare, al regno dei monera se l'organismo è unicellulare.
Al regno delle piante sia nell'ipotesi che si tratti di un organismo pluricellulare sia che si tratti di un unicellulare.
Al regno delle piante se l'organismo è pluricellulare, al regno dei protisti se è unicellulare.

5 [Microrganismi] Si vogliono riprendere delle immagini per un documentario in cui far vedere dei microrganismi in movimento in una goccia d’acqua di palude. Che cosa sarebbe più opportuno utilizzare?

Un microscopio elettronico a scansione, perché riproduce immagini tridimensionali ed ha una notevole capacità analitica.
Un microscopio elettronico a trasmissione, perché ha un elevato potere di risoluzione.
Lo zoom della telecamera.
Un microscopio ottico composto.

6 [Esperimenti di Pasteur] Che cosa hanno dimostrato gli esperimenti di L. Pasteur?

Che la teoria della biogenesi delle larve della mosca della carne, sostenuta da F. Redi, era sbagliata.
Che la teoria della generazione spontanea dei topi, sostenuta da J. B. Van Helmont, era sbagliata.
Che nei liquidi nutritivi, usati per gli esperimenti, esiste un principio attivo che viene distrutto a seguito di un prolungato riscaldamento.
Che la teoria della generazione spontanea dei microrganismi, sostenuta da J. Needham era sbagliata.

7 [Esperimenti di Spallanzani] Perché gli esperimenti di L. Spallanzani non convinsero J. Needham ed i sostenitori della teoria della generazione spontanea?

Perché non riuscì ad ideare un esperimento nel quale fosse impedito alle mosche di posarsi sulla carne in putrefazione.
Perché le soluzioni nutritive e gli infusi d’erbe, usati per gli esperimenti, non venivano efficacemente sterilizzati.
Perché le provette contenenti gli infusi d’erbe ed i liquidi nutritivi non venivano ermeticamente sigillati.
Perché non riuscì ad ideare un esperimento nel quale fosse contemporaneamente garantita la sterilità dell’infuso d’erbe o del liquido nutritivo, ed il loro contatto con l’aria.

8 [Regni di Wittaker] Il sistema di classificazione di R. Whittaker si fonda su tre criteri fondamentali. Quale, tra i seguenti, è quello falso?

La modalità di reperimento della materia organica.
Il livello di organizzazione cellulare.
Il tipo cellulare.
La modalità di "demolizione" della materia organica.

9 [Livelli di organizzazione] Qual è l’esatta successione dei seguenti livelli di organizzazione della materia vivente?

Organulo, cellula, organo, apparato, tessuto, organismo.
Cellula, organulo, tessuto, organo, apparato, organismo.
Cellula, tessuto, organulo, organo, apparato, organismo.
Organulo, cellula, tessuto, organo, apparato, organismo.

10 [Regni di Wittaker] A quale regno dei viventi appartiene un organismo pluricellulare eterotrofo per assorbimento?

Al regno delle piante.
Al regno dei funghi.
Al regno dei protisti.
Al regno degli animali.

11 [Microscopio elettronico a trasmissione] Una certa cellula ha un diametro di 0,2 μm. Con un microscopio elettronico a trasmissione viene ingrandita fino a misurare 2 cm. Quante volte è stata ingrandita?

104 volte.
105 volte.
106 volte.
103 volte.

12 [Comunità] Che cosa s’intende per comunità?

Il livello di organizzazione biologica costituito dall’insieme di più sistemi di organi tra loro coordinati.
Un insieme di organismi viventi della stessa specie che abitano una certa area.
L’insieme di tutti gli esseri viventi che popolano la Terra.
Il livello di organizzazione biologico costituito da tutti gli organismi viventi che popolano una certa area.

13 [Metodo scientifico] Quando i risultati di un esperimento sono significativi, secondo quanto stabilito dal metodo scientifico?

Quando confermano i risultati ottenuti precedentemente.
Quando sono perfettamente identici tra loro.
Quando possono essere riconfermati da altri esperimenti.
Quando sono coerenti con l’ipotesi fatta in precedenza.

14 [Regni di Whittaker] Calyptae anna è un pluricellulare eterotrofo per ingestione. A quale regno del mondo vivente appartiene?

Al regno delle piante.
Al regno degli animali.
Al regno dei protisti o al regno degli animali.
Al regno dei funghi o al regno dei protisti.

15 [Caratteristiche degli esseri viventi] Quale caratteristica, tra quelle elencate, sicuramente non appartiene agli organismi viventi?

La capacità di reagire agli stimoli provenienti dall’ambiente esterno.
La capacità di utilizzare ed incorporare l’energia e la materia provenienti dall’ambiente esterno.
La capacità di reagire agli stimoli provenienti dall’ambiente interno.
Il cambiamento continuo delle condizioni dell’ambiente interno in sintonia con le variazioni dell’ambiente esterno.

16 [Regni di Whittaker] Clostridium butyrricum è un eterotrofo anaerobio. A quale regno della natura appartiene?

Al regno dei monera se è un unicellulare, a quello dei funghi se è un pluricellulare.
Al regno dei monera.
Al regno dei protisti.
Al regno di protisti se è un eucariote, a quello dei monera se è un procariote.

17 [Teoria cellulare] Si dice che le cellule sono le unità funzionali della vita. Che significa esattamente?

Che ogni cellula nasce da una cellula preesistente.
Che tutte le cellule che costituiscono un organismo pluricellulare sono uguali tra loro svolgono la stessa funzione.
Che tutti gli organismi viventi sono formati da una o più cellule.
Che nelle cellule è presente un complesso di molecole chimiche specializzate nello svolgimento delle attività funzionali alla vita.

18 [Potere di risoluzione] L’occhio umano riesce a percepire come separati due punti che distano non meno di 0,2 millimetri. La stragrande maggioranza delle cellule ha un diametro inferiore a 100 micrometri. Con riferimento a queste due asserzioni, individuare l’affermazione falsa.

La stragrande maggioranza delle cellule non è visibile ad occhio nudo.
Il valore di 0,2 millimetri viene definito come il potere di risoluzione dell’occhio umano.
La stragrande maggioranza delle cellule non è visibile con un microscopio ottico che ha una capacità analitica di 0,2 micrometri ed un ingrandimento massimo compreso tra 1000 x e 1500 x.
La stragrande maggioranza delle cellule è visibile con un microscopio elettronico a scansione che ha una capacità analitica di 20 nanometri.

19 [Esperimenti di Redi] Che cosa hanno dimostrato gli esperimenti di F. Redi?

La biogenesi delle larve della mosca della carne.
Che la vita è insita nella materia inanimata e che da essa emerge spontaneamente quando le condizioni ambientali diventano favorevoli.
Che nell’aria non esiste alcun “principio vitale” capace di creare la vita dalla materia inanimata.
La biogenesi dei microrganismi.

20 [Regni di Whittaker] Heliconius hecale è un pluricellulare eterotrofo per ingestione. A quale regno appartiene?

Al regno delle piante.
Al regno dei funghi.
Al regno degli animali.
Al regno dei protisti.


Quiz n. 2[modifica]

  

1 [Scoperta della cellula] Con il termine cell il fisico inglese Robert Hooke denominò, nel 1665, delle piccole strutture distinte, apparentemente vuote e simili, per analogia, alle celle occupate dai monaci nei monasteri. Ma che cosa vide esattamente al microscopio R. Hooke?

Le membrane cellulari di cellule vegetali morte.
Le pareti cellulari ed il contenuto citoplasmatico di cellule vegetali.
Le pareti cellulari di cellule vegetali morte.
Le pareti cellulari di procarioti unicellulari.

2 [Esperimenti di Pasteur] In che modo L. Pasteur riuscì a dimostrare l’infondatezza della teoria della generazione spontanea?

Usando, nei suoi esperimenti, dei contenitori di vetro dal collo piegato a S.
Sterilizzando e sigillando alla fiamma i contenitori con gli organismi infusori.
Osservando la rigenerazione del cappello dell’Acetabularia.
Osservando al microscopio la fecondazione delle uova di riccio di mare.

3 [Potere di risoluzione] Perché il potere di risoluzione del microscopio elettronico è molto maggiore del potere di risoluzione del microscopio ottico?

Perché nel microscopio elettronico gli elettroni non attraverso il campione, ma sono riflessi dalla sua superficie esterna.
Perché il microscopio elettronico ingrandisce molto di più del microscopio ottico.
Perché gli elettroni hanno una lunghezza d’onda molto più corta di quella della luce.
Perché gli elettroni hanno una lunghezza d’onda molto maggiore rispetto a quella della luce.

4 [Microscopi] I ribosomi sono organuli cellulari specializzati nella sintesi chimica delle proteine. Ingranditi duecentomila volte, con un microscopio elettronico a trasmissioni, appaiono visibili in forma di corpuscoli tondeggianti con un diametro di circa 4 millimetri. Qual è la loro lunghezza reale (L)?

L = 40 micrometri.
L = 40 nanometri.
L = 20 nanometri.
L = 20 micrometri.

5 [Teoria cellulare] Con riferimento alla teoria cellulare, individuare l'affermazione falsa.

Le cellule si dividono in procarioti ed eucarioti.
La cellula è l’unità funzionale degli organismi viventi.
Ogni cellula deriva da un’altra cellula.
Ogni organismo vivente è costituito da una o più cellule.

6 [Microscopi] La lunghezza del diametro del nucleo di una certa cellula è di due micrometri. Osservato con un microscopio ottico composto il diametro del nucleo misura invece una lunghezza di due millimetri. Qual è stato l’ingrandimento complessivo (i)?

i = 1000 x.
i = 1500 x.
i = 2000 x.
i = 500 x.

7 [Regni del mondo vivente di Whittaker] Asplenium ruta-muraria è un pluricellulare autotrofo. A quale regno del mondo vivente appartiene?

Al regno delle piante.
Al regno dei protisti o al regno delle piante.
Al regno dei funghi.
Al regno dei monera o al regno dei protisti.

8 [Microscopi] Il nucleo di una certa cellula ha un diametro di un micrometro. Viene ingrandito con un microscopio ottico fino alla lunghezza di due millimetri. Qual è stato l’ingrandimento (i) complessivo?

i = 1000 x.
i = 1500 x.
i = 500 x.
i = 2000 x.

9 [A. Van Leeuwenhoech] Nella storia della biologia viene ricordato l’olandese A. Van Leeuwenhoech. Perché?

Perché riuscì a dimostrare sperimentalmente la biogenesi delle larve della mosca della carne.
Perché fu il primo ad osservare, attraverso un rudimentale microscopio da lui costruito, dei microrganismi.
Perché dimostrò sperimentalmente che nell’aria non esiste alcun principio vitale.
Perché confutò sperimentalmente la teoria della generazione spontanea dei topi sostenuta da J. B.. Van Helmont.

10 [Microscopi ottici] Con riferimento al microscopio ottico composto, individuare l’affermazione falsa.

Può ingrandire fino a circa millecinquecento-duemila volte.
Maggiore è la lunghezza d’onda della luce utilizzata (cioè il colore), maggiore è il potere di risoluzione del microscopio.
Ha un potere di risoluzione massimo di 0,0002 mm.
Ha due gruppi di lenti il primo costituisce l’obiettivo, il secondo costituisce l’oculare.

11 [Esperimenti di Pasteur] In che modo L. Pasteur riuscì a convincere J. Needham, ed i sostenitori della teoria abiogenetica, che l’ipotetico principio attivo contenuto nella materia inanimata non veniva distrutto nel corso della sterilizzazione?

Ponendo i liquidi nutritivi in contenitori dal collo ricurvo, per non impedire il contatto del liquido con l’aria.
Facendo uso, nei suoi esperimenti, di soluzioni nutritive fatte bollire lentamente per oltre un’ora.
Dimostrando che nel liquido sterilizzato potevano ancora svilupparsi i microrganismi: bastava rompere il collo ricurvo dei contenitori e permettere ai microrganismi di raggiungere il liquido, contaminandolo.
Dimostrando che, anche dopo una lunga ebollizione, nel liquido nutritivo si sviluppavano i microrganismi se il liquido veniva esposto all’aria.

12 [Metodo scientifico] Di seguito sono elencate alcune delle fasi di una corretta sperimentazione scientifica. Qual è la giusta sequenza con la quale devono essere eseguite?

Si raccoglie il maggior numero di informazioni - S’individua il problema - Si formula un'ipotesi - Si verifica l'ipotesi - Si traggono le conclusioni.
S’individua il problema - Si raccoglie il maggior numero di informazioni - Si formula un'ipotesi - Si verifica l'ipotesi - Si traggono le conclusioni.
Si formula un'ipotesi - Si raccoglie il maggior numero di informazioni – S’individua il problema - Si verifica l'ipotesi -Si traggono le conclusioni.
Si formula un'ipotesi - Si raccoglie il maggior numero di informazioni – S’individua il problema - Si traggono le conclusioni - Si verifica l'ipotesi.

13 [Microscopi elettronici] Perché il microscopio elettronico a scansione, a differenza del microscopio elettronico a trasmissione, fornisce un immagine tridimensionale del campione osservato?

Perché il potere di risoluzione del microscopio elettronico a scansione è inferiore a quello del microscopio elettronico a trasmissione.
Perché la capacità analitica del microscopio elettronico a scansione è maggiore di quella del microscopio elettronico a trasmissione.
Perché utilizza un fascio di elettroni invece della luce visibile.
Perché nel microscopio elettronico a scansione il fascio di elettroni non attraversa il campione, ma viene "riflesso" dalla sua superficie.

14 [Teoria biogenetica] Che cosa afferma la teoria biogenetica?

Che nell’aria esiste un principio vitale che, combinato ai residui delle sostanze organiche, può dare origine ad alcuni organismi inferiori.
Che la vita sulla terra è nata per caso in condizioni ambientali molto diverse da quelle attuali.
Che tutti gli esseri viventi hanno origine da altri esseri viventi.
Che ogni organismo vivente è costituito da una o più cellule.

15 [Organo] Che cosa si intende per organo in biologia?

La più piccola unità funzionale su cui è basata la complessa organizzazione della materia vivente.
La struttura interna ad una cellula adibita a svolgere una funzione specifica.
L’insieme di tutte cellule specializzate nello svolgimento di una determinata funzione.
La struttura interna ad un organismo fatta di tessuti cellulari organizzati a svolgere una determinata funzione.

16 [Livelli di organizzazione della materia vivente] Qual è l’esatta successione dei seguenti livelli di organizzazione della materia vivente?

Organismo, popolazione, comunità, sistema, biosfera.
Sistema, organismo, popolazione, comunità, biosfera.
Organismo, sistema, popolazione, comunità, biosfera.
Organismo, sistema, comunità, popolazione, biosfera.

17 [Micrometro] A quale frazione di un centimetro corrisponde un micrometro?

Alla centesima parte.
Alla decima parte.
Alla millesima parte.
Alla decimillesima parte.

18 [Microscopi] I mitocondri sono organuli cellulari presenti in tutte le cellule degli organismi pluricellulari. Hanno dimensioni variabili intorno ai due micrometri. Come è possibile osservare questi organuli?

Con un microscopio ottico composto con un obiettivo da 50 x ed un oculare da 2 x.
Con una lente d’ingrandimento da 5x.
Con un microscopio ottico composto con un obiettivo da 100 x ed un oculare da 10 x.
Con un microscopio ottico composto con obiettivo da 50 x ed oculare da 5 x.

19 [Regni di Whittaker] A quale regno della natura appartiene un eterotrofo aerobio costituito da un’unica cellula dotata di nucleoide?

Può appartenere sia al regno dei monera che a quello dei protisti.
Al regno dei protisti.
Al regno dei monera.
Al regno dei funghi.

20 [Protisti] Che cosa sono i protisti?

Sono procarioti unicellulari generalmente eterotrofi.
Sono eucarioti pluricellulari eterotrofi per ingestione.
Sono unicellulari eucarioti sia autotrofi che eterotrofi.
Sono eucarioti pluricellulari autotrofi.


Quiz n. 3[modifica]

Quiz n. 4[modifica]

Risorse[modifica]

Quiz di Biologia[modifica]

Bibliografia[modifica]

Collegamenti esterni[modifica]

  • Rodomontano, Biologia, rodomontano.altervista.org. URL consultato il 4 giugno 2020.

Feedback[modifica]

Per inserire commenti, segnalare errori o proporre miglioramenti, richiedere chiarimenti o quant'altro si ritenga opportuno, si prega di utilizzare la pagina Discussione o la pagina Domande, cliccando sui relativi pulsanti in alto a sinistra, e digitare il testo. Grazie.